Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione1

Il calendario delle presentazioni del mese di maggio 2016 è sorprendente!

copertineIl calendario delle presentazioni del mese di maggio è sorprendentemente ricco, davvero eccezionale l'impegno dei nostri autori.
In anteprima assoluta Subway di Ciro Pinto e Rossella Gallucci.
Il volume è da pochi giorni in libreria, e gli autori sono già impegnati in un vero e proprio tour che li porterà in diverse città italiane.

SUBWAYMartedì 3 maggio alle ore 18,00 presso la Libreria Ubik in via Benedetto Croce, 28 - Napoli.

Insieme agli autori interverranno il Dott. Michele Chiodi e lo scrittore Alessandro Vizzino.
Letture a cura dell'attrice Sara Saccone.

 

SUBWAY 10 MAGGIO PICCOLO

Martedì 10 maggio alle ore 18,30 presso la Libreria Cultora in via Ughelli, 39 - Roma.
Con gli autori converserà lo scrittore Alessandro Vizzino.

 

 

locandina Subway2Venerdì 20 maggio alle ore 18,00 presso la Libreria Feltrinelli in Via Milano (ang. Via Trento) - Pescara

Martedì 24 maggio alle ore 18,30, al Teatro Bellini via Conte di Ruvo, 14 - Napoli
Relatore Dott. Michele Chiodi.
Lettura dei testi a cura dell'attrice Sara Saccone.

Subway è una storia di emarginazione, dove due mondi, quello degli esclusi e quello considerato normale, si intersecano e spesso si confondono in un susseguirsi di luci e ombre.

IMG 20160413 WA0003Sabato 7 maggio alle ore 18,30 Antonio Rinaldi presenta Leggere il silenzio. Lavorare con i bambini autistici e il metodo da lui ideato denominato A.T.D.R.A. (l'Approccio Terapeutico Dinamico Relazionale in Acqua), presso la libreria Lettera 22 in via Mazzini 84/86 - Viareggio

L’autismo negli ultimi anni sembra diffondersi in maniera iperbolica e con esso la correlata ricerca eziologica e di intervento.
Un’opportunità di riflessione, dalla analisi della stessa definizione di disturbo “pervasivo dello sviluppo”, passando per il concetto di diagnosi e di intervento, su un modo di essere, di “funzionare”, tipico dello spettro certificato, atipico rispetto alla norma, tanto affrontato nella letteratura scientifica, quanto dal pensiero comune dei libri e delle pellicole, ma forse non così diverso da una componente di ognuno di noi.
Riconoscere per curare, è il motto per poter intervenire con un bambino affetto da autismo, riuscire empaticamente a comprendere e scorgere un potenziale per lo piú celato, per alimentarlo e coltivarlo, proponendo attività motivanti e diffondendo consapevolezza tra chi vive o lavora con il piccolo, primi tra tutti i genitori incatenati ed imprigionati dalla visione diagnostica del proprio figlio e per questo poco speranzosi e fiduciosi di ogni suo poter divenire.
Un libro sul sentire umano ma dagli spunti pratici su come poter insegnare nell’autismo, per come approcciarsi a lui, indipendentemente dall’attività o dal contesto contingente, solo riflettendo sul suo peculiare modo di leggere il mondo, gli altri, se stesso, nel silenzio.


adroVenerdì 13 maggio alle ore 20,45 Bianca Brotto presenta Perché io e Dentro le scarpe presso il Comune di Adro (BS) in via Tullio Dandolo, 55.
L'evento è patrocinato dal Comune di Adro.

Perché io è l'ultimo romanzo di Bianca Brotto è “la storia di una donna che doveva morire fra i trentanove e i quarant’anni. Una donna che preferiva essere malata piuttosto che diversa, una donna per la quale gli uomini impazzivano mentre lei avrebbe voluto cambiare sesso.
È la storia di un affermato e intransigente professionista e del suo incontro con un aborigeno colombiano, di un’animalista convinta che disegna fucili, di una fallita suicida e dei misteriosi fenomeni ai quali non era affatto interessata”.
La storia di Chiara Cervi, una professionista determinata a lasciare il segno nell’olimpo dei grandi architetti e non certo una donna con la testa fra le nuvole che perda tempo a indagare il lato impalpabile della vita.
Ma mentre Chiara è razionalità, concretezza e solo lavoro, il suo corpo si ammala: nessun medico sembra poterla aiutare.

Dentro le scarpe è un romanzo intriso di realismo magico, che affronta con uno sguardo intenso, ma al contempo scanzonato, i temi fondamentali dell’esistenza, a cominciare dall’amore e dalla morte, e il modo in cui si intrecciano nella vita dell’uomo attraverso i fili imperscrutabili del destino.

