Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione1

Edizioni Psiconline con i suoi libri a Più Libri Più Liberi 2017

Locandina PLPL 2017Edizioni Psiconline partecipa anche quest'anno a Più libri più liberi che si svolge a Roma dal 6 al 10 dicembre (ingresso dalle 10 alle 20).
In occasione della sedicesima edizione, la manifestazione si sposta dalla tradizionale sede del Palazzo dei Congressi al nuovo centro congressi della capitale, La Nuvola, progettata da Massimiliano Fuksas.
Gli ingressi si trovano su Viale Asia e Viale Europa, all’incrocio con Via Cristoforo Colombo.

Continua a leggere
  975 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Edizioni Psiconline al Salone del Libro di Torino 2017

locanina salone torinoAnche quest'anno si rinnova l'appuntamento con il Salone Internazionale del Libro di Torino giunto alla trentesima edizione, che si terrà nei quattro padiglioni di Lingotto Fiere.
Edizioni Psiconline parteciperà con i propri libri dal 18 al 22 maggio 2017 presso lo Stand gestito da Goodfellas (Padiglione 2 - Stand G67), che si occuperà della vendita dei volumi.

Continua a leggere
  789 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Appuntamento a Tempo di Libri con Edizioni Psiconline

tempo di libri goodfellasDal 19 al 23 aprile Edizioni Psiconline parteciperà alla prima edizione di Tempo di Libri, una manifestazione organizzata da La Fabbrica del Libro, joint venture costituita da Fiera Milano e da Ediser, società di servizi dell’Associazione Italiana Editori che si svolgerà presso il quartiere espositivo di Fiera Milano Rho.

Continua a leggere
  749 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Edizioni Psiconline alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria

piulibriedizioni2Edizioni Psiconline anche quest’anno rinnova la partecipazione alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che si terrà a Roma dal 7 all’11 dicembre,
presso il Palazzo dei Congressi, Roma Eur.

Continua a leggere
  899 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Secondo Open Day della Psicologia a Francavilla al Mare

Locandina II open day della PsicologiaridottaPer il secondo anno consecutivo torna l'Open Day della Psicologia a Francavilla al Mare.
Sabato 22 ottobre 2016 dalle ore 9.00 fino alle 16.30 presso il Mu.Mi. (Museo Michetti) in P.zza San Domenico 1, l'Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo accoglierà il pubblico degli addetti ai lavori e non, per presentare le nuove frontiere della psicologia.
Una occasione unica per visitare, conoscere e vivere la Psicologia in Abruzzo.
Continua a leggere
  1019 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Le novità editoriali di Edizioni Psiconline in libreria nei prossimi mesi

copertine novitaLe nostre ferie stanno per iniziare.
Anche Edizioni Psiconline andrà in vacanza dal 13 al 21 agosto 2016, è proprio necessario un periodo di riposo per prepararci al lavoro che ci aspetta al nostro rientro.
La Redazione è infatti impegnata da tempo nella programmazione delle novità per il prossimo autunno.
Presentiamo di seguito alcuni titoli in libreria dal mese di settembre e altri in preparazione.
Continua a leggere
  1208 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Il calendario delle presentazioni del mese di maggio 2016 è sorprendente!

copertineIl calendario delle presentazioni del mese di maggio è sorprendentemente ricco, davvero eccezionale l'impegno dei nostri autori.
In anteprima assoluta Subway di Ciro Pinto e Rossella Gallucci.
Il volume è da pochi giorni in libreria, e gli autori sono già impegnati in un vero e proprio tour che li porterà in diverse città italiane.

SUBWAYMartedì 3 maggio alle ore 18,00 presso la Libreria Ubik in via Benedetto Croce, 28 - Napoli.

Insieme agli autori interverranno il Dott. Michele Chiodi e lo scrittore Alessandro Vizzino.
Letture a cura dell'attrice Sara Saccone.

 

SUBWAY 10 MAGGIO PICCOLO

Martedì 10 maggio alle ore 18,30 presso la Libreria Cultora in via Ughelli, 39 - Roma.
Con gli autori converserà lo scrittore Alessandro Vizzino.

 

 

locandina Subway2Venerdì 20 maggio alle ore 18,00 presso la Libreria Feltrinelli in Via Milano (ang. Via Trento) - Pescara

Martedì 24 maggio alle ore 18,30, al Teatro Bellini via Conte di Ruvo, 14 - Napoli
Relatore Dott. Michele Chiodi.
Lettura dei testi a cura dell'attrice Sara Saccone.

Subway è una storia di emarginazione, dove due mondi, quello degli esclusi e quello considerato normale, si intersecano e spesso si confondono in un susseguirsi di luci e ombre.

IMG 20160413 WA0003Sabato 7 maggio alle ore 18,30 Antonio Rinaldi presenta Leggere il silenzio. Lavorare con i bambini autistici e il metodo da lui ideato denominato A.T.D.R.A. (l'Approccio Terapeutico Dinamico Relazionale in Acqua), presso la libreria Lettera 22 in via Mazzini 84/86 - Viareggio

L’autismo negli ultimi anni sembra diffondersi in maniera iperbolica e con esso la correlata ricerca eziologica e di intervento.
Un’opportunità di riflessione, dalla analisi della stessa definizione di disturbo “pervasivo dello sviluppo”, passando per il concetto di diagnosi e di intervento, su un modo di essere, di “funzionare”, tipico dello spettro certificato, atipico rispetto alla norma, tanto affrontato nella letteratura scientifica, quanto dal pensiero comune dei libri e delle pellicole, ma forse non così diverso da una componente di ognuno di noi.
Riconoscere per curare, è il motto per poter intervenire con un bambino affetto da autismo, riuscire empaticamente a comprendere e scorgere un potenziale per lo piú celato, per alimentarlo e coltivarlo, proponendo attività motivanti e diffondendo consapevolezza tra chi vive o lavora con il piccolo, primi tra tutti i genitori incatenati ed imprigionati dalla visione diagnostica del proprio figlio e per questo poco speranzosi e fiduciosi di ogni suo poter divenire.
Un libro sul sentire umano ma dagli spunti pratici su come poter insegnare nell’autismo, per come approcciarsi a lui, indipendentemente dall’attività o dal contesto contingente, solo riflettendo sul suo peculiare modo di leggere il mondo, gli altri, se stesso, nel silenzio.


adroVenerdì 13 maggio alle ore 20,45 Bianca Brotto presenta Perché io e Dentro le scarpe presso il Comune di Adro (BS) in via Tullio Dandolo, 55.
L'evento è patrocinato dal Comune di Adro.

