Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione1

Il calendario delle presentazioni del mese di maggio 2016 è sorprendente!

copertineIl calendario delle presentazioni del mese di maggio è sorprendentemente ricco, davvero eccezionale l'impegno dei nostri autori.
In anteprima assoluta Subway di Ciro Pinto e Rossella Gallucci.
Il volume è da pochi giorni in libreria, e gli autori sono già impegnati in un vero e proprio tour che li porterà in diverse città italiane.

SUBWAYMartedì 3 maggio alle ore 18,00 presso la Libreria Ubik in via Benedetto Croce, 28 - Napoli.

Insieme agli autori interverranno il Dott. Michele Chiodi e lo scrittore Alessandro Vizzino.
Letture a cura dell'attrice Sara Saccone.

 

SUBWAY 10 MAGGIO PICCOLO

Martedì 10 maggio alle ore 18,30 presso la Libreria Cultora in via Ughelli, 39 - Roma.
Con gli autori converserà lo scrittore Alessandro Vizzino.

 

 

locandina Subway2Venerdì 20 maggio alle ore 18,00 presso la Libreria Feltrinelli in Via Milano (ang. Via Trento) - Pescara

Martedì 24 maggio alle ore 18,30, al Teatro Bellini via Conte di Ruvo, 14 - Napoli
Relatore Dott. Michele Chiodi.
Lettura dei testi a cura dell'attrice Sara Saccone.

Subway è una storia di emarginazione, dove due mondi, quello degli esclusi e quello considerato normale, si intersecano e spesso si confondono in un susseguirsi di luci e ombre.

IMG 20160413 WA0003Sabato 7 maggio alle ore 18,30 Antonio Rinaldi presenta Leggere il silenzio. Lavorare con i bambini autistici e il metodo da lui ideato denominato A.T.D.R.A. (l'Approccio Terapeutico Dinamico Relazionale in Acqua), presso la libreria Lettera 22 in via Mazzini 84/86 - Viareggio

L’autismo negli ultimi anni sembra diffondersi in maniera iperbolica e con esso la correlata ricerca eziologica e di intervento.
Un’opportunità di riflessione, dalla analisi della stessa definizione di disturbo “pervasivo dello sviluppo”, passando per il concetto di diagnosi e di intervento, su un modo di essere, di “funzionare”, tipico dello spettro certificato, atipico rispetto alla norma, tanto affrontato nella letteratura scientifica, quanto dal pensiero comune dei libri e delle pellicole, ma forse non così diverso da una componente di ognuno di noi.
Riconoscere per curare, è il motto per poter intervenire con un bambino affetto da autismo, riuscire empaticamente a comprendere e scorgere un potenziale per lo piú celato, per alimentarlo e coltivarlo, proponendo attività motivanti e diffondendo consapevolezza tra chi vive o lavora con il piccolo, primi tra tutti i genitori incatenati ed imprigionati dalla visione diagnostica del proprio figlio e per questo poco speranzosi e fiduciosi di ogni suo poter divenire.
Un libro sul sentire umano ma dagli spunti pratici su come poter insegnare nell’autismo, per come approcciarsi a lui, indipendentemente dall’attività o dal contesto contingente, solo riflettendo sul suo peculiare modo di leggere il mondo, gli altri, se stesso, nel silenzio.


adroVenerdì 13 maggio alle ore 20,45 Bianca Brotto presenta Perché io e Dentro le scarpe presso il Comune di Adro (BS) in via Tullio Dandolo, 55.
L'evento è patrocinato dal Comune di Adro.

Perché io è l'ultimo romanzo di Bianca Brotto è “la storia di una donna che doveva morire fra i trentanove e i quarant’anni. Una donna che preferiva essere malata piuttosto che diversa, una donna per la quale gli uomini impazzivano mentre lei avrebbe voluto cambiare sesso.
È la storia di un affermato e intransigente professionista e del suo incontro con un aborigeno colombiano, di un’animalista convinta che disegna fucili, di una fallita suicida e dei misteriosi fenomeni ai quali non era affatto interessata”.
La storia di Chiara Cervi, una professionista determinata a lasciare il segno nell’olimpo dei grandi architetti e non certo una donna con la testa fra le nuvole che perda tempo a indagare il lato impalpabile della vita.
Ma mentre Chiara è razionalità, concretezza e solo lavoro, il suo corpo si ammala: nessun medico sembra poterla aiutare.

Dentro le scarpe è un romanzo intriso di realismo magico, che affronta con uno sguardo intenso, ma al contempo scanzonato, i temi fondamentali dell’esistenza, a cominciare dall’amore e dalla morte, e il modo in cui si intrecciano nella vita dell’uomo attraverso i fili imperscrutabili del destino.

