Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione

Costruttori di cerchi protagonista di una nuova iniziativa a Sacile

copertina costruttori di cerchi sitoVenerdì 18 marzo 2016, Massimiliano Anzivino presenta Costruttori di cerchi. Psicologia possibile per una scuola felice, nella Sala del Caminetto del Palazzo Ragazzoni in Viale Zancanaro a Sacile (PN).

La presentazione è in collaborazione con la Cooperativa Sociale Itaca, l’Associazione La voce, il Comune di Sacile e l’Istituto Comprensivo Balliana-Nievo e si colloca all’interno del progetto europeo “MEDES: la mediazione scolastica come strategia innovativa per la prevenzione dell’abbandono scolastico precoce” dove vengono proposte delle strategie di lavoro rispetto al contrasto alla dispersione scolastica. Verranno quindi estrapolate dal testo le pratiche e le riflessioni collegate a tale tema.

Continua a leggere
  736 Visite
  0 Commenti
Redazione

Interessante presentazione a Reggio Emilia del libro Costruttori di cerchi di Massimiliano Anzivino

flyercostruttoriAltro appuntamento con Costruttori di cerchi di Massimiliano Anzivino, questa volta di scena a Reggio Emilia, città dell'autore.
Domenica 1 febbraio 2015 alle 11,00 la Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, all'interno dell'iniziativa Domeniche in Panizzi, ha ospitato, con il titolo Dialoghi sulla scuola felice: un incontro possibile con la psicologia, la presentazione del testo all'interno della Sala Reggio.



 ANZIVINO2Alla presenza di una trentina di persone, sono state commentate da Massimiliano Anzivino le linee principali del libro, raccontando il modello di lavoro sviluppato negli anni proprio a partire dalle scuole superiori di Reggio Emilia. C'è stato lo spazio per raccontare aneddoti, storie, contraddizioni ed emozioni di una viaggio coinvolgente alla ricerca di un equilibrio nel rapporto tra due mondi ancora un po' distanti come la psicologia e la scuola.


Nella seconda parte della mattinata c'è stato spazio per condividere modelli operativi anche grazie alla presenza di addetti ai lavori che quotidianamente vivono questo tentativo di incontro e che hanno offerto un personale contributo al dibattito.


ANZIVINO1Costruttori di cerchi è una metafora di un modo di intendere le relazioni e di vivere il proprio mandato lavorativo uscendo, pur rispettandoli, dai vincoli formali per rimettere in moto quei processi relazionali che hanno bisogno di ascolto, rispetto, fiducia e calore umano per essere riavviati. È la proposta di ritrovare la consapevolezza della centralità di aspetti semplici ma spesso dati per scontati, dimenticati e non considerati, come sono, gli ingredienti essenziali per una scuola e una comunità felice.


AANZIVINO3l termine solita trasformazione con la disposizione in cerchio di tutti i presenti per sperimentare quanto sia bello ma anche faticoso e difficile disporsi in questo modo che significa aprirsi agli altri in una dimensione di possibilità e al contempo incertezza.
Nei prossimi mesi sono in programma altre presentazioni, tutte in Emilia-Romagna, le date sono ancora da definire.


http://issuu.com/edizionipsiconline/docs/costruttori_di_cerchi
Continua a leggere
  520 Visite
  0 Commenti
Redazione

Il nuovo calendario delle presentazioni di Edizioni Psiconline

LIBRIDopo la pausa delle festività natalizie i nostri autori si sono messi al lavoro per proporre al pubblico, sempre più numeroso e interessato, un calendario delle presentazioni che si svolgeranno nel mese di febbraio 2015.



presentazioniDomenica 1 febbraio 2015
alle 11,00, MASSIMILIANO ANZIVINO presenta:
"Costruttori di cerchi.
Psicologia possibile per una scuola felice" 
nella Sala Reggio della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia.
L'evento intitolato "Dialoghi sulla scuola felice: un incontro possibile con la psicologia" sarà l'occasione per parlare insieme ad altri professionisti del settore, di scuola e psicologia. Si parlerà di come sta la scuola italiana negli ultimi anni, di cosa significa collaborare con la scuola come consulente, di alcune proposte operative, in un certo senso di un modello operativo che nebiblioteca panizzigli anni ha dato speranza pur non essendo la risposta definitiva alle tante domande ancora aperte.
La presentazione rientra all'interno del programma delle Domeniche in Panizzi che andranno avanti fino all'estate e vedono ogni settimana un'attività con autori del territorio o con temi di interesse locale.


