Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione

Il Training Autogeno di Patrizia Del Verme a Napoli - Fondazione G.B. Vico

copertina-il-training-autogeno-sitoiMercoledì 10 dicembre alle ore 18.00, PATRIZIA DEL VERME presenta IL TRAINING AUTOGENO. Come custodire e recuperare la salute presso la Fondazione G.B. Vico, nel Complesso Monumentale di S. Gennaro all'Olmo in Via S. Gregorio Armeno, 35 - Napoli.




TRAINING_AUTOGENO_NAPOLIIl Training autogeno viene semplicemente definito una tecnica di rilassamento, ma è molto di più, è una tecnica di trattamento, di cura con mezzi psichici di disturbi più svariati e finalizzata in primis al mantenimento di uno stato di benessere, con lo scopo di prevenire(soprattutto in presenza di stress), di curare (ha indicazioni elettive per stati d’ansia, disturbi psicosomatici, insonnia ecc) e di rafforzare le cure mediche in altre patologie. Il T.A. può permettere anche una “diagnosi precoce” di malattia, poichè durante l’esecuzione degli esercizi, possono manifestarsi sintomi che sono l’espressione di manifestazioni patologiche non ancora percepite ed inoltre il T.A aumenta in generale, la percezione e la consapevolezza del proprio stato psico-corporeo.
L’autrice rifacendosi ai grandi autori del Training Autogeno (Schultz, Luthe, Thomas, Hoff man, Giorda, Bazzi (alla revisione delle formule di quest’ultimo) riporta la sua esperienza quasi trentennale nell’utilizzo del T.A.(esercizi inferiori) avvenuta in ambito psicoterapeutico e in gruppi di formazione ed esperienziali.
È un testo di facile consultazione che si differenzia dalle altre pubblicazioni, soprattutto nel fornire suggerimenti ed accorgimenti pratici per l’apprendimento del T.A. e per l’utilizzo delle formule di proponimento(per problematiche specifiche) e su come affrontare eventuali difficoltà che si presentano, con un linguaggio semplice e discorsivo.

Patrizia Del Verme nata nel ’62 a Torchiara(SA) laureata in Psicologia all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”specializzata in psicologia clinica e psicoterapia ad orientamento psicoanalitico e in varie tecniche psico-corporee e di rilassamento.
Svolge da circa trentanni attività clinica. Attualmente responsabile dell’U.O. di Psicologia dell’ASLSA distretto Sanitario di Capaccio (SA). Si occupa anche di corsi esperienziali per l’equilibrio corpo-mente-spirito. Autrice di varie pubblicazioni in campo psicologico e relatrice in corsi di formazione e convegni.

Alla Presentazione interverranno:

Patrizia Del Verme - Autrice
Dott.ssa Rosanna Romano (Direttore Generale per le Politiche Sociali, le Politiche Culturali, le Pari Opportunità e il Tempo Libero della Regione Campania)
Prof. Vincenzo Pepe (Presidente della Fondazione Vichiana)

Modera:
Dott. Raffaele Felaco (Psicologo ASL NA 2 - Presidente Psicologi Responsabilità Sociale)

 

Acquista direttamente il volume su PSYCHOSTORE.NET

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=tBnQ0i5SasM?feature=player_detailpage&w=640&h=360]
Continua a leggere
  546 Visite
  0 Commenti
Redazione

Le ali di Christina di Stefano Mosca alla Mostra d'Oltremare - Napoli

Le_ali_di_Christ_52cdadc15a890Continuano con successo gli incontri di STEFANO MOSCA con i suoi lettori.
LE ALI DI CHRISTINA stavolta è a Napoli alla Mostra d'Oltremare presso la libreria Libri Liberi in Movimento, domenica 30 novembre ore 17,30 (insieme alla presentazione del libro Dove cedono le stelle di C.S. Campolattano).


le_ali_di_christinaLE ALI DI CHRISTINA è il romanzo d’esordio di Stefano Mosca di cui ha realizzato anche le illustrazioni.
La piccola Christina, rinchiusa in una pericolosa torre, inizia un percorso utopistico verso la consapevolezza e la trasformazione di se stessa.
Attraverso esperienze surreali, la piccola donna arriverà a imporsi su una società che la vuole identica agli altri e a far valere la sua personalità. Quando la consapevolezza di chi siamo realmente inizia a farsi strada nel nostro animo non ci resta che liberarci da ciò che ci limita e iniziare quel viaggio, quel volo, che ci porta finalmente ad essere noi stessi.