Perché io è l'ultimo romanzo di Bianca Brotto è “la storia di una donna che doveva morire fra i trentanove e i quarant’anni. Una donna che preferiva essere malata piuttosto che diversa, una donna per la quale gli uomini impazzivano mentre lei avrebbe voluto cambiare sesso.
È la storia di un affermato e intransigente professionista e del suo incontro con un aborigeno colombiano, di un’animalista convinta che disegna fucili, di una fallita suicida e dei misteriosi fenomeni ai quali non era affatto interessata”.
La storia di Chiara Cervi, una professionista determinata a lasciare il segno nell’olimpo dei grandi architetti e non certo una donna con la testa fra le nuvole che perda tempo a indagare il lato impalpabile della vita.
Ma mentre Chiara è razionalità, concretezza e solo lavoro, il suo corpo si ammala: nessun medico sembra poterla aiutare.

Dentro le scarpe è un romanzo intriso di realismo magico, che affronta con uno sguardo intenso, ma al contempo scanzonato, i temi fondamentali dell’esistenza, a cominciare dall’amore e dalla morte, e il modo in cui si intrecciano nella vita dell’uomo attraverso i fili imperscrutabili del destino.

Locandina Ordine PATOLOGIA DELLA COPPIAVenerdì 13 maggio alle ore 18,00 Virginia Maloni presenta Patologia della coppia. Relazioni e dintorni presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo, in Via Lungaterno Sud, 86.
L'evento denominato “Quando un rapporto diventa conflitto” prevede un ciclo di incontri con gli autori di Edizioni Psiconline, per parlare delle difficoltà relazionali nella coppia, che a volte generano manipolazioni, conflitti, violenza.

Quale scambio, per quale coppia, per quale società? Come stabiliamo oggi le nostre relazioni?
L’autrice esplora come si sono trasformati i codici di rappresentazione soggettivi e sociali della struttura socio-relazionale della coppia post-moderna ripercorrendo le difficoltà, i piaceri, il loro tortuoso legame mettendo insieme storia ed esperienza clinica.


COSTRUTTORI BORETTOLunedì 16 maggio alle ore 21.00 presso la nuova struttura socio-culturale del Magazzini del Genio di Boretto (Reggio Emilia), in via Umberto 1 n° 23, Massimiliano Anzivino presenta Costruttori di cerchi. Psicologia possibile per una scuola felice.
Il maggio dei libri sarà il contesto per la prossima presentazione del testo di Massimiliano Anzivino.
L'autore incontrerà insegnanti, addetti ai lavoro e cittadini per dialogare sulla scuola, sulle sue contraddizioni ma anche sulle sue enormi risorse.
Come già avvenuto nelle precedenti presentazioni si farà riferimento alle esperienze di lavoro e ai progetti sviluppati negli ultimi anni come esempi di un modello operativo che pone al centro la persona e la comunità.
Il libro è anche una riflessione più ampia sullo stato di salute del rapporto tra scuola e consulenti, specialmente quelli che fanno riferimento all'ambito psico-educativo.
Sarà presente l'assessore alla cultura del Comune di Boretto Giorgia Bia con la quale l'autore collabora da circa 2 anni al progetto giovani territoriali con l'Associazione Prodigio.

locandina presentazione AFFETTI SPECIALIVenerdì 27 maggio alle ore 18,00 Alberto Vito presenta Affetti speciali. Uno psicologo (si) racconta, presso la Libreria Mooks Mondadori Bookstore in Piazza Vanvitelli 10/A – Napoli.
Conversano con l’autore la Dott.ssa Chiara Cicala e la Dott.ssa Laurita Facchinetti.

Il volume narra 10 storie cliniche. Si raccontano in modo romanzato, ironico, ma rispettoso delle procedure scientifiche, due settimane di lavoro di un terapeuta, immaginando che ogni giorno incontri un paziente diverso e descrivendo ciò che avviene in seduta. Brevi considerazioni su quanto accade nella vita dello psicologo, tra una seduta e l’altra, fanno da collante alla narrazione. Pur partendo da effettive esperienze cliniche, i racconti sono espressione di fantasia e sono nascosti i riferimenti alle vicende concrete.

Locandina Ordine TI AMO ANIMA MIAVenerdì 27 maggio alle ore 18,00 Nadia Nunzi presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo, in Via Lungaterno Sud, 86, la presentazione conclude l'evento denominato “Quando un rapporto diventa conflitto” incontri con gli autori.

Una storia di amore e di violenza.
Una storia d’amore finita male, tra un ragazzo e una ragazza.
Dall’incontro di Najaa con Sajmir, che sembra essere l’uomo più importante della sua vita, all’innamoramento più assoluto, al matrimonio, alla quotidianità e ai successivi problemi di gelosie e convivenza fino alla violenza che prosegue con la reale rottura del rapporto.

Continua a leggere
  1033 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Edizioni Psiconline partecipa a “Il Cestino dei Libri” - Modena 23 aprile

logo edizioni e il cestinoEdizioni Psiconline, in occasione del 23 Aprile, Giornata Mondiale del Libro e del diritto d'autore, una data importante per la promozione della lettura, aderirà ad una iniziativa davvero interessante e originale: "Il cestino dei libri" organizzato dal BUK (Festival della piccola e media editoria), Casa Mazzolini e dalla Biblioteca del Gufo.
Continua a leggere
  929 Visite
  0 Commenti
Redazione1

Intervista a Cecilia Vetturini, autrice di Scegliere il cambiamento

vetturini e copertina 300x279Pochi giorni dopo la pubblicazione di Scegliere il cambiamento. Un percorso di guarigione dalla co-dipendenza nella collana A Tu per Tu, intervistiamo l’autrice, Cecilia Vetturini, per conoscere come è nato il suo libro, a quale pubblico si rivolge, e soprattutto per parlare della co-dipendenza.

Perché ha deciso di scrivere Scegliere il cambiamento, quando ha preso questa decisione?

La psicologa presso la quale ero in terapia, mi faceva tenere un diario degli eventi, delle emozioni, delle riflessioni personali, delle scelte che m’invitava a fare, dei miei sogni: sia quelli a occhi aperti che quelli notturni. Io che amo scrivere, riempivo pagine e pagine del mio quadernino. Così un giorno le ho detto: “Io qui sto praticamente scrivendo un libro”. Lei mi ha risposto: “Perché no?”. Ricordo a memoria le parole con cui mi ha convinta da subito: “Se te la senti… Mi rendo conto che ti sto chiedendo tanto, ma sono sicura che potrai aiutare tante persone che hanno il tuo problema. C’è molta letteratura sulle dipendenze e in particolare sugli alcolisti, ma i loro familiari vivono nel silenzio e nella vergogna. Provaci”.
Ho cominciato a pensarci già in metropolitana mentre tornavo a casa.

Continua a leggere
  1090 Visite
  0 Commenti
Redazione

Anteprima delle novità editoriali

copertineDal 12 al 23 agosto 2015 Edizioni Psiconline chiuderà per le ferie estive, ma la nostra Redazione è da tempo impegnata per la preparazione di numerose e interessanti novità editoriali: Racconti schizofrenici, Scegliere il cambiamento, Ilcinquantaduepercento, sono soltanto alcuni titoli delle prossime pubblicazioni.