 

presentazioniGiovedì 5 Febbraio 2015 alle 21,00 ELEONORA CAPITANI presenta "Come in un film. Il cinema come mezzo di espressione di sé", presso l'Associazione Culturale Alma, in via De Ginori 19, Firenze.
Utilizzando tecniche psicologiche, cinematografiche e meditative, Eleonora Capitani accompagna il pubblico in un percorso di autoconsapevolezza.
Si parlerà del libro e a seguire l'autrice sarà disponibile per una sessione di domande e risposte e per guidare una delle meditazioni contenute nel libro.

 

locandina rinaldiVenerdì 6 Febbraio 2015 alle ore 16,00ANTONIO RINALDI presenta il volume "Leggere il silenzio. Lavorare con i bambini autistici" presso il Palazzo Appiani - Piombino nell'ambito del Convegno DIVERSA-MENTE Presentazione dell'approccio  A.T.D.R.A. (Approccio Terapeutico Dinamico Relazionale in Acqua) un metodo sviluppato e messo appunto da Antonio Rinaldi per lavorare con l'autismo.

 

PINTOEALBISabato 14 febbraio 2015 alle ore 17,30, CIRO PINTO e GIOVANNA ALBI ancora una volta insieme, presenteranno i loro rispettivi lavori "L'uomo che correva vicino al mare" e "In analisi. Diario di una ribellione" presso il Palazzo Bice Piacentini, Via del Consolato 12  San Benedetto del Tronto.
La presentazione è organizzata dall'Associazione Culturale Alchimie d'arte

 

 

 

Stanchina-LOCANDINAGiovedì 19 febbraio 2015 alle ore 17,30, GABRIELLA STANCHINA presenta
Nell'immensa città mia, la notte presso la Sala degli Affreschi della Biblioteca Comunale, Via Roma 55Trento.
"Ciò che a distanza di anni ancora mi riempie di stupore è l'assenza di ogni indizio e presagio. Molti temono la follia, e ciò che li inquieta non è l'inferno, ma il suo lento e graduale annunciarsi, l'orrore di un lento disfacimento dell'essere. Non temete, vorrei dire loro. Non vi sarà nulla, assolutamente nulla, se non il cedimento istantaneo del mondo, lo schiocco sordo di una lastra di ghiaccio che si incrina, e il silenzio sterminato del tempo che non cesserà più di ritornare".
Ne parla con l'autrice Don Marcello Farina

copertina-leggere-il-silenzio-x-sitoSabato 21 febbraio alle ore 19,00, si parla ancora di autismo con ANTONIO RINALDI, presso la Libreria Arcadia in  Via Senofane 143 - Roma. Nel corso della presentazione di Leggere il silenzio. Lavorare con i bambini autistici, l'autore parlerà anche della Surfing Therapy.
Rinaldi, pioniere della Surfing Therapy nel nostro paese, è il fondatore del progetto “Resumption”, diretto ai bambini autistici e alle loro famiglie. Questa forma di intervento terapeutico si è poi estesa  fino a curare o lenire forme di disagio, le più diverse (stati d’ansia, insicurezza cronica, disabilità post traumatiche, etc. ).
Continua a leggere
  489 Visite
  0 Commenti
Redazione

Costruttori di cerchi di Massimiliano Anzivino - La recensione

copertina-costruttori-di-cerchi-sitoIn occasione della presentazione presso la Libreria Feltrinelli Point di Messina del libro Costruttori di cerchi. Psicologia possibile per una scuola felice di Massimiliano Anzivino, (Edizioni Psiconline, 2014, nella collana Ricerche e Contributi in Psicologia), pubblichiamo la nostra recensione a cura della Dott.ssa Alice Fusella.




LOCANDINA_MESSINAAnzivino cerca, innanzitutto, di catturare l’attenzione del lettore, presentandogli un’immagine inusuale e suggestiva: i costruttori di cerchi, arte antica e sicuramente poco conosciuta, insinuando già una prima riflessione su come queste due tematiche possano intrecciarsi tra di loro e, a loro volta, con quella della psicologia.