Locandina Ordine PATOLOGIA DELLA COPPIAVenerdì 13 maggio alle ore 18,00 Virginia Maloni presenta Patologia della coppia. Relazioni e dintorni presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo, in Via Lungaterno Sud, 86.
L'evento denominato “Quando un rapporto diventa conflitto” prevede un ciclo di incontri con gli autori di Edizioni Psiconline, per parlare delle difficoltà relazionali nella coppia, che a volte generano manipolazioni, conflitti, violenza.

Quale scambio, per quale coppia, per quale società? Come stabiliamo oggi le nostre relazioni?
L’autrice esplora come si sono trasformati i codici di rappresentazione soggettivi e sociali della struttura socio-relazionale della coppia post-moderna ripercorrendo le difficoltà, i piaceri, il loro tortuoso legame mettendo insieme storia ed esperienza clinica.


COSTRUTTORI BORETTOLunedì 16 maggio alle ore 21.00 presso la nuova struttura socio-culturale del Magazzini del Genio di Boretto (Reggio Emilia), in via Umberto 1 n° 23, Massimiliano Anzivino presenta Costruttori di cerchi. Psicologia possibile per una scuola felice.
Il maggio dei libri sarà il contesto per la prossima presentazione del testo di Massimiliano Anzivino.
L'autore incontrerà insegnanti, addetti ai lavoro e cittadini per dialogare sulla scuola, sulle sue contraddizioni ma anche sulle sue enormi risorse.
Come già avvenuto nelle precedenti presentazioni si farà riferimento alle esperienze di lavoro e ai progetti sviluppati negli ultimi anni come esempi di un modello operativo che pone al centro la persona e la comunità.
Il libro è anche una riflessione più ampia sullo stato di salute del rapporto tra scuola e consulenti, specialmente quelli che fanno riferimento all'ambito psico-educativo.
Sarà presente l'assessore alla cultura del Comune di Boretto Giorgia Bia con la quale l'autore collabora da circa 2 anni al progetto giovani territoriali con l'Associazione Prodigio.

locandina presentazione AFFETTI SPECIALIVenerdì 27 maggio alle ore 18,00 Alberto Vito presenta Affetti speciali. Uno psicologo (si) racconta, presso la Libreria Mooks Mondadori Bookstore in Piazza Vanvitelli 10/A – Napoli.
Conversano con l’autore la Dott.ssa Chiara Cicala e la Dott.ssa Laurita Facchinetti.

Il volume narra 10 storie cliniche. Si raccontano in modo romanzato, ironico, ma rispettoso delle procedure scientifiche, due settimane di lavoro di un terapeuta, immaginando che ogni giorno incontri un paziente diverso e descrivendo ciò che avviene in seduta. Brevi considerazioni su quanto accade nella vita dello psicologo, tra una seduta e l’altra, fanno da collante alla narrazione. Pur partendo da effettive esperienze cliniche, i racconti sono espressione di fantasia e sono nascosti i riferimenti alle vicende concrete.

Locandina Ordine TI AMO ANIMA MIAVenerdì 27 maggio alle ore 18,00 Nadia Nunzi presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi dell'Abruzzo, in Via Lungaterno Sud, 86, la presentazione conclude l'evento denominato “Quando un rapporto diventa conflitto” incontri con gli autori.

Una storia di amore e di violenza.
Una storia d’amore finita male, tra un ragazzo e una ragazza.
Dall’incontro di Najaa con Sajmir, che sembra essere l’uomo più importante della sua vita, all’innamoramento più assoluto, al matrimonio, alla quotidianità e ai successivi problemi di gelosie e convivenza fino alla violenza che prosegue con la reale rottura del rapporto.

Continua a leggere
  957 Visite
  0 Commenti
Redazione

Le presentazioni del mese di aprile 2015

PRESENTAZIONI APRILELe presentazioni continuano anche nel mese di aprile.
I nostri autori si stanno impegnando per assicurare un calendario davvero interessante per il mese di aprile 2015, di seguito alcune anticipazioni.




 presentazioni aprileVenerdì 17 aprile  alle ore 18.00 Francesca Romana Orlando presenta “La città bianca” presso la Libreria Feltrinelli di Pescara in Via Milano (angolo Via Trento).

"Ogni sforzo dell'industria per tacere sui rischi per la salute connessi ai cellulari sembra vano quando, il 31 maggio 2011, l'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro classifica la radiofrequenza come "possibile cancerogeno". Il Round Table poi non potrà nulla per arginare la diffusione di una nuova tecnologia che si sostituirà ai cellulari e che cambierà il volto delle città."