Da settembre in tutte le librerie:

Hires_racconti_schizofrenici2Racconti schizofrenici di Stefano Porcu e Bruno Furcas

In questo testo, gli autori tratteggiano stralci di vita ed esperienza di persone con sofferenza mentale. Ci si potrebbe aspettare, di leggere asettiche “storie cliniche” per addetti ai lavori, gli autori invece cercheranno di stupire il lettore dimostrando di amare più la “fotografia” che la nosografia.
Sono quindici le storie proposte all’attenzione del lettore; vicende concepite con la fantasia ma senza tralasciare l’osservazione effettuata durante il lavoro sul campo. Nei racconti, eventi e situazioni, stati d’animo ed emozioni danno vita a vicende personali dove il lettore potrà cogliere alcuni aspetti della patologia.


In preparazione


Cop_Scegliere_cambiamento_1Scegliere il cambiamento. Un percorso di guarigione dalla co-dipendenza di Cecilia Vetturini

Un nemico minaccioso è determinato a distruggere il futuro di una coppia sposata da diversi anni. Ha un nome molto comune: alcolismo. Ma qui non è la dipendenza dall’alcol
a fare da protagonista: chi scrive è lei che, nascondendo il problema, vergognandosi di quanto accade dentro e fuori casa, ma soprattutto tacendo e mascherando il proprio
dolore, diventa vittima di una malattia: la sindrome di codipendenza.
È una condizione psicologica che determina una serie di comportamenti influenzati da quelli dell’altro.
L’autrice si propone di percorrere insieme al lettore il sentiero attraverso il quale ha abbracciato il cambiamento che le ha permesso di guarire.


copertina-ilcinquantaduepercento-vivalibriIlcinquantaduepercento. I vissuti della sessualità maschile di Giorgio Carnevale

Questa ricerca prende spunto dalle recenti campagne di sensibilizzazione in campo medico-sanitario che hanno evidenziato alcune problematiche peculiari del genere maschile.
In particolare una ricerca dell’ISPO afferma che: “Il 52% degli uomini con più di 40 anni soffre di problemi di erezione: stress, stanchezza, ansia da prestazione…”
Viviamo in un tempo in cui radicali cambiamenti nel processo procreativo iniziati nel secolo scorso, hanno modificato il rapporto tra sessualità e procreazione e di conseguenza
hanno creato uno stravolgimento nei ruoli, sia nella donna, sia nell’uomo.
L’autore ripercorre, attraverso dati statistici, antropologici e culturali, l’evoluzione del genere maschile, formulando ipotesi circa le cause di una indiscussa crisi di genere.


copertina-delirio-v001-sitoDelirio. Composizione e scomposizione del pensiero delirante di Enrico Magni


Il libro origina e prende forma da un contesto clinico di un dipartimento di salute mentale in cui il delirio è parte sostanziale della quotidianità.
L’atto del “de-lirare” oltrepassa il controllo della ragione e mette in scacco il potere del sapere. Il libro conduce il lettore a scoprire come si forma e si struttura il delirio, come fa l’orologiaio che smonta, rimonta meccanismi ed ingranaggi delicatissimi senza mai perdersi tra rotelle, congegni e senza smarrire il senso ultimo del lavoro, che è comprendere come si muovono questi ingranaggi dell’orologio. È scoprire come il gioco del disordine nasconda un ordine.


copertina-cosa-sognano-i-bambini-sitoMa cosa sognano i bambini? Interpretazione dei sogni infantili, prognosi e rischio psicopatologico di Salvatore Vallone


Il saggio tratta il tema dell’interpretazione dei classici sogni dell’infanzia, della prognosi auspicabile e del rischio psicopatologico implicito. Il testo si contraddistingue nella prima
parte per la spiegazione teorica del fenomeno del sogno secondo la metodologia psicoanalitica e nella seconda parte per l’interpretazione di una vasta gamma di sogni classicamente collegati all’evoluzione psichica dell’infanzia e dell’adolescenza, sempre secondo le teorie di Sigmund Freud.


cop_Palloncino_VerdeIl palloncino verde di Stefano Mosca

Il piccolo Luca precipita in un pozzo. Avvolto dall’oscurità, egli vivrà disavventure surreali, circondato da malefiche creature della notte, confondendo realtà e illusione. La speranza
di potersi salvare è nascosta in un palloncino verde.
Luca inizierà, così, un percorso per la sua conquista.
Si cade spesso in quel pozzo nascosto dentro di noi, dove si finisce per ritrovare chi, nella nostra vita, non c’è più. E non ci resta che cercare, in fondo a ogni tunnel, la speranza,
nostra unica amica, per trovare la via d’uscita.
Il palloncino verde è una fiaba che, attraverso l’esperienza di Luca, accompagna il lettore alla riflessione.

cop_perche_ioPerché io? Una storia vera di Bianca Brotto

Esiste una traccia di vita che siamo obbligati a percorrere?
Quanto decidiamo noi e quanto è già scritto?
Questi gli interrogativi che solleva la storia di Chiara Cervi, una professionista determinata a lasciare il segno nell’olimpo dei grandi architetti e non certo una donna con la testa
fra le nuvole che perda tempo a indagare il lato impalpabile della vita.
Ma mentre Chiara è razionalità, concretezza e solo lavoro, il suo corpo si ammala: nessun medico sembra poterla aiutare.

Continua a leggere
  740 Visite
  0 Commenti
Redazione

Raggiunto accordo tra Ordine Psicologi Abruzzo ed Edizioni Psiconline

edizioni psiconlineNei giorni scorsi l'Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo ha firmato un accordo con Edizioni Psiconline con la finalità di favorire gli iscritti nell’acquisto di volumi pubblicati dalla nostra casa editrice.



libri edizioniEdizioni Psiconline è specializzata nella pubblicazione di testi di psicologia, psicoterapia e scienze umane, i titoli pubblicati  sono sia di grande impegno scientifico che di taglio maggiormente divulgativo e vogliono coprire uno spettro di lettori ampio e variegato.