Locandina Ordine PATOLOGIA DELLA COPPIAVenerdì 13 maggio alle ore 18,00 Virginia Maloni presenta Patologia della coppia. Relazioni e dintorni presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo, in Via Lungaterno Sud, 86.
L'evento denominato “Quando un rapporto diventa conflitto” prevede un ciclo di incontri con gli autori di Edizioni Psiconline, per parlare delle difficoltà relazionali nella coppia, che a volte generano manipolazioni, conflitti, violenza.

Quale scambio, per quale coppia, per quale società? Come stabiliamo oggi le nostre relazioni?
L’autrice esplora come si sono trasformati i codici di rappresentazione soggettivi e sociali della struttura socio-relazionale della coppia post-moderna ripercorrendo le difficoltà, i piaceri, il loro tortuoso legame mettendo insieme storia ed esperienza clinica.


COSTRUTTORI BORETTOLunedì 16 maggio alle ore 21.00 presso la nuova struttura socio-culturale del Magazzini del Genio di Boretto (Reggio Emilia), in via Umberto 1 n° 23, Massimiliano Anzivino presenta Costruttori di cerchi. Psicologia possibile per una scuola felice.
Il maggio dei libri sarà il contesto per la prossima presentazione del testo di Massimiliano Anzivino.
L'autore incontrerà insegnanti, addetti ai lavoro e cittadini per dialogare sulla scuola, sulle sue contraddizioni ma anche sulle sue enormi risorse.
Come già avvenuto nelle precedenti presentazioni si farà riferimento alle esperienze di lavoro e ai progetti sviluppati negli ultimi anni come esempi di un modello operativo che pone al centro la persona e la comunità.
Il libro è anche una riflessione più ampia sullo stato di salute del rapporto tra scuola e consulenti, specialmente quelli che fanno riferimento all'ambito psico-educativo.
Sarà presente l'assessore alla cultura del Comune di Boretto Giorgia Bia con la quale l'autore collabora da circa 2 anni al progetto giovani territoriali con l'Associazione Prodigio.

locandina presentazione AFFETTI SPECIALIVenerdì 27 maggio alle ore 18,00 Alberto Vito presenta Affetti speciali. Uno psicologo (si) racconta, presso la Libreria Mooks Mondadori Bookstore in Piazza Vanvitelli 10/A – Napoli.
Conversano con l’autore la Dott.ssa Chiara Cicala e la Dott.ssa Laurita Facchinetti.

Il volume narra 10 storie cliniche. Si raccontano in modo romanzato, ironico, ma rispettoso delle procedure scientifiche, due settimane di lavoro di un terapeuta, immaginando che ogni giorno incontri un paziente diverso e descrivendo ciò che avviene in seduta. Brevi considerazioni su quanto accade nella vita dello psicologo, tra una seduta e l’altra, fanno da collante alla narrazione. Pur partendo da effettive esperienze cliniche, i racconti sono espressione di fantasia e sono nascosti i riferimenti alle vicende concrete.

Locandina Ordine TI AMO ANIMA MIAVenerdì 27 maggio alle ore 18,00 Nadia Nunzi presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo, in Via Lungaterno Sud, 86, la presentazione conclude l'evento denominato “Quando un rapporto diventa conflitto” incontri con gli autori.

Una storia di amore e di violenza.
Una storia d’amore finita male, tra un ragazzo e una ragazza.
Dall’incontro di Najaa con Sajmir, che sembra essere l’uomo più importante della sua vita, all’innamoramento più assoluto, al matrimonio, alla quotidianità e ai successivi problemi di gelosie e convivenza fino alla violenza che prosegue con la reale rottura del rapporto.

Continua a leggere
  1051 Visite
  0 Commenti
Redazione

Costruttori di cerchi protagonista di una nuova iniziativa a Sacile

copertina costruttori di cerchi sitoVenerdì 18 marzo 2016, Massimiliano Anzivino presenta Costruttori di cerchi. Psicologia possibile per una scuola felice, nella Sala del Caminetto del Palazzo Ragazzoni in Viale Zancanaro a Sacile (PN).

La presentazione è in collaborazione con la Cooperativa Sociale Itaca, l’Associazione La voce, il Comune di Sacile e l’Istituto Comprensivo Balliana-Nievo e si colloca all’interno del progetto europeo “MEDES: la mediazione scolastica come strategia innovativa per la prevenzione dell’abbandono scolastico precoce” dove vengono proposte delle strategie di lavoro rispetto al contrasto alla dispersione scolastica. Verranno quindi estrapolate dal testo le pratiche e le riflessioni collegate a tale tema.