Con l'autrice dialoga Alessio Ramaccioni (giornalista radiofonico, autore di saggi sull'inquinamento elettromagnetico).
Nel corso della presentazione si parlerà di onde elettromagnetiche e rischi per la salute.

 presentazioni aprileVenerdì 17 aprile alle ore 18,30 Felicia Cataldi e Teresa Tringali presentano "Il Tarlo e la Quercia. Strategie di cura del pedofilo" con il Patrocinio del Comune di Siracusa, presso la Sala Borsellino di Palazzo Vermexio – P.zza Duomo 4 Siracusa.

Il libro nasce da un’esperienza concreta ed ha l’obiettivo, rivolgendosi a tutti e quindi non solo al lettore professionalmente interessato a questa tematica, di affrontare ed analizzare in modo innovativo, una delle più controverse e spinose problematiche che l’umanità si è trovata a fronteggiare: la pedofilia.

Insieme alle autrici interverranno:
Dott. Emanuele Schiavo (Assessore alle Politiche Sociali Comune di Siracusa)                 Avv. Sofia Amoddio (Onorevole alla Camera dei Deputati)
Avv. Salvatore Bianca (Presidente Camera Avvocati Tributaristi di Siracusa)
Don Fortunato Di Noto (Presidente di Meter onlus a tutela dell’infanzia)
Prof. Maurizio Guarneri (Docente Istituto di Psicanalisi di Gruppo di Palermo)
Dott.ssa Paola Iacono (Direttore F.F. N.P.I.A. ASP Siracusa)

Valentina Territo leggerà pagine del libro

presentazioni aprile

Giovedì 30 aprile 2015 alle ore 18,00 Annamaria Improta presenta "Intervento psicologico per la scuola e metodi narrativi. Stretegie per la costruzione dell'intervento"  con il Patrocinio del Comune di Portici presso Villa Savonarola, C.so Garibaldi 200 - Portici.

Il libro nasce con l’intento di suggerire vie e modalità per la risoluzione dei conflitti. L’autrice propone metodi operativi concreti, basati sulla conoscenza di sé per arrivare alla conoscenza e all’accettazione della diversità dell’altro.
Continua a leggere
  467 Visite
  0 Commenti
Redazione

Il calendario delle presentazioni di Marzo è finalmente on line


copertineProseguono gli appuntamenti con i nostri autori impegnati anche nel mese di marzo con le presentazioni dei loro libri.
Il calendario delle presentazioni previste per il mese di Marzo 2015, che pubblichiamo,  non è definitivo perché si aggiornerà nel corso dei prossimi giorni.




calendario_presentazioni_marzoLunedì 9 Marzo 2015 alle ore 19.00 Maria Francesca Mariano presenta "Nel nome di Dio. Un giudice penale e un sacerdote mago" presso il Circolo Cittadino di Bolzano in via dei Grappoli 2.
Il romanzo "Nel Nome di Dio – Un Giudice Penale e un Sacerdote Mago" attraverso la vicenda di un Magistrato e di un Esorcista, alleatisi per salvare un uomo, racconta il vissuto quotidiano di un Giudice Penale, al di fuori degli stereotipi proposti dai media, in una ricostruzione veritiera delle sue categorie di ragionamento, della sua solitudine, degli ostacoli frapposti all’accertamento della verità, nello sforzo di conservarsi integri in mezzo alle difficoltà della quotidianità, e di un Sacerdote che guiderà il Giudice attraverso l’esperienza sconvolgente di un esorcismo, eseguito con l’impiego di energie fuori dal comune alle quali l’Esorcista attingerà, forte di un passato oscuro dal quale ha cercato redenzione.
Il percorso interiore dei personaggi diverrà il percorso del passaggio dal buio alla luce, nel monito finale che porrà ogni coscienza davanti al giudizio dell’Uno Creatore, in un’epopea dell’anima raffigurata in una trama ricca di colpi di scena, nella contrapposizione di due archetipi dello spirito: il Giudice rappresentante del potere temporale e il Sacerdote rappresentante del potere spirituale.

calendario_presentazioni_marzoVenerdì 13 marzo
alle ore 18,30 Alberto Vito presenta "Affetti speciali - Uno psicologo (si) racconta" presso la Biblioteca Casa delle Culture di Ancona in Via Valle Miano, 46.
La presentazione è inserita nel ciclo di iniziative denominato "Fuori dalle gabbie".