L’accordo con l'Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo prevede in favore degli iscritti:

  1. L’acquisto di volumi pubblicati da Edizioni Psiconline con uno sconto pari al 35% del prezzo di copertina

  2. L’acquisto di volumi pubblicati da altre Case Editrici con uno sconto pari al 20% del prezzo di copertina.


L'acquisto è da effettuarsi esclusivamente on line sui siti www.psychostore.net, la libreria online specializzata in psicologia e psicoterapia, e www.edizioni-psiconline.it il sito della Casa Editrice.

libri edizoni2Per maggiori informazioni sull'accordo stipulato, sulle condizioni per usufruire dello sconto e per ogni ulteriore delucidazione visitare la pagina web dell'Ordine Psicologi Abruzzo e scaricare la convenzione.
Leggi qui il comunicato stampa dell'Ordine Psicologi Abruzzo

Scarica la convenzione
Continua a leggere
  649 Visite
  0 Commenti
Redazione

Edizioni Psiconline al Web Marketing Festival 2015

Edizioni Psiedizioni psiconlie al web marketing festivalconline ha partecipato al Web Marketing Festival che si è svolto nei giorni 19 e 20 giugno 2015 presso il Palacongressi di Rimini.
Due piani, 22 sale diverse dove si sono susseguiti workshop e focus su numerosi argomenti in totale 120 relatori e oltre 120 interventi.



edizioni psiconline al web marketing festival


Creare buoni prodotti editoriali non è sufficiente per garantire il successo di una casa editrice. L'editore deve farsi conoscere e comunicare nel modo migliore il proprio progetto e i propri libri, il web è quindi la via di comunicazione indispensabile per farsi trovare dai lettori, sempre più esperti del mondo virtuale, e per promuovere i propri prodotti.
Per muoversi con disinvoltura nell'universo del web, è però necessario essere sempre aggiornati conoscendone gli strumenti coi relativi punti di forza o criticità.
Edizioni Psiconline ha accettato questa sfida partecipando al Web Marketing Festival, un evento che rappresenta un'occasione per formarsi, aggiornarsi e fare il punto su come si stia evolvendo il settore.
Abbiamo partecipato al Web Marketing Festival perché vogliamo capire quali cambiamenti si realizzeranno nel mondo digitale e cosa ci riserva il futuro.
La realtà del Web è infatti un mondo in continua e incessante evoluzione e il tempo su Internet scorre molto molto velocemente. Le competenze acquisite nel corso degli anni  oggi sono superate e appartengono alla preistoria.
Abbiamo capito che per migliorare i nostri servizi è indispensabile pensare rivolti al futuro, anche se il presente ci soddisfa molto, perché il futuro della nostra azienda ha bisogno di essere pianificato oggi.
edizioni psiconline al web marketing festivalNoi crediamo che restare al passo con i tempi sia fondamentale e che sia importante anticipare sempre più le tendenze del mercato per questa ragione riteniamo che la formazione sia il primo passo per il raggiungimento di questi obiettivi.
Investire nella formazione è necessario per valorizzare e incrementare le nostre competenze, avere visibilità e per innovare tecnologie e comunicazione.
Abbiamo deciso allora di dedicarci ad una full-immersion di formazione: E-commerce, Social Media Management, Facebook e Social Advertising, Content Marketing, SEO... e tanto altro ancora per crescere, essere sempre più visibili nella rete e offrire un servizio sempre più innovativo!

Continua a leggere
  595 Visite
  0 Commenti
Redazione

La luna blu e Ti amo anima mia in promozione su Amazon

laluna-tiamoFantastica promozione sul sito http://www.amazon.it, La luna blu di Massimo Bisotti e Ti amo anima mia di Najaa in versione ebook formato Kindle, a soli Euro 2,49, per tutto il mese di giugno 2015.




la luna blu

La luna blu. Il percorso inverso dei sogni un grande successo di Massimo Bisotti pubblicato nella prima edizione cartacea da Edizioni Psiconline nel 2012, dopo numerose ristampe è stato pubblicato nella versione ebook disponibile anche su Amazon.


Una storia, un incontro un racconto: lievi spunti cronologici spazio temporali, eppure i tre protagonisti, Meg, George (il sogno), Demian, (la realtà) tengono sospeso il lettore pagina dopo pagina. Gli interrogativi dominanti: che cosa succederà? Si incontreranno? Si ameranno?
Una traccia che dà via via le risposte che il lettore desidera, inoltre la riflessione incalzante dell’autore, sull’amore, sulla vita, sulle relazioni offre a chi legge una visione profonda e sofferta del vivere quotidiano: “una faccia che dev’essere quella perché quella ormai tutti conoscono e non la puoi tradire”. “Sembra che la felicità non stia nello stare bene ma nel tornare a stare bene, altrimenti nemmeno te ne accorgi se sei felice”. Ciò che colpisce è che Meg, la protagonista per realizzare il suo ” sogno” e per liberarsi di “quell’ombra nera che copre il blu quando ci sentiamo rifiutati, non voluti, incompresi, messi in un angolo”, compie un cammino dentro la sua anima. “Tutta la vita è un viaggio verso e dentro noi stessi”. (Dott.ssa Maria Grazia Principato, psicoterapeuta della coppia e della famiglia)


"Credo che l’amore abbia un punto di non ritorno, un punto che una volta varcato non ci permette di tornare indietro. È in quel preciso istante che ci si spoglia dei vestiti razionali e ci si tuffa in mare, dimenticando il salvacuore, anche se non sappiamo nuotare. E forse quel punto ogni volta diventa l’incoscienza più preziosa della nostra vita"


Ti amo anima miaTi amo anima mia. Una storia di violenza di Najaa è una storia di amore e di violenza.
Una storia d’amore finita male, tra un ragazzo e una ragazza.
Dall’incontro di Najaa con Sajmir, che sembra essere l’uomo più importante della sua vita, all’innamoramento più assoluto, al matrimonio, alla quotidianità e ai successivi problemi di gelosie e convivenza.
Una lotta estrema tra amore e violenza, con tutte le contraddizioni che esse comportano, fino al momento della verità, quando Najaa apre gli occhi e si accorge della realtà, lui ha un’altra vita e un’altra moglie.
Da questo momento inizia la storia fatta di violenza che prosegue con la reale rottura del rapporto, la persecuzione dell’uomo nei confronti di lei, fino alla separazione legale.


“Guarderò spesso il Sole proprio come facevo da piccola. Capirò che il senso della vita è semplicemente viverla. Capirò che è meglio aspettare invece di correre, perché spesso si trova molto di più nell’attesa che nella continua ricerca. Scriverò la parola FINE e mi sentirò assolta.”


Acquista La luna blu e Ti amo anima mia su http://www.amazon.it

http://issuu.com/edizionipsiconline/docs/la_luna_blu

http://issuu.com/edizionipsiconline/docs/ti_amo_anima_mia
Continua a leggere
  678 Visite
  0 Commenti
Redazione

Esiste il partner ideale o è solo un'utopia? Intervista a Raffaele Renna autore de Il codice segreto dell'amore

raffaele renna2Il codice segreto dell'amore affronta un tema molto discusso e controverso quale quello dell'innamoramento e dell'amore.
Ci innamoriamo tutti di un modello ideale di partner (e di bellezza).Ognuno ha il suo modello, è in sé perfetto, rimane a livello inconscio, è introvabile nella realtà (ciò comporta problemi e rischi) e per di più ci somiglia.
Il nostro partner ideale esiste davvero o è un'utopia? Quando e come nasce l'amore? Il colpo di fulmine esiste?


 

Intervistiamo Raffaele Renna, per avere risposte ai tanti interrogativi sull'amore, sul partner ideale e sull'innamoramento.