In un mondo che si contamina l’unico modo per non cadere è liberarci di ogni cosa. La materialità ha seminato la vita dell’uomo, ammalandolo. La salvezza è nascosta davanti ad ognuno di noi: trovarla e crederci al punto da spiccare il volo.

Le Ali di Christina è una piccola metafora sulla libertà, raccontata con stile fiabesco. Un racconto breve che custodisce un messaggio profondo e che vuol portare il lettore alla riflessione.

Un racconto breve che custodisce un messaggio profondo e che vuol portare il lettore alla riflessione: avere il coraggio di andare oltre ciò che ci è stato imposto. Ciò che ci è stato concesso. Avere coraggio, di buttarsi giù dalla torre e andare oltre.

STEFANO MOSCA è nato a Maddaloni (CE) nel 1982, è un critico letterario e recensore cinematografico.
Ha maturato esperienza nel teatro come attore e nella lettura espressiva di brani poetici. Nutre grande interesse per la psicologia e l’interpretazione dei sogni.
È appassionato di illustrazioni.
Attivista per i diritti umani, collabora come redattore volontario con Ong italiane ed internazionali.
“Le Ali di Christina” è il suo racconto d’esordio di cui ha realizzato anche le illustrazioni.

INTERVENGONO: Anna Lerro (Psicologa/Psicoterapeuta) - Stefano Mosca - Chiara Serafina Campolattano
MODERA: Angela Feola (Insegnante)

Edoardo Integlia leggerà alcuni brani dei libri presentati

Acquista direttamente Le ali di Christina su PSYCHOSTORE.NET

Guarda l'intervista di Stefano Mosca gentilmente concessa da Televomero

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=9tMVYH9_qIY?feature=player_detailpage&w=640&h=360]
Continua a leggere
  506 Visite
  0 Commenti
Redazione

Emozioni e cuore con Massimo Bisotti alla Feltrinelli di Napoli

Incredibile successo di pubblico ed entusiasmo alle stelle per la presentazione di FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA, di Massimo Bisotti, alla Feltrinelli di Chiaia a Napoli.


chiaia_settembre2013

Una serata magica, quella del 13 settembre scorso alla Libreria Feltrinelli di Chiaia, a Napoli.
Massimo Bisotti presentava il suo ultimo libro, appena pubblicato da Edizioni Psiconline, che si intitola FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA. Libere [im]perfezioni, insieme al giornalista Luca Maria Brogli, e la Libreria Feltrinelli, per l'occasione, si era data la veste migliore possibile, pronta ad accogliere gli eventuali lettori interessati ad ascoltare dalla viva voce dell'autore le motivazioni della sua scrittura ed a conoscerlo più approfonditamente.



L'attesa era molta, dopo la bellissima presentazione dello scorso anno quando Bisotti aveva conversato a lungo ed intensamente con i suoi lettori napoletani de La luna blu, il suo precedente romanzo, riscuotendo un incredibile successo e la speranza che si ripetesse quanto già accaduto era decisamente alta ma, come sempre, i timori che il pubblico potesse non aver apprezzato il nuovo libro tanto quanto il precedente, caricavano di ansie sia l'autore che la Casa Editrice.

feltrinelli_napoli-2013

Anche la sede della presentazione, la prestigiosissima Libreria Feltrinelli di Chiaia, cuore pulsante della città, incuteva il timore di una serata non all'altezza delle aspettative ed accresceva i timori che però si sono sciolti come neve al sole subito.

Infatti i lettori napoletani hanno risposto con un entusiasmo disarmante e commovente all'invito e la serata si è presto trasformata in un concentrato di emozioni, di affetto, di abbracci fra Massimo Bisotti e i suoi incredibilmente affezionati lettori.

La sala si è immediatamente riempita e la presentazione è stata un successo ben maggiore di quello dello scorso anno, a testimoniare lo spazio che costantemente il giovane scrittore romano riesce a conquistare, passo sopo passo, nel cuore dei suoi lettori ed estimatori.

Prima il libro, lo splendido FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA, poi una estemporanea esibizione al pianoforte, poi le accorate parole di Massimo, hanno conquistato il pubblico presente e trasformato l'incontro in una serata magica, carica di pathos e di sensazioni positive.

Prova ne siano gli entusiastici commenti che sono immediatamente iniziati sui social networks e l'affetto che ha subito circondato Massimo Bisotti.