Cosa prova uno psicoterapeuta al termine di una seduta? Quali sono i suoi pensieri prima di addormentarsi? Questa professione modifica la vita di chi sceglie di esercitarla? Cosa fa “riuscire” una terapia?
Il lettore trova nel libro le risposte personali di un clinico esperto che mette a nudo con sincerità il proprio modo di lavorare e le proprie debolezze.
Il volume narra 10 storie cliniche. Si raccontano in modo romanzato, ironico, ma rispettoso delle procedure scientifiche, due settimane di lavoro di un terapeuta, immaginando che ogni giorno incontri un paziente diverso e descrivendo ciò che avviene in seduta. Brevi considerazioni su quanto accade nella vita dello psicologo, tra una seduta e l’altra, fanno da collante alla narrazione.
Il volume termina con un breve saggio, a chiarire ulteriormente gli ingredienti indispensabile per essere un buon terapeuta.
L’autore esprime in modo evidente il suo rispetto assoluto verso chi, narrandogli di se stesso, lo ha aiutato a migliorarsi come persona.
Continua a leggere
  465 Visite
  0 Commenti
Redazione

Parliamo di autismo con Antonio Rinaldi sabato 21 febbraio - Libreria Arcadia Roma

copertina-leggere-il-silenzio-x-sitoSabato 21 febbraio alle ore 19,00, ANTONIO RINALDI parla ancora di autismo durante la presentazione del suo libro Leggere il silenzio. Lavorare con i bambini autistici, presso la Libreria Arcadia in Via Senofane 143 – Roma.
Nel corso della presentazione di Leggere il silenzio, l’autore parlerà anche della Surfing Therapy.


Rinaldi, pioniere della Surfing Therapy nel nostro paese, è il fondatore del progetto "SURFING VOICE", diretto ai bambini autistici e alle loro famiglie. Questa forma di intervento terapeutico si è poi estesa fino a curare o lenire forme di disagio, le più diverse (stati d’ansia, insicurezza cronica, disabilità post traumatiche, etc. ).


L’autismo negli ultimi anni sembra diffondersi in maniera iperbolica e con esso la correlata ricerca eziologica e di intervento.
Un’opportunità di riflessione, dalla analisi della stessa definizione di disturbo “pervasivo dello sviluppo”, passando per il concetto di diagnosi e di intervento, su un modo di essere, di “funzionare”, tipico dello spettro certificato, atipico rispetto alla norma, tanto affrontato nella letteratura scientifica, quanto dal pensiero comune dei libri e delle pellicole, ma forse non così diverso da una componente di ognuno di noi.
Riconoscere per curare, è il motto per poter intervenire con un bambino affetto da fotoautismo, riuscire empaticamente a comprendere e scorgere un potenziale per lo più celato, per alimentarlo e coltivarlo, proponendo attività motivanti e diffondendo consapevolezza tra chi vive o lavora con il piccolo, primi tra tutti i genitori incatenati ed imprigionati dalla visione diagnostica del proprio figlio e per questo poco speranzosi e fiduciosi di ogni suo poter divenire.
Un libro sul sentire umano ma dagli spunti pratici su come poter insegnare nell’autismo, per come approcciarsi a lui, indipendentemente dall’attività o dal contesto contingente, solo riflettendo sul suo peculiare modo di leggere il mondo, gli altri, se stesso, nel silenzio.


Antonio Rinaldi nato a Livorno il 4/07/1978 è Psicologo esperto in autismo.
Ha messo a punto un trattamento terapeutico-educativo-riabilitativo ad approccio integrato, basato su un modello a valenza relazionale, in acqua (piscina e in mare sfruttando l’attività del surfing) caratterizzato dal fondamentale coinvolgimento genitoriale.


http://issuu.com/edizionipsiconline/docs/leggere-il-silenzio/1

Acquista direttamente il volume su PSYCHOSTORE.NET
Continua a leggere
  720 Visite
  0 Commenti
Redazione

Scoprite le presentazioni di Edizioni Psiconline del mese di Dicembre 2014

LIBRIFinalmente è on-line il calendario delle NUOVE PRESENTAZIONI del mese di DICEMBRE 2014.
Il nostro Calendario è inoltre in continua evoluzione per cui  invitiamo i nostri lettori  a seguirci e a tenersi informati così da poter cogliere le occasioni che man mano si presenteranno!



Una opportunità per i  lettori di tante città italiane per conoscere personalmente gli autori che hanno imparato ad apprezzare e ad amare attraverso le loro pagine e di stabilire con loro un rapporto diretto e non mediato.