Continua a leggere
  822 Visite
  0 Commenti
Redazione

Costruttori di cerchi il 18 maggio a Reggio Emilia

copertina-costruttori-di-cerchi-sitoLunedì 18 maggio 2015 alle ore 18,30, presso il Nido di infanzia XXV aprile di Villa Cella ( via Cella all'Oldo 6) a Reggio Emilia, aperitivo dialogato con  Massimiliano AnzivinoCostruttori di Cerchi all'interno di un interessante percorso  di collaborazione tra scuola e territorio.



costruttori di cerchiL'iniziativa si colloca all'interno delle celebrazioni per i settant'anni dalla nascita dell'idea della scuola XXV aprile ed è promossa dal Comune di Reggio Emilia - Assessorato Educazione e Conoscenza, Scuole e Nidi d’Infanzia - Istituzione del Comune di Reggio Emilia, Officina Educativa, Istituto Comprensivo “J. F. Kennedy”, Scuola Primaria Statale “V. Ferrari”, Consiglio Infanzia Città della Scuola Comunale dell’Infanzia “XXV Aprile”, Associazione “Mattone su mattone”.
Dopo il terremoto che ha colpito l'Emilia nel maggio 2012, la comunità di Villa Cella, una frazione del comune di Reggio Emilia, si è attivata per contribuire alla ricostruzione di alcune parti del nido di infanzia e della scuola elementare locali costituendo un'apposita associazione di cittadini denominata Mattone su mattone.


Dopo anni di lavoro e di importanti scambi tra i diversi ordini di scuole, la cittadinanza e l'amministrazione comunale è giunto il momento di celebrare gli esiti di tale esperienza e rilanciare nuovi progetti per il futuro: da qui il titolo “Scuola e territorio, progetti di partecipazione”.
Nell'evento del 18 maggio 2015, sono previsti diversi interventi da parte dei protagonisti di tale collaborazione all'interno di un aperitivo dialogato.
L'obiettivo è di mettere in valore una modalità di attivazione e sinergia tra istituzioni e cittadini per poterla riproporre anche al di là di eventi di emergenza e magari consolidarla come buona prassi anche per altri territori.
La presentazione di Costruttori di cerchi è pensata per offrire uno spunto di riflessione alla discussione prendendo spunto dall'esperienza di lavoro dell'autore con le scuole della città e con un modello operativo di consulenza aperto alla relazione e alla partecipazione.


Acquista direttamente il volume su PSYCHOSTORE.NET

http://issuu.com/edizionipsiconline/docs/costruttori_di_cerchi

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Rlno1XO9SwM?feature=player_detailpage&w=640&h=360]
Continua a leggere
  576 Visite
  0 Commenti
Redazione

Costruttori di cerchi:ancora una presentazione a Reggio Emilia

copertina-costruttori-di-cerchi-sitoCostruttori di cerchi di nuovo a Reggio Emilia il 27 marzo scorso, dopo la presentazione alla biblioteca Panizzi dello scorso febbraio.
Questa volta il testo è stato ospitato e promosso dalla Associazione Amici di Gancio, che si occupa, in continuità con un'esperienza che nel complesso copre oltre 25 anni di lavoro, di progetti di counselling scolastico, volontariato giovanile, supporto alle scuole per attività psico-educative.



ANZIVINO1Alla presenza di un gruppo di addetti ai lavori, prevalentemente psicologi e psicologhe impegnate nel lavoro sul territorio all'interno di progetti di vario tipo, Massimiliano Anzivino ha presentato il suo testo condividendo con i colleghi le difficoltà ma anche le risorse del momento attuale.


Si è parlato molto di scuola ma anche delle sfide che la professione di psicologo sta affrontando, prima fra tutte quella di trovare un equilibrio tra gli aspetti più tecnici e quelli più relazionali.


ANZIVINO2Costruttori di cerchi è infatti il tentativo di proporre una metafora, un concetto che sappia rimettere in primo piano gli aspetti più semplici ma spesso più dimenticati per la promozione del benessere delle persone e delle organizzazioni nelle quali si opera come professionisti: uscire dalle proprie stanze, dai propri ruoli, dalle proprie identità radicate per ricordare quanto l'essere umano abbia bisogno prima di tutto di contatto umano, di occasioni di fiducia, di gruppi su cui contare.


Dal cerchio predisposto per l'occasione dai padroni di casa, Leonardo Angelini e Deliana Bertani, sono nate domande e discussioni, spunti per arricchire la visione della professione di psicologo e del difficile e raffinato lavoro che gli viene richiesto.


Questa presentazione è stata per certi versi un ritrovarsi tra amici, in un gruppo di lavoro di cui l'autore ha fatto parte nella prima fase della sua carriera come counsellor scolastico all'interno del progetto Free Student Box nelle scuole medie superiori di Reggio Emilia.


 Nel mese di maggio sono in programma altre presentazioni: una ancora a Reggio Emilia all'interno di un percorso di dialogo tra scuola, amministrazione pubblica e associazioni di cittadini; l'altra a Bologna presso la sede dell'Ordine degli Psicologi dell'Emilia Romagna


Acquista direttamente il volume su PSYCHOSTORE.NET


https://www.youtube.com/watch?v=Rlno1XO9SwM

 
Continua a leggere
  634 Visite
  0 Commenti

Log in or create an account