 

RAFFAELE RENNA 2D. Un testo davvero originale, adesso anche in ebook. Quando e come ha concepito questo lavoro?
R. Fin dalla nascita ho avuto un particolare spirito riflessivo e, dentro di me, è rimasto sempre il bambino che chiede alla mamma i tanti “perché” legati alla vita. Ad esempio, quando ho notato che le donne di cui mi innamoravo avevano “qualcosa” in comune (e non solo affinità somatiche), mi è venuta la voglia di indagare sul fenomeno; a maggior ragione quando poi ho scoperto che non riguardava solo me.

D. Si può considerare un manuale?
R. Visti i risultati finali di questi studi, riguardanti le problematiche interne ed esterne
della coppia, il libro è diventato anche un manuale, considerando pure che il 40% delle coppie o si separa o divorzia (e il restante 60% non è che se la passi così bene). Non a caso concludo affermando che la scelta del partner è sempre da considerare un azzardo, una scommessa che però va fatta ed è necessaria.

D. A chi è rivolto?
R. Se l’amore coinvolge tutti, è ovvio che il libro è rivolto a tutti e a tutte le età. In particolare mi rivolgo ai preadolescenti e adolescenti, perché quella è la fase dell’età evolutiva in cui maggiormente va compreso il fenomeno dell’attrazione verso “l’altro” sesso, anche per dare un nome a quelli che possono essere i veri sentimenti nei confronti del potenziale partner. Tra l’altro, è la fase di crescita psico-fisica in cui si matura il proprio sé sessuale/corporeo attraverso il rapporto (un buon rapporto dico io) tra il maschio e la femmina. E questo rapporto (particolare che sfugge ai più) si determina sia tra noi e gli altri, sia all’interno di noi stessi.

D. Il codice segreto dell'amore. L'utopia del partner ideale. Perché questo titolo?
R. Il titolo sta a indicare che ognuno di noi ha una mente strutturata e programmata per innamorarsi di una determinata categoria di persone, ovvero di un certo modello ideale di partner, il quale risulta essere unico, individuale e insostituibile, come se fosse appunto un codice personale di cui non si è consapevoli. E per questo è segreto. Il partner ideale rimane però un’utopia, perché nella realtà non può esistere. Non può esistere, in quanto la mente si attende (e pretende), inconsciamente, sempre la perfezione e una bellezza assolute.

D. Ci parli degli studi che hanno dato vita al suo volume.
R. Sono partito dal fenomeno della somiglianza tra i partner delle coppie, da quelle più famose a quelle più comuni della porta affianco, passando per quelle storie di migliaia di ragazzi e ragazze delle scuole in cui ho insegnato, e non solo, testando anche intere classi campione che danno validità scientifica alle intuizioni e agli assunti di partenza. Il problema era trovare un sistema di misurazioni su vasta scala valido in termini statistici, che alla luce dei risultati si può chiamare biometrico.

D. Cosa è l'amore? E la bellezza?
R. Constatato e verificato il fenomeno delle somiglianze, bisognava capire se bastasse questo fattore a farci innamorare. Ossia: io mi sono innamorato di mia moglie (e viceversa) perché semplicemente somigliamo (nelle vedute, nelle scelte, negli ideali, somaticamente ecc.) o c’è qualcos’altro sotto? Bene è risultato evidente che non basta il fattore somiglianza psico-somato-caratteriale (tra l’altro da chiarire bene). Anzi, tale componente è “subordinata” a un altro fattore che, a ragion veduta, ha una rilevanza addirittura cosmica. Si tratta del fattore BELLEZZA. Come si percepisce la bellezza? Ho preso in considerazione gli studi, ormai millenari, dei parametri di proporzione e di armonia compiuti da scienziati, matematici e artisti, i quali hanno notato una costante geometrico-matematica che ci accomuna tutti nel condividere un senso oggettivo della bellezza. Leonardo da Vinci la chiamò SEZIONE AUREA. Ho preso poi questo valore e ne ho fatto un parametro comparativo e di riferimento tra i vari volti che ho studiato. Chiedendo, in secondo luogo, a migliaia di persone (ai miei studenti liceali in primis) quali fossero i propri idoli della musica, del cinema ecc., ho constatato che tra questi idoli e i volti dei relativi fans ci sono delle affinità somatiche, prima ancora che caratteriali, almeno per come gli idoli vengono immaginati dagli stessi fans che li scelgono. Non a caso, si tratta sempre di personaggi molto famosi che si immaginano come idilliaci, perfetti, bellissimi, eroici e quant’altro.

D. Quando nasce l'amore?
R. L’amore è appunto il richiamo forte e inconscio a questo archetipo, soggettivo e oggettivo insieme, della bellezza attesa e percepita che ci caratterizza in quanto modello a nostro avviso vincente su tutti gli altri, che ci fa sentire gratificati, realizzati, pur nella infinita varietà di livelli. Il parametro della perfezione rimane sempre quello, ma cambiano i modelli: a ognuno il suo, pronto a incontrare il partner giusto che risponda alle nostre “esigenze”. Obiettivo il sublime, quell’irraggiungibile sublime.

D. Di chi e di che cosa ci innamoriamo e perché ci innamoriamo?
R. Per quanto riguarda il partner, ci innamoriamo del maschile e del femminile che ci
manca per completare l’unità primigenia idealizzata da cui proveniamo e di cui ognuno di noi è espressione. Per quanto concerne tutto il resto, ci innamoriamo delle cose con le quali ci identifichiamo e che ci aiutano ad essere ciò per cui siamo nati e su cui sviluppiamo il nostro personale talento.

D. E il colpo di fulmine esiste?
R. Non solo esiste, a variegati livelli, ma rappresenta un segnale, un’indicazione più o meno significativa da parte della nostra mente inconscia. Se mi giro di scatto nel vedere una bella donna al supermercato, evidentemente il mio cervello vuole investire delle energie e rileva inconsciamente degli aspetti interessanti di quella persona, immaginandola poi dentro secondo i propri desideri e le proprie attese.

D. Il proprio modello ideale di partner può cambiare, anche col passare degli anni, o rimane immutato per sempre?
R. Fondamentalmente il proprio modello ideale di partner non cambia mai, ma può solo subire degli adeguamenti, in relazione alle esperienze positive e negative che si hanno sul campo. Infatti, la scoperta di questo studio è proprio questa: “Si nasce e si muore con lo stesso modello ideale, come dimostrano, per altre vie, i tantissimi casi di G.S.A. in cui fratelli e sorelle, adottati alla nascita da famiglie diverse, in età adulta incontrandosi casualmente si innamorano pazzescamente. Ciò succede nel 50% dei casi, una percentuale che da sola dimostra il mio assunto teorico, e cioè che noi nasciamo già predisposti ad essere attratti da persone e cose che abbiano affinità con il nostro mondo idealizzato, un mondo di cui noi stessi siamo espressione imperfetta. Per questo motivo, tutto quello che scegliamo ci assomiglia in qualche modo, dall’automobile al partner, dalla musica ai libri, fino al modello di cellulare.