Da qui, comincia a trasportare chi legge nel mondo che vuole rappresentare: una scuola, frammentata essa stessa in piccoli gruppi: c’è il gruppo-cerchio degli studenti, a cui si contrappone il gruppo-cerchio degli insegnanti, sottoposto al gruppo-cerchio dell’amministrazione (preside, funzionari, impiegati…) e, più isolati, al margine della vita scolastica, il gruppo-cerchio dei bidelli/operatori e, sempre più lontano, quello dei genitori.
La scuola, dalla descrizione fornita dall’autore, si presenta, quindi, come un mondo frammentato e formato da tanti tasselli sparpagliati, uniti solo da alcuni elementi “scotch”: il tempo, ovvero il programma scolastico standardizzato; lo spazio, ovvero le aule, nelle quali si riversano tutte le dinamiche scomposte di questo puzzle incompleto; il denaro, fonte unica di sostentamento ed interesse cardine di tutta l’istituzione.
Tutte queste cose, ovviamente, non bastano mai a soddisfare tutti i bisogni della scuola stessa e sono le cause principali di corse, ritardi, malesseri vari e della chiusura estrema di questo mondo, le cui conseguenze sembrano riversarsi, secondo l’esperienza diretta dell’autore, sul gruppo-cerchio degli psicologi, al quale ogni membro della società scolastica sembra rimandare la soluzione.

Ma può una sola persona avere la chiave o, come dice Anzivino, la “bacchetta magica” che risolve tutti i problemi che si presentano?

La risposta non può che essere negativa e l’autore, cercando di spiegarne le motivazioni e di fornire quella che ritiene essere la “giusta” soluzione, descrive, in modo minuzioso, ciò che potrebbe essere davvero utile per cambiare o, almeno, migliorare, la situazione scolastica attuale.
Anzivino fornisce, insomma, un modello esemplare, nel quale poter ricongiungere ognuno dei singoli cerchi, ora disgiunti, e formare una rete salda e collaborativa, fatti di scambi reciproci e costruttivi, attraverso delle tecniche, ormai riconosciute e convalidate a livello empirico, come gli sportelli d’ascolto, la peer education, i progetti d’accoglienza, il circle time, l’educazione alla salute ed i vari progetti per la prevenzione, nonché i corsi di formazione per i docenti e gli incontri con i genitori.
Ovviamente, è l’autore stesso a riconoscere come potrebbe essere difficile applicare, a tutto campo, un progetto così articolato e ribadisce l’importanza di una buona pianificazione tra le parti coinvolte, per ottenere un risultato il più efficace possibile.

Massimiliano Anzivino, psicologo e consulente scolastico con un’ampia esperienza sul campo, ci accompagna, insomma, in quello che egli stesso definisce un viaggio, in cui conoscere le criticità, ma anche le risorse, nell’ambito scolastico, utili anche per la realizzazione di una rete più efficiente ed al servizio di un contesto in cui si promuovono non solo le competenze, ma anche i “valori” importanti nella/della vita, inclusa l’utilità della psicologia, intesa non più come un rimedio che guarisce quei problemi, di cui nessuno si può più occupare (per mancanza di tempo, di spazio, di risorse, di importanza?), ma come aspetto dinamico ed integrato nell’ambito, più generale, della salute e del benessere della persona. Obiettivo, quest’ultimo del benessere, che la scuola, in quanto ente che si prefigge la formazione e l’educazione dell’individuo, non può ignorare, ma, anzi, deve perseguire, servendosi di quelle figure professionali, idonee a tal fine, che diventano uno degli anelli di questa grande rete. Un viaggio critico, quindi, in cui viene rivalutata l’importanza di quell’ovvio, che, per l’autore, è stato sempre etichettato come superfluo e di competenza altrui, ma che, invece, sembra essere proprio ciò che conta davvero nel futuro di ogni persona.

Anzivino sembra usare un tono duro, ma, ad un’analisi attenta di tutto lo scritto, il suo stile risulta anche propositivo, pieno di speranza, di tanta praticità ed anche di un po’ di umorismo, rendendo questa dissertazione una guida utile e concreta, lontana dalle solite raccomandazioni fini a se stesse. Egli, infatti, usa la sua esperienza per far capire al lettore cosa intende dire e fargli vedere chiaramente di che cosa sta parlando. Non si limita alla “solita ramanzina” sul come le cose non funzionino, ma fornisce un modello, altrettanto pratico, da poter, anzi dover, utilizzare, viste le numerose approvazioni e la sua efficacia, già ampiamente dimostrata in quei contesti in cui è stato applicato.

a cura della Dott.ssa Alice Fusella

Guarda la scheda del volume sul sito

Acquista direttamente il volume su PSYCHOSTORE.NET

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=Rlno1XO9SwM?feature=player_detailpage&w=640&h=360]
Continua a leggere
  496 Visite
  0 Commenti
Redazione

Scoprite le presentazioni di Edizioni Psiconline del mese di Dicembre 2014

LIBRIFinalmente è on-line il calendario delle NUOVE PRESENTAZIONI del mese di DICEMBRE 2014.
Il nostro Calendario è inoltre in continua evoluzione per cui  invitiamo i nostri lettori  a seguirci e a tenersi informati così da poter cogliere le occasioni che man mano si presenteranno!