Feltrinelli-chiaia-2013Una serata fantastica anche grazie alla cura e all'attenzione all'evento messa in campo dalla Libreria Feltrinelli di Chiaia e dalla Responsabile degli Eventi Feltrinelli, Annamaria Buonfantino, che dobbiamo davvero ringraziare di cuore.

Per tutti i lettori di Massimo Bisotti ora l'appuntamento è a Roma, alla Libreria Arion Esposizioni, il prossimo 21 settembre e poi ancora a Pescara, alla Libreria Feltrinelli, il prossimo 27 settembre.

Non mancate, vi aspettiamo per vivere insieme ancora una volta la magia di un incontro fra le anime!

 

 
Continua a leggere
  575 Visite
  0 Commenti
Redazione

Un autunno ricco di presentazioni editoriali

Al via il ciclo di incontri e di presentazioni editoriali organizzate da Edizioni Psiconline per l'autunno 2013.


Edizioni PsiconlineIniziano a Napoli il 13 settembre 2013, alla Libreria Feltrinelli di Chiaia, il Ciclo di Incontri e di Presentazioni Editoriali organizzato da Edizioni Psiconline per consentire ai propri autori di entrare direttamente in contatto con i lettori e gli estimatori della Casa Editrice.

Il calendario è in continua evoluzione e permetterà ai lettori di tante città italiane di conoscere personalmente gli autori che hanno imparato ad apprezzare e ad amare attraverso le loro pagine e di stabilire con loro un rapporto diretto e non mediato.



La maggior parte delle presentazioni si svolgerà in libreria, così da coinvolgere nella crescita costante che stiamo cercando di realizzare, anche i librai che ne sono una parte fondamentale. E' infatti grazie al loro apprezzamento e alle loro scelte che la possibilità di avere sugli scaffali i nostri titoli diventa concreta ed efficace nel consentirci di raggiungere il pubblico dei lettori.

Invitiamo perciò tutti i nostri amici e tutti coloro che apprezzano il nostro lavoro editoriale ad essere presenti perché è solo attraverso questo diretto contatto che riusciamo a comprendere al meglio le esigenze di chi ci segue e a pubblicare quanto di meglio è possibile, dal nostro punto di vista.

Come già detto, il Calendario è in continua evoluzione per cui vi invitiamo caldamente a seguirci e a tenervi informati così da poter cogliere le occasioni che man mano si concretizzeranno!

  • 13 settembre 2013
    NAPOLI - LIBRERIA FELTRINELLI di Chiaia - ore 18,00
    MASSIMO BISOTTI presenta
    FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA. Libere [im]perfezioni
    Interviene Maria Luca Brogli - giornalista

  • 21 settembre 2013
    ROMA - LIBRERIA ARION Palazzo delle Esposizioni - ore 18,30
    MASSIMO BISOTTI presenta
    FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA. Libere [im]perfezioni
    Interviene Maria Luca Brogli - giornalista

  • 27 settembre 2013
    PESCARA - LIBRERIA FELTRINELLI - ore 18,00
    MASSIMO BISOTTI presenta
    FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA. Libere [im]perfezioni
    Interviene Maria Luca Brogli - giornalista

  • 28 settembre 2013
    SIENA - LIBRERIA MANGIALIBRO - ore 18,30
    TANIA CROCE presenta
    UN RECORD ... D'AMORE. Alla conquista dell'autostima

  • 5 ottobre 2013
    ROMA - LIBRERIA GRIOT - Trastevere - ore 18,00
    DANIELA CURRELI presenta
    IL CERCATORE DI STELLE. I sentieri della rinascita

  • 15 ottobre 2013
    ROMA - LIBERIA ARION Palazzo delle Esposizioni - ore 17,30
    ANTONIO DI GIOVANNI e CARMELA FERRARA presentano
    ATTIMI PARALLELI. Una storia a due voci

  • 18 ottobre 2013
    PESCARA - LIBRERIA FELTRINELLI - ore 18,30
    ALESSANDRO GRECO presenta
    IL FUTURO CHE NON C'ERA. Storie di donne e di vite negate
    Interviene MARIA ROSARIA LA MORGIA - giornalista RAI

  • 19 ottobre 2013
    ROMA - SCUOLA DI PSICOTERAPIA INTEGRATA E MUSICOTERAPIA - Via Aurelia 773 - ore 11,00
    GABRIELLA GIORDANELLA PERILLI presenta
    LA VERITA' SOSPESA. Tra mente e cuore, tra fantasia e realtà

  • 8 novembre 2013
    ROMA - LIBRERIA RINASCITA - Piazza Agosta - ore 18,00
    ANTONIO DI GIOVANNI e CARMELA FERRARA presentano
    ATTIMI PARALLELI. Una storia a due voci


 
Continua a leggere
  417 Visite
  0 Commenti
Redazione

Leggere fa bene alla mente. E all’anima.