D. Perché conoscere le radici nascoste dell'innamoramento?
R. Conoscere il proprio codice nascosto dell’amore aiuta a comprenderci fino in fondo e a dare un significato e un senso alla nostra vita.

D. Si può affermare che si è in un certo senso predisposti per l'amore e soprattutto per l'amore duraturo?
R. Siamo predisposti per l’amore e soprattutto per l’amore duraturo e lo assecondiamo in funzione a quello che troviamo nel partner, soprattutto in termini qualitativi, rispetto al modello sognato. Il problema è che, anche nei casi più fortunati, non si è mai soddisfatti al 100%, aggiungendovi, tra le cause, le modifiche somato-caratteriali cui ognuno di noi va incontro con l’avanzare dell’età.

 

ANCHE IN  EBOOK

 

il codice ebook


Continua a leggere
  930 Visite
  0 Commenti
Redazione

Le prossime pubblicazioni di Edizioni Psiconline tra poche settimane in tutte le librerie

PROSSIME PUBBLICAZIONILa Redazione di Edizioni Psiconline è al lavoro per proporre ai lettori affezionati e ai nuovi amici che giorno dopo giorno diventano sempre più numerosi, le nuove pubblicazioni che nelle prossime settimane arricchiranno il Catalogo di Edizioni Psiconline.




Nella Collana Ricerche e Contributi in Psicologia, una collana dedicata al “pensare” e al “fare” dove la teoria si trasforma in azione e dove l’idea assume un immediato connotato pratico, dedicata ai professionisti, agli studenti, agli appassionati di una materia così bella ed interessante e mai abbastanza indagata nel suo profondo e continuo divenire:

copertina-la-torre-di-igea-x-sitoLa torre di Igea. Psicosomatica e psicologia della salute

Autore: Giovanni Garufi Bozza (a cura di)
ISBN: 978-88-98037-50-6
Collana: Ricerche e Contributi in Psicologia
Pag. 450 circa, formato 15x21 cm., rilegato in brossura
Prezzo: € 28.00

USCITA PREVISTA: MAGGIO 2015



Nel mito greco, Igea era la divinità della salute, figlia di Esculapio e sorella di Panacea, dea della Cura. A questa figura mitologica si ispira la Psicologia della Salute, settore che si occupa della promozione del benessere e delle risorse dell’individuo, dei contesti e delle organizzazioni, rinunciando alla semplice cura della malattia. Il sintomo diventa adattivo e occasione di costruzione di un nuovo sé, maggiormente integrato e consapevole.
Questo testo, nato dalle tesine d’esame degli allievi del primo anno di scuola del corso 2011, vuole essere un’occasione di riflessione su questa area psicologica. Sono riflessioni che hanno come sfondo comune lo stupore di chi ha appena scoperto un settore su cui investire le proprie energie e i propri studi. Nella prima parte del libro, gli autori hanno dato maggior peso alla riflessione filosofica e psicologica, sottesa a questo ambito. Nella seconda parte del libro, il lettore troverà dei capitoli più propositivi, di progettazione dell’applicazione della Psicologia della Salute in diversi ambiti di intervento. Questa seconda parte si rifà alla psicosomatica, partendo dalla premessa che la Psicologia della Salute si rifaccia al modello bio-psico-sociale, vedendo dunque corpo, mente e contesto come mutualmente influenzatisi. Il trait d’union di tutto il testo, scritto a più mani, è l’idea di una psicologia che si fa scienza delle relazioni.


copertina-desiderare-la-genitorialità-v001xsitoDesiderare la genitorialità. Il mondo interiorizzato nel disturbo dell'infertilità

Autore: Emmanuella Ameruoso
ISBN: 978-88-98037-75-9
Collana: Ricerche e Contributi in Psicologia
Pag. 112, formato 15x21 cm., rilegato in brossura filo refe
Prezzo: € 16.00

USCITA PREVISTA: GIUGNO 2015



L’esordio della genitorialità difficilmente si ritiene associato al periodo dell’adolescenza: è dalla pubertà che, invece, tutto ha origine. Nel corso della storia, e in diversi contesti, si è potuto constatare che la fanciullezza ha sempre rappresentato un momento critico al quale veniva attribuito importanza poiché l’individuo, divenuto adulto, acquisiva un ruolo riconosciuto socialmente. È quindi l’ambiente a condizionare fortemente l’evoluzione psicologica in termini di identità di genere e di ruolo sessuale. Ancor oggi saldamente pronunciati, rappresentano un’importante espressione della propria capacità generativa e genitoriale. Mentre il procreare è una predisposizione fondamentalmente biologica ed organica, l’essere genitore ha peculiarità psicologiche e comportamentali ed evidenzia come l’assunzione e la gestione del proprio ruolo sessuale si manifesta, non solo collettivamente ma anche nella coppia, con tutte le sue difficoltà. La scelta del compagno, inoltre, avviene attraverso una modalità inconscia nella quale si intersecano i conflitti connessi alla procreatività ed alla genitorialità: la collusione che ne deriva può manifestarsi, a livello sessuale, con il disturbo dell’infertilità.

copertina-malattia-mentale-sitoChe cos'è la malattia mentale

Autore: Francesco Codato
ISBN: 978-88-98037-74-2
Collana: Ricerche e Contributi in Psicologia
Pag. 208, formato 15x21 cm., rilegato in brossura filo refe
Prezzo: € 20.00

USCITA PREVISTA: LUGLIO 2015

Oggi è possibile prevenire e curare con successo le varie forme di malattia mentale, ma sappiamo cos’è la malattia mentale? Sappiamo definirla? Cogliamo cosa essa rappresenta per la società e per il soggetto che la vive? Il paradosso della modernità si costituisce proprio attorno a tale situazione: infatti, sebbene la malattia mentale venga identificata quale male epocale, non esiste nessuna definizione precisa che persuada tutti gli animi su cosa essa sia.


Nella collana Punti di Vista un modo diverso o personale di vedere gli argomenti della psicologia. Ricerche, contributi, opinioni, punti di vista di chi si interessa di psicologia e di scienze umane:

copertina-conoscersi-meglio-sitoConoscersi meglio. Consapevolezza e assertività

Autore: Federica Curzi
ISBN: 978-88-98037-76-6
Collana: Punti di Vista
Pag. 160, formato 15x21 cm., rilegato in brossura filo refe
Prezzo: € 16.00

USCITA PREVISTA: GIUGNO 2015

L’assertività altro non è che l’affermazione consapevole delle proprie idee, del proprio modo di essere e di agire nel mondo; essere assertivo vuol dire essere consapevole di sé e degli altri, rispettoso di se stesso e allo stesso tempo delle altre persone, positivo, con una buona capacità comunicativa e una forte serenità di fondo.