Una opportunità per i  lettori di tante città italiane per conoscere personalmente gli autori che hanno imparato ad apprezzare e ad amare attraverso le loro pagine e di stabilire con loro un rapporto diretto e non mediato.

I nuovi appuntamenti con gli autori iniziano proprio oggi a Pedavena (BL) dove Francesca Romana Orlando presenta in anteprima assoluta il suo libro thriller la Citta bianca, vediamo più nel dettaglio le date del mese di DICEMBRE 2014:

LOCANDINA_PEDAVENAGiovedì 4 dicembre ore 20,30 FRANCESCA ROMANA ORLANDO presenta in anteprima assoluta il libro thriller LA CITTÀ BIANCA presso la Sala Guarnieri - Pedavena (BL)
La presentazione, patrocinata dal Comune di Pedavena è organizzata dal Comitato No Antenne di Pedavena, si discuterà del tema CAMPI ELETTROMAGNETICI E SALUTE.

LOCANDINA_MESSINAVenerdì 5 dicembre ore 18.00 MASSIMILIANO ANZIVINO presenta COSTRUTTORI DI CERCHI. Psicologia possibile per una scuola felice presso la Libreria Feltrinelli Point in Via Ghibellina, 32 - Messina, L’evento è organizzato dall’Associazione MediArea che da anni si occupa di ricerca, studi e formazione rispetto alla gestione dei conflitti.

LOCANDINA_TERNI

Domenica 7 dicembre ore 15.00, FRANCESCA ROMANA ORLANDO presenta LA CITTÀ BIANCA al Salone del Benessere presso Piscine dello Stadio Viale dello Stadio, 40 - Terni.
Si discuterà dei rischi per la salute legati ai campi elettromagnetici di wi-fi, cellulari, dispositivi mobili

 

 

 


LOCANDINA_NAPOLIMercoledì 10 dicembre ore 18.00
, PATRIZIA DEL VERME presenta IL TRAINING AUTOGENO. Come custodire e recuperare la salute presso la Fondazione G.B. Vico, nel Complesso Monumentale di S. Gennaro all'Olmo in Via S. Gregorio Armeno, 36 - Napoli.


Interverranno:
Patrizia Del Verme
- Autrice
Dott.ssa Rosanna Romano (Direttore Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero della Regione Campania)
Prof. Vincenzo Pepe (Presidente della Fondazione Vichiana)
Modera:
Dott. Raffaele Felaco (Psicologo ASL NA 2 - Presidente Psicologi Responsabilità Sociale)

 

GiLOCANDINA_CASERTAovedì 11 dicembre ore 16.00, STEFANO MOSCA presenta LE ALI DI CHRISTINA presso la Sala Conferenze - Chiostro Comunale Sant'Agostino - Via Mazzini, 67 - Caserta.

La presentazione è inserita nell'ambito della rassegna letteraria LIBeRI organizzata dall'Associazione RAIN con il patrocinio del Comune e della Provincia di Caserta.

 

 

locandina_nel_nome_di_dio_campi_salentinaSabato 13 Dicembre 2014 ore 17.00, Maria Francesca Mariano presenta NEL NOME DI DIO. Un giudice penale e un sacerdote mago durante la XX Edizione della CITTÀ DEL LIBRO, Rassegna Internazionale degli Autori ed Editori del
Mediterraneo che si terrà a Campi Salentina (LE) dall'11 al 14 dicembre presso il Centro Fieristico.
La presentazione si terrà nella SALETTA CULTURA.
Dialoga con l'autrice Roberto Tanisi (Presidente della Corte di Assise di Lecce)

LOCANDINA_CATTOLICADomenica 14 dicembre ore 17.15, CIRO PINTO  presenta L'UOMO CHE CORREVA VICINO AL MARE durante la  Rassegna Internazionale dell'Editoria WORLDBOOK  (12-14 dicembre) presso il Museo della Regina - Cattolica
L'autore è introdotto da Stefania Maestri (Scrittrice, consulente letteraria)

 

 

 

 

VI ASPETTIAMO!!!!
Continua a leggere
  509 Visite
  0 Commenti
Redazione

Massimiliano Anzivino presenta Costruttori di Cerchi a Messina

costruttori-di-cerchiVenerdì 5 dicembre 2014 alle ore 18.00 presso la Libreria Feltrinelli Point in Via Ghibellina, 32 a Messina,  MASSIMILIANO ANZIVINO presenta COSTRUTTORI DI CERCHI. Psicologia possibile per una scuola felice, Edizioni Psiconline nella collana Ricerche e contributi in Psicologia dove descrive la sua esperienza di lavoro come psicologo all'interno delle scuole superiori.