Leggere fa bene alla mente. E all’anima. E’ per questo motivo che Edizioni Psiconline ha deciso di sostenere l’iniziativa di alcuni psicologi dell’A.O. Ospedali dei Colli di Napoli


Leggere fa bene alla mente. E all’anima. E’ per questo motivo che Edizioni Psiconline ha deciso di sostenere l’iniziativa di alcuni psicologi dell’A.O. Ospedali dei Colli di Napoli, che hanno messo a disposizione dei pazienti dell’ospedale, dei loro parenti e degli operatori, una piccola ma fornita libreria, dando nuova vita a libri che altrimenti resterebbero sugli scaffali impolverati delle abitazioni.

Il Progetto, dal nome LIBrus Infettano Ospedali, è nato dalla collaborazione del dottor Alberto Vito, responsabile dell’Unità di Psicologia Clinica, e l’associazione di volontariato Compagni di Viaggio, e si ispira al noto gioco del BookCrossing: adattando quest’ultimo al contesto ospedaliero, dei volontari incontrano periodicamente i degenti nei vari reparti dell’ospedale e donano loro dei libri. A lettura finita il libro ritorna sulla libreria, in modo che possa continuare a girare tra i reparti ed arrivare tra le mani di un altro paziente.



Donare un libro, oltre a fornire un prezioso supporto per combattere la noia e riempire i momenti vuoti della giornata, è un atto significativo anche a livello simbolico: l’ammalato sente infatti che c’è qualcuno che lo ascolta, che si prende cura degli aspetti non visti della sua condizione e di quei bisogni che spesso in ospedale non hanno un luogo in cui poter essere espressi.

Il Progetto resta in piedi grazie a tutte le persone che donano i loro libri all’ospedale e Psiconline ha deciso di sostenerlo con la donazione di ben 50 volumi del proprio Catalogo. Un impegno importante ma gioioso da parte di una Casa Editrice che vuole essere dalla parte della gente.

Per inviare uno o più libri e per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina Facebook “LIBrus Infettano Ospedali - Il BookCrossing in corsia”.

Andrea Cappabianca
Psicologo tirocinante presso
U.O.S.D. Psicologia Clinica
A.O. Ospedali dei Colli

Continua a leggere
  641 Visite
  0 Commenti
Redazione

Perchè nasce un libro come "L'amore ai tempi del Genoma".

Ancora pagine da leggere tratte dai nostri libri di successo!
Questa volta vogliamo mettere a disposizione dei nostri affezionati lettori l'indice e la prefazione del volume di Stefano Iacone e Ludovico Verde "L'amore ai tempi del Genoma. Una prospettiva evoluzionistica".

La sociologa Francesca Della Ratta Rinaldi, Ricercatrice dell'ISTAT, illustra in poche pagine (ma decisamente intense) i motivi che hanno spinto i due psicologi e psicoterapeuti napoletani ad avventurarsi nel mondo dell'amore, della sessualità e della vita di coppia e perchè lo hanno fatto partendo da un punto di vista così particolare.
E' una lettura veloce che vi consigliamo decisamente per riuscire ad entrare direttamente nelle profondità del volume.

 

[issuu layout=http%3A%2F%2Fskin.issuu.com%2Fv%2Flight%2Flayout.xml showflipbtn=true documentid=110626140438-aebacaea789c44beb9453e71de2bca03 docname=amore-ai-tempi-del-genoma_prefazione_2_ username=EdizioniPsiconline loadinginfotext=L'amore%20ai%20tempi%20del%20Genoma%20-%20Indice%20e%20Prefazione tag=amore width=600 height=420 unit=px]

Ovviamente saremmo felici di leggere i vostri commenti così da poter, ancora una volta, riuscire ad indirizzare il nostro lavoro sulla base dei suggerimenti che ci vengono dal nostro pubblico, così appassionato e partecipe.
Continua a leggere
  519 Visite
  0 Commenti
Redazione

L’amore ai tempi