I nuovi appuntamenti con gli autori iniziano proprio oggi a Pedavena (BL) dove Francesca Romana Orlando presenta in anteprima assoluta il suo libro thriller la Citta bianca, vediamo più nel dettaglio le date del mese di DICEMBRE 2014:

LOCANDINA_PEDAVENAGiovedì 4 dicembre ore 20,30 FRANCESCA ROMANA ORLANDO presenta in anteprima assoluta il libro thriller LA CITTÀ BIANCA presso la Sala Guarnieri - Pedavena (BL)
La presentazione, patrocinata dal Comune di Pedavena è organizzata dal Comitato No Antenne di Pedavena, si discuterà del tema CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE.

LOCANDINA_MESSINAVenerdì 5 dicembre ore 18.00 MASSIMILIANO ANZIVINO presenta COSTRUTTORI DI CERCHI. Psicologia possibile per una scuola felice presso la Libreria Feltrinelli Point in Via Ghibellina, 32 - Messina, L’evento è organizzato dall’Associazione MediArea che da anni si occupa di ricerca, studi e formazione rispetto alla gestione dei conflitti.

LOCANDINA_TERNI

Domenica 7 dicembre ore 15.00, FRANCESCA ROMANA ORLANDO presenta LA CITTÀ BIANCA al Salone del Benessere presso Piscine dello Stadio Viale dello Stadio, 40 - Terni.
Si discuterà dei rischi per la salute legati ai campi elettromagnetici di wi-fi, cellulari, dispositivi mobili

 

 

 


LOCANDINA_NAPOLIMercoledì 10 dicembre ore 18.00
, PATRIZIA DEL VERME presenta IL TRAINING AUTOGENO. Come custodire e recuperare la salute presso la Fondazione G.B. Vico, nel Complesso Monumentale di S. Gennaro all'Olmo in Via S. Gregorio Armeno, 36 - Napoli.


Interverranno:
Patrizia Del Verme
- Autrice
Dott.ssa Rosanna Romano (Direttore Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero della Regione Campania)
Prof. Vincenzo Pepe (Presidente della Fondazione Vichiana)
Modera:
Dott. Raffaele Felaco (Psicologo ASL NA 2 - Presidente Psicologi Responsabilità Sociale)

 

GiLOCANDINA_CASERTAovedì 11 dicembre ore 16.00, STEFANO MOSCA presenta LE ALI DI CHRISTINA presso la Sala Conferenze - Chiostro Comunale Sant'Agostino - Via Mazzini, 67 - Caserta.

La presentazione è inserita nell'ambito della rassegna letteraria LIBeRI organizzata dall'Associazione RAIN con il patrocinio del Comune e della Provincia di Caserta.

 

 

locandina_nel_nome_di_dio_campi_salentinaSabato 13 Dicembre 2014 ore 17.00, Maria Francesca Mariano presenta NEL NOME DI DIO. Un giudice penale e un sacerdote mago durante la XX Edizione della CITTÀ DEL LIBRO, Rassegna Internazionale degli Autori ed Editori del
Mediterraneo che si terrà a Campi Salentina (LE) dall'11 al 14 dicembre presso il Centro Fieristico.
La presentazione si terrà nella SALETTA CULTURA.
Dialoga con l'autrice Roberto Tanisi (Presidente della Corte di Assise di Lecce)

LOCANDINA_CATTOLICADomenica 14 dicembre ore 17.15, CIRO PINTO  presenta L'UOMO CHE CORREVA VICINO AL MARE durante la  Rassegna Internazionale dell'Editoria WORLDBOOK  (12-14 dicembre) presso il Museo della Regina - Cattolica
L'autore è introdotto da Stefania Maestri (Scrittrice, consulente letteraria)

 

 

 

 

VI ASPETTIAMO!!!!
Continua a leggere
  509 Visite
  0 Commenti
Redazione

Le ali di Christina di Stefano Mosca alla Mostra d'Oltremare - Napoli

Le_ali_di_Christ_52cdadc15a890Continuano con successo gli incontri di STEFANO MOSCA con i suoi lettori.
LE ALI DI CHRISTINA stavolta è a Napoli alla Mostra d'Oltremare presso la libreria Libri Liberi in Movimento, domenica 30 novembre ore 17,30 (insieme alla presentazione del libro Dove cedono le stelle di C.S. Campolattano).


le_ali_di_christinaLE ALI DI CHRISTINA è il romanzo d’esordio di Stefano Mosca di cui ha realizzato anche le illustrazioni.
La piccola Christina, rinchiusa in una pericolosa torre, inizia un percorso utopistico verso la consapevolezza e la trasformazione di se stessa.
Attraverso esperienze surreali, la piccola donna arriverà a imporsi su una società che la vuole identica agli altri e a far valere la sua personalità. Quando la consapevolezza di chi siamo realmente inizia a farsi strada nel nostro animo non ci resta che liberarci da ciò che ci limita e iniziare quel viaggio, quel volo, che ci porta finalmente ad essere noi stessi.