Costruttori di cerchiCostruttori di cerchi racconta l’esperienza diretta di collaborazione con la scuola, in special modo negli istituti medi superiori dell’Emilia Romagna, con particolare riferimento alla provincia di Reggio Emilia.
Vengono descritti i progetti concreti realizzati nell’ultimo decennio guardando, con un tono volutamente leggero, ai punti di forza e agli aspetti ancora da mettere a punto. Sportelli di ascolto, peer education, interventi di prevenzione, formazione per docenti... sono i pezzi di un puzzle di un approccio integrato al lavoro di promozione del benessere a scuola e per la scuola.
Questa carrellata diviene quindi un’occasione per fare il punto sullo stato di salute della scuola e degli operatori che con essa si interfacciano per rilanciare una visione nella quale tale collaborazione possa essere maggiormente soddisfacente e sensata per entrambi.

Il senso del titolo
I costruttori di cerchi sono un’immagine dal sapore antico, quella di un lavoro quasi magico e rituale che ha a che fare con l’origine dell’uomo, con l’idea della condivisione, dello stare insieme, di ritrovare il valore della persona e della comunità.
È quell’impegno a trasformare i contesti partendo dal simbolico disporre le sedie in cerchio, leitmotiv oltre che strumento del lavoro di tanti operatori. Ricorda il raduno serale intorno al fuoco per raccontare, raccontarsi e preparare domani.

Massimiliano Anzivino di Reggio Emilia è psicologo e mediatore dei conflitti. Ha collaborato per diversi anni al progetto Free Student Box dell’Asl di Reggio Emilia (sportelli di counselling scolastico) partecipando ad una pubblicazione proprio su Psiconline nel 2009.
Libero professionista, lavora come consulente e formatore per scuole, organizzazioni e amministrazioni locali nella gestione di progetti psico-educativi e di comunità. Si dedica all’apicoltura e vive secondo il modello della decrescita, di cui parla nel suo sito ARTESANO.

L'evento è organizzato dall'Associazione MediArea che da anni si occupa di ricerca, studi e formazione rispetto alla gestione dei conflitti.

 

Acquista direttamente Costruttori di cerchi su PSYCHOSTORE.NET
Continua a leggere
  557 Visite
  0 Commenti
Redazione

Edizioni Psiconline ha partecipato al Salone del Libro di Torino 2014

Salone del libro TorinoEdizioni Psiconline ha partecipato anche quest'anno al SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO di TORINO, giunto alla ventisettesima edizione, che si è concluso lunedì 12 maggio 2014.



Circa 340 mila visitatori, il 3% in più rispetto al 2013, buona percentuale di crescita anche per la nostra Casa Editrice.

[caption id="attachment_3007" align="alignright" width="221"]Ciro Pinto, Massimo Bisotti, Eleonora Capitani Ciro Pinto, Massimo Bisotti, Eleonora Capitani


[caption id="attachment_3012" align="alignleft" width="179"]Massimiliano Anzivino, Eleonora Capitani, Matteo D'Angelo Massimiliano Anzivino, Eleonora Capitani, Matteo D'Angelo


Da giovedì 8 maggio i nostri autori e il nostro Staff hanno accolto i visitatori allo STAND D14 del PADIGLIONE 1 del Salone del Libro di Torino.

Anche nel 2014 si è rinnovato l'appuntamento con il FIRMALIBRO, con i nostri autori che non si sono lasciati sfuggire la fantastica opportunità di incontrare il pubblico e firmare anche le copie acquistate dall'8 al 12 maggio:

[caption id="attachment_3008" align="alignleft" width="150"]Massimiliano Anzivino, Enrico Magni Massimiliano Anzivino, Enrico Magni


Grande interesse da parte dei visitatori per i titoli presenti nelle nostre collane A tu per Tu, Punti di Vista, Strumenti, Ricerche e Contributi...

Giornate intense, tantissimi incontri, grandi emozioni che accrescono l'amore per il nostro lavoro e ci incoraggiano a continuare così, e a dedicarci con sempre maggiore impegno alla pubblicazione di nuovi titoli, alla scoperta di nuovi autori a far diventare grande la nostra piccola Casa Editrice.

[caption id="attachment_3010" align="alignleft" width="150"]Massimo Bisotti, Rachele Magro, Rosanna Bellanich, Stefano Mosca Massimo Bisotti, Rachele Magro, Rosanna Bellanich, Stefano Mosca
Continua a leggere
  605 Visite
  0 Commenti

Le novità

Log in or create an account