Guarda le schede dei volumi sul sito.
Continua a leggere
  585 Visite
  0 Commenti
Redazione

Edizioni Psiconline a #PESCARALEGGEPERCHÉ - 23 aprile 2015

pescara1Il giorno 23 Aprile 2015 Giornata Mondiale del libro e del diritto d'autore, anche Edizioni Psiconline con i suoi libri parteciperà a  #PESCARALEGGEPERCHÉ manifestazione organizzata dal Comune di Pescara - Assessorato alla Cultura – Assessorato al Turismo, inserita nella grande manifestazione nazionale denominata #ioleggoperché, iniziativa dell'Associazione Italiana Editori istituita per promuovere la lettura.


flyer-Pescara-Legge-Perche-f#PESCARALEGGEPERCHÉ si svolgerà in Piazza della Rinascita dalle ore 10 alle ore 24, una grande iniziativa di promozione del libro e della lettura che ha l'obiettivo di stimolare chi legge poco o chi non legge.
Libri, incontri, reading, presentazioni, poesia, laboratori, performance, tutto questo propone il ricco programma di #PESCARALEGGEPERCHÉ , ininterrottamente dalle 10 alle 24.
Una buona occasione per conoscere da vicino anche le Case Editrici locali che negli stand
esporranno i loro volumi.
Edizioni Psiconline per tutta la giornata sarà presente allo STAND 2 dove, nel pomeriggio, sarà possibile anche incontrare alcuni autori che hanno dato la loro disponibilità per il FIRMACOPIE.
Per festeggiare insieme la passione per la lettura, per incuriosire i lettori e per aderire allo spirito che ha animato questo grande evento e cioè la promozione della lettura anche tra gli irriducibili non lettori Edizioni Psiconline farà omaggio a quanti acquisteranno un volume della Casa Editrice, di altri due libri a scelta tra volumi cartacei ed ebook.
Non resta che partecipare numerosissimi per apprezzare il piacere di un buon libro!

flyer-Pescara-Legge-Perche-r
Continua a leggere
  520 Visite
  0 Commenti
Redazione

Costruttori di cerchi:ancora una presentazione a Reggio Emilia

copertina-costruttori-di-cerchi-sitoCostruttori di cerchi di nuovo a Reggio Emilia il 27 marzo scorso, dopo la presentazione alla biblioteca Panizzi dello scorso febbraio.
Questa volta il testo è stato ospitato e promosso dalla Associazione Amici di Gancio, che si occupa, in continuità con un'esperienza che nel complesso copre oltre 25 anni di lavoro, di progetti di counselling scolastico, volontariato giovanile, supporto alle scuole per attività psico-educative.



ANZIVINO1Alla presenza di un gruppo di addetti ai lavori, prevalentemente psicologi e psicologhe impegnate nel lavoro sul territorio all'interno di progetti di vario tipo, Massimiliano Anzivino ha presentato il suo testo condividendo con i colleghi le difficoltà ma anche le risorse del momento attuale.


Si è parlato molto di scuola ma anche delle sfide che la professione di psicologo sta affrontando, prima fra tutte quella di trovare un equilibrio tra gli aspetti più tecnici e quelli più relazionali.


ANZIVINO2Costruttori di cerchi è infatti il tentativo di proporre una metafora, un concetto che sappia rimettere in primo piano gli aspetti più semplici ma spesso più dimenticati per la promozione del benessere delle persone e delle organizzazioni nelle quali si opera come professionisti: uscire dalle proprie stanze, dai propri ruoli, dalle proprie identità radicate per ricordare quanto l'essere umano abbia bisogno prima di tutto di contatto umano, di occasioni di fiducia, di gruppi su cui contare.


Dal cerchio predisposto per l'occasione dai padroni di casa, Leonardo Angelini e Deliana Bertani, sono nate domande e discussioni, spunti per arricchire la visione della professione di psicologo e del difficile e raffinato lavoro che gli viene richiesto.


Questa presentazione è stata per certi versi un ritrovarsi tra amici, in un gruppo di lavoro di cui l'autore ha fatto parte nella prima fase della sua carriera come counsellor scolastico all'interno del progetto Free Student Box nelle scuole medie superiori di Reggio Emilia.


 Nel mese di maggio sono in programma altre presentazioni: una ancora a Reggio Emilia all'interno di un percorso di dialogo tra scuola, amministrazione pubblica e associazioni di cittadini; l'altra a Bologna presso la sede dell'Ordine degli Psicologi dell'Emilia Romagna


Acquista direttamente il volume su PSYCHOSTORE.NET


https://www.youtube.com/watch?v=Rlno1XO9SwM

 
Continua a leggere
  624 Visite
  0 Commenti
Redazione

L'uomo che correva vicino al mare: anche a Rende un successo

l'uomo che correva vicino al mareL’uomo che correva vicino al mare di Ciro Pinto e Trinacrime di Alessandro Vizzino a Rende, presentati dall’Associazione Culturale GueCi, il 21 novembre alle ore 17,00 presso la Sala Giove dell’Hotel San Francesco.




l'uomo che correva a rendeUn pomeriggio interessante e piacevole, e un pubblico vivace e attento hanno accompagnato  la presentazione de L'uomo che correva vicino al mare, inserita nella rassegna letteraria Autori D’Autunno, organizzata e promossa da Anna Laura Cittadino, Presidente dell’Associazione Culturale GueCi.
Anna Laura Cittadino, poetessa e scrittrice, ha condotto la serata in modo magistrale, in virtù della sua bravura, dell’empatia che è riuscita a creare, e della professionalità che  ha contraddistinto l'evento.

In apertura di ciascuna delle due presentazioni sono stati proiettati i relativi book trailer.

La Dott.ssa Anna Canè, della Biblioteca di Cosenza, relatrice per L’uomo che correva vicino al mare, e la Dott.ssa Marcella Vivacqua, scrittrice rendese, relatrice per Trinacrime, hanno illustrato i due romanzi, hanno evidenziato gli aspetti salienti e le specificità di ognuno, manifestando apprezzamenti sul loro valore, e offrendo spunti di riflessione sui temi trattati nei due testi.

Non sono mancati momenti di grande emozione durante la lettura di una selezione  di brani estratti da L'uomo che correva vicino al mare, da parte della bravissima Livia Caputo che ha saputo coinvolgere il pubblico presente.

copertina-uomo-che-correva-sitoAcquista direttamente L'uomo che correva vicino al mare su PSYCHOSTORE.NET

 

http://www.youtube.com/watch?v=DSG46wK-Sqc
Continua a leggere
  498 Visite
  0 Commenti
Redazione

Viaggio verso la conquista - Chiara Franci

viaggio_verso_la_conquistaNella collana A Tu per Tu il nuovo libro di Chiara Franci: Viaggio verso la conquista.
Il titolo evoca avventura, scoperta, fatica e mete da raggiungere.
Già... ma quale viaggio stiamo per intraprendere?
Forse uno dei più ardui, il viaggio verso la conquista della realizzazione di se stessi, del sé più autentico, ma anche e come sua naturale conseguenza, della realizzazione dei propri desideri, magari a volte messi a tacere per timore di non riuscire a realizzarli.