In un mondo che si contamina l’unico modo per non cadere è liberarci di ogni cosa. La materialità ha seminato la vita dell’uomo, ammalandolo. La salvezza è nascosta davanti ad ognuno di noi: trovarla e crederci al punto da spiccare il volo.

Le Ali di Christina è una piccola metafora sulla libertà, raccontata con stile fiabesco. Un racconto breve che custodisce un messaggio profondo e che vuol portare il lettore alla riflessione.

Un racconto breve che custodisce un messaggio profondo e che vuol portare il lettore alla riflessione: avere il coraggio di andare oltre ciò che ci è stato imposto. Ciò che ci è stato concesso. Avere coraggio, di buttarsi giù dalla torre e andare oltre.

STEFANO MOSCA è nato a Maddaloni (CE) nel 1982, è un critico letterario e recensore cinematografico.
Ha maturato esperienza nel teatro come attore e nella lettura espressiva di brani poetici. Nutre grande interesse per la psicologia e l’interpretazione dei sogni.
È appassionato di illustrazioni.
Attivista per i diritti umani, collabora come redattore volontario con Ong italiane ed internazionali.
“Le Ali di Christina” è il suo racconto d’esordio di cui ha realizzato anche le illustrazioni.

INTERVENGONO: Anna Lerro (Psicologa/Psicoterapeuta) - Stefano Mosca - Chiara Serafina Campolattano
MODERA: Angela Feola (Insegnante)

Edoardo Integlia leggerà alcuni brani dei libri presentati

Acquista direttamente Le ali di Christina su PSYCHOSTORE.NET

Guarda l'intervista di Stefano Mosca gentilmente concessa da Televomero

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=9tMVYH9_qIY?feature=player_detailpage&w=640&h=360]
Continua a leggere
  471 Visite
  0 Commenti
Redazione

Nel nome di Dio. Un giudice penale e un sacerdote mago di Maria Francesca Mariano a Taviano (Lecce)

ICop_Nel_nome_di_dioxsitoSabato 29 novembre alle ore 19,00 presso la sede dell’Associazione V. Bachelet di Taviano (Lecce), MARIA FRANCESCA MARIANO presenta Nel nome di Dio. Un giudice penale e un sacerdote mago.




Dopo il successo ottenuto a Bassano del Grappa, nella prestigiosa Libreria Roberti introdotta da Matteo D'Angelo, autore per Edizioni Psiconline del romanzo La stella alpina e la farfalla. I riflessi dell’anima,  proseguono gli incontri con la nostra bravissima autrice, stavolta protagonista a Taviano (Lecce).

Il romanzo "Nel Nome di Dio. Un Giudice Penale e un Sacerdote Mago" attraverso la vicenda di un Magistrato e di un Esorcista, alleatisi per salvare un uomo, racconta il vissuto quotidiano di un Giudice Penale, al di fuori degli stereotipi proposti dai media, in una ricostruzione veritiera delle sue categorie di ragionamento, della sua solitudine, degli ostacoli frapposti all’accertamento della verità, nello sforzo di conservarsi integri in mezzo alle difficoltà della quotidianità, e di un Sacerdote che guiderà il Giudice attraverso l’esperienza sconvolgente di un esorcismo, eseguito con l’impiego di energie fuori dal comune alle quali l’Esorcista attingerà, forte di un passato oscuro dal quale ha cercato redenzione.

locandina presentazione nel nome di dio - TavianoIl percorso interiore dei personaggi diverrà il percorso del passaggio dal buio alla luce, nel monito finale che porrà ogni coscienza davanti al giudizio dell’Uno Creatore, in un’epopea dell’anima raffigurata in una trama ricca di colpi di scena, nella contrapposizione di due archetipi dello spirito: il Giudice rappresentante del potere temporale e il Sacerdote rappresentante del potere spirituale.

MARIA FRANCESCA MARIANO, nata a Galatina in provincia di Lecce, dopo il liceo classico si è laureata in giurisprudenza presso l’Università ‘La Sapienza’ di Roma con lode. Magistrato più giovane d’Italia a ventitré anni, dopo l’esperienza professionale in Sicilia, oggi è Giudice della Corte di Assise di Lecce, impegnata nel contrasto alla criminalità organizzata soprattutto di stampo mafioso, oltre che in iniziative a carattere culturale.
Il suo primo lavoro letterario è stato la pubblicazione del romanzo ‘Ha visto e non ha taciuto’ per la casa editrice romana LIUX Edizioni. Il libro, formato da due racconti lunghi, sviluppa il tema del rapporto tra fede ed esoterismo. Ha, inoltre, composto il testo teatrale 'Falcone e Borsellino –storia di un dialogo-' messo in scena a Palermo nel gennaio 2013 in occasione dell’inaugurazione del Centro Paolo Borsellino del quale è divenuto testo ufficiale.FRANCESCAMARIANO

La presentazione del volume Nel nome di Dio di Maria Francesca Mariano è organizzata dalla Associazione V. Bachelet.
Relatori: Dott. Roberto Tanisi (Magistrato) e Don Angelo Corvo (Sacerdote).

Marco Romano leggerà alcuni brani tratti dal libro.

Esibizione di Cristina Verri maestra di danza orientale

ICop_Nel_nome_di_dioxsitoAcquista direttamente Nel nome di Dio su PSYCHOSTORE.NET
Continua a leggere
  760 Visite
  0 Commenti
Redazione

L'uomo che correva vicino al mare: anche a Rende un successo

l'uomo che correva vicino al mareL’uomo che correva vicino al mare di Ciro Pinto e Trinacrime di Alessandro Vizzino a Rende, presentati dall’Associazione Culturale GueCi, il 21 novembre alle ore 17,00 presso la Sala Giove dell’Hotel San Francesco.




l'uomo che correva a rendeUn pomeriggio interessante e piacevole, e un pubblico vivace e attento hanno accompagnato  la presentazione de L'uomo che correva vicino al mare, inserita nella rassegna letteraria Autori D’Autunno, organizzata e promossa da Anna Laura Cittadino, Presidente dell’Associazione Culturale GueCi.
Anna Laura Cittadino, poetessa e scrittrice, ha condotto la serata in modo magistrale, in virtù della sua bravura, dell’empatia che è riuscita a creare, e della professionalità che  ha contraddistinto l'evento.

In apertura di ciascuna delle due presentazioni sono stati proiettati i relativi book trailer.

La Dott.ssa Anna Canè, della Biblioteca di Cosenza, relatrice per L’uomo che correva vicino al mare, e la Dott.ssa Marcella Vivacqua, scrittrice rendese, relatrice per Trinacrime, hanno illustrato i due romanzi, hanno evidenziato gli aspetti salienti e le specificità di ognuno, manifestando apprezzamenti sul loro valore, e offrendo spunti di riflessione sui temi trattati nei due testi.

Non sono mancati momenti di grande emozione durante la lettura di una selezione  di brani estratti da L'uomo che correva vicino al mare, da parte della bravissima Livia Caputo che ha saputo coinvolgere il pubblico presente.

copertina-uomo-che-correva-sitoAcquista direttamente L'uomo che correva vicino al mare su PSYCHOSTORE.NET

 

http://www.youtube.com/watch?v=DSG46wK-Sqc
Continua a leggere
  461 Visite
  0 Commenti
Redazione

Ciro Pinto e Giovanna Albi hanno presentato i loro volumi a Busto Arsizio

I libri di Ciro Pinto e Giovanna AlbiIl 12 e 13 ottobre 2014 i nostri autori Ciro Pinto e Giovanna Albi, insieme allo scrittore Alessandro Vizzino, hanno presentato i loro libri al pubblico di Busto Arsizio, il 12 ottobre presso l'Accademia Musicale G. Rossini nella Villa Ottolini-Tosi e il 13 ottobre al Liceo Crespi.


Domenica pomeriggio è stata sicuramente una domenica memorabile per i nostri autori ospiti dell'Accademia Musicale presso la prestigiosa Villa Ottolini-Tosi, la più grandiosa delle ville di Busto Arsizio.


Villa_Tosi_1L’edificio fu costruito nel 1902 ed acquisito dal comune di Busto Arsizio nel 1969 dall’allora proprietario Dott. Gino Tosi. Oggi è sede di uffici pubblici del Parco Alto Milanese e dell'Accademia Musicale G. Rossini, fondata nel 1918 da Ariodante Coggi, violinista cremonese ma bustese d’adozione. Per volontà di costui e di un bustese doc: Eugenio Filippini, l’Accademia, meglio conosciuta nella città come Scuola di Musica, ha diffuso la cultura e l’amore per la musica.
Tra i vari eccelsi Presidenti dell’Accademia, succedutesi dall’anno della fondazione ad oggi, anche il violinista Uto Ughi. Oggi la Scuola Musicale G.Rossini è presieduta da Giovanni Mazzucchelli.