La metafora del viaggio utilizzata in questo testo, aiuta fin da subito a calarsi in una visione del processo della conquista che premia e sottolinea l’esigenza di un notevole dispendio di energie per raggiungere il tanto desiderato traguardo.
Infatti secondo questa prospettiva ciò che riusciamo a ottenere è il frutto del nostro impegno e della nostra tenacia che ci accompagna e sostiene durante il percorso che ci siamo prefissati per giungere poi ad afferrare l’obiettivo che stimola e spinge il cammino verso la conquista.
Qual è il metodo migliore per affrontare le possibili incognite che possono ostacolare e minare la nostra avanzata verso il traguardo? Si chiede Chiara Franci
"Bisogna entrare a piccoli passi in un viaggio che presenterà gioie e sofferenze, ma che comunque merita di essere conosciuto perché noi ne siamo i protagonisti e dal nostro comportamento così come dalle nostre reazioni dipenderà l’esito dell’intero processo".

chiara franciL'autrice analizza passo dopo passo, tutte le fasi del Viaggio, perché come lei stessa afferma "per compiere un equilibrato percorso verso un nostro obiettivo non si può tralasciare nessun dettaglio perché, una piccolissima mancanza anche solo nelle fasi iniziali può compromettere l’esito dell’intero viaggio... Le fasi preliminari rivestono dunque sempre un ruolo fondamentale, perché fondano le basi del nostro futuro percorso".
Quando ci poniamo una meta la dimenticanza può essere un’incognita pericolosa che ci può fornire uno svantaggio, fondamentale quindi, sarà fare un bel respiro prima di partire per qualsiasi nostra impresa o attività e fermarsi a riflettere. Altro aspetto importante da non dimenticare prima di inoltrarsi in una nuova avventura è senza dubbio quello di essere sé stessi per non essere disorientati, così come grande importanza ha anche la motivazione ma anche l'originalità perché se un percorso si fa più complesso del previsto
bisogna avere la forza di valutare le diverse e nuove variabili.
Il nostro percorso deve essere motivato da convinzioni e motivazioni solide e la nostra famiglia e i veri amici ad esempio, possono rappresentare una “base sicura” a cui tornare e a cui appoggiarsi in caso di necessità.

Se però durante la preparazione del viaggio i momenti difficili sembrano sopraffarci dobbiamo avere la consapevolezza che i momenti difficili, sono dei “compagni” di viaggio che più o meno tutti nella vita abbiamo avuto ma che portano con sé una scia di novità che si vanno ad insinuare nella nostra routine quotidiana e modificano gli atteggiamenti e i comportamenti e le capacità e potenzialità.
Prendere consapevolezza del nostro momento di fragilità è una tappa fondamentale, del resto non possiamo combattere per sconfiggere un nemico se non sappiamo che esiste.

E una volta raggiunta la meta non resta che assaporare la nostra conquista!


Guarda la scheda del volume sul sito

Acquista direttamente il volume su PSYCHOSTORE.NET

 
Continua a leggere
  705 Visite
  0 Commenti
Redazione

Oltre le stelle a cura di Rachele Magro in libreria dal 2 ottobre

Dal 2 ottobre in tutte le librerie e on-line: Oltre le stelle. Vissuti ed emozioni di famiglie militari italiane a cura di Rachele Magro, prefazione  della giornalista Paola Casoli, Collana Punti di Vista (16,00 Euro), Edizioni Psiconline.


Oltre le stelleSi tratta di una serie di testimonianze messe insieme dall'Associazione "L’Altra Metà della Divisa" e poi rielaborate ed inserite da Rachele Magro in una cornice che ne inquadra e analizza in modo professionale la psicologia e la capacità di reazione agli eventi imprevisti, racconti personali rilasciati da mogli e compagne – c’è anche una figlia – di militari di ogni grado e forza armata.

Oltre le stelle racconta la forza delle donne nell'affrontare la solitudine e la sofferenza, esperienze uniche vissute attraverso gli occhi di chi rimane a casa in attesa.

"Ho messo insieme le storie, intrecciandole. Alcune donne
sono andata a cercarle nella speranza che volessero concedermi
il privilegio di poter essere depositaria della loro grande ricchezza:
qualcuna ha detto no, qualcuna ha dovuto pensarci a lungo,
altre hanno provato a buttare giù qualcosa di scritto, ma non sono
riuscite a continuare perché i vissuti dolorosi hanno preso il sopravvento.
E per alcune di loro è stato meglio tenere chiuso il
cassetto, sperando non si riapra mai. Altre, invece, hanno accolto
l’iniziativa di buon grado e con grande entusiasmo hanno partecipato
a questo progetto. È il caso di Delia, Elena, Giorgia,
Monika e le altre, le cui storie colorano queste pagine. I loro
nomi sono di fantasia, le loro storie sono state private di elementi
riconducibili alle loro identità, per tutelarne la privacy."

Monika, Delia, Giorgia e Elisa sono solo alcune delle giovani protagoniste che hanno voluto regalare la loro storia, raccontando che ce la si può fare utilizzando le proprie capacità e costruendosi intorno una rete di sostegno.

Storie profonde che  lasciano cogliere una quotidianità complessa e complicata dalle regole della vita militare.
Sono storie di speranza e di coraggio, sono storie di mogli e di figlie che sono riuscite a utilizzare le proprie risorse emotive e psicologiche per far fronte agli eventi critici, che hanno saputo guardarsi intorno e prendere da quello che le circondava ciò di cui avevano bisogno. Storie di donne che a volte, con sacrificio e dolore, hanno saputo stare accanto a una divisa riuscendo in qualche modo a completarla, divenendone una metà non proprio perfetta, ma che con testardaggine e audacia combaciava perfettamente con il loro vivere.

Ci sono vissuti ed emozioni, che permeano ogni storia, che le hanno dipinte con medesima intensità e ne costituiscono un denominatore comune: la solitudine, la paura, a volte il dolore di ritrovare un soldato ferito, la necessità di ricercare nuove modalità di adattamento, la grande flessibilità. Ma, in particolar modo, emergono, in ognuna delle protagoniste, la forza, la necessità di appartenere, di sentirsi parte di qualcosa o di qualcuno per cui ogni giorno si combatte una battaglia di precarietà emotiva e sociale.

Oltre le stelle rappresenta un’iniziativa all'interno del progetto dell’Altra metà della Divisa, a cui sarà devoluto totalmente il ricavato del libro, associazione no profit nata per iniziativa di donne, compagne di militari, consapevoli dell’indispensabilità di una rete di supporto, allo scopo di condividere esperienze e difficoltà, sensibilizzare e sostenere le famiglie militari.

Guarda la scheda di Oltre le stelle sul sito

Acquista direttamente Oltre le stelle su PSYCHOSTORE.NET
Continua a leggere
  531 Visite
  0 Commenti

Log in or create an account