20141013_112859_resized1-150x150Alla presenza di un pubblico numeroso e interessato, la presentazione delle opere è stata condotta da Paola Colombo Mazzucchelli, docente di Educazione Musicale alla Scuola Media, docente e coordinatrice didattica dell’Accademia, già Presidente della sezione Siem (Società Italiana per l’educazione Musicale) di Varese.


La dott.ssa Paola Colombo Mazzucchelli ha individuato nelle storie dei personaggi principali dei romanzi un fil rouge davvero interessante: il Tempo.


CIRO_PINTO_GIOVANNA_ALBILa vita che si dipana tra il passato, con la sua ineluttabilità, in quanto qualcosa di avvenuto, e i suoi riverberi nel flusso di coscienza che ce lo riporta alla memoria; il presente, che è l’unico elemento reale e allo stesso tempo fluido; il futuro, intessuto di speranza, come proiezione delle nostre attese, dei nostri progetti, con le sue incognite, perché è tutto ciò che deve ancora accadere.


CIRO PINTOIl tutto impreziosito dall’affascinante assioma con il tempo musicale, capace di riproporre con le sue pause, la durata dei suoni e l’intensità delle note, il fluire del tempo reale e, perché no, del tempo nella dimensione onirica.
È stato quindi un pomeriggio vissuto all’insegna del connubio tra letteratura e musica, con l’accompagnamento al piano del M° Luca Cozzi.


CIRO_PINTO_LICEO_CRESPILunedì 13 ottobre, presso il Liceo Crespi di Busto Arsizio, quasi cento alunni del liceo multidisciplinare, classico, a indirizzo delle scienze umane, linguistico, hanno ascoltato e condiviso le storie di Ciro Pinto e Giovanna Albi, con attenzione e curiosità, assistiti dalla preziosa presenza dei docenti. La proiezione dei book trailer e la lettura di alcuni brani hanno reso ancora più vivace e interessante l’incontro che è durato due ore, i ragazzi hanno superato l'impaccio iniziale e si sono mostrati molto interessati partecipando a scambi di battute con gli autori sui diversi temi trattati nei loro romanzi.


CIRO-PINTOUn'avventura affascinante per Ciro Pinto e Giovanna Albi, che ha proposto non solo opere letterarie quindi, ma anche buona musica.


Il matrimonio perfetto tra le due espressioni artistiche che ha portato il pubblico ad apprezzare ancora di più le produzioni letterarie degli scrittori.


 
Continua a leggere
  491 Visite
  0 Commenti
Redazione

Psiconline in Tour

Giorni febrili per la nostra piccola Casa Editrice che disperatamente cerca di proporre le sue idee al grande pubblico dei lettori italiani.

Fra incontri pubblici e incontri privati, non passa giorno che non si sia impegnati con i nostri autori a parlare ed illustrare i libri appena pubblicati.

Opinion maker, persone interessate all'argomento, chiunque : tutti ci mostrano il loro interesse e la loro disponibilità nei confronti dei nostri volumi e questo ci aiuta a credere e ad andare avanti nella strada intrapresa.

Grazie a tutti per l'enorme disponibilità e per i continui incoraggiamenti.

Per noi sono fondamentali.

Continua a leggere
  417 Visite
  0 Commenti
Redazione

Una settimana importante

Giovedì 11 novembre sarà nelle librerie "L'amore ai tempi del Genoma" e siamo certi che, come promette, sarà un successo.
Ci contiamo perchè siamo certi che sia scritto bene, perchè dice cose estremamente interessanti sia per il professionista che per il semplice lettore, perchè ha le caratteristiche per "colpire al cuore" e favorire il passaparola fra i lettori.
E contiamo sul fatto che, quando se ne parlerà su questo blog, siano in tanti a partecipare con i loro commenti, con le loro impressioni, con i loro importanti consigli.
Da parte nostra stiamo già progettando e lavorando alle "presentazioni".
Roma il 5 dicembre, durante "Più libri, più liberi" (la Fiera della piccola e media editoria) e poi Napoli a Gennaio e Pescara immediatamente dopo.
Momenti di contatto con il pubblico fondamentali per stabilire quel rapporto vivificante per capire come muoversi e crescere ancora.
Continua a leggere
  572 Visite
  0 Commenti

Le novità

Log in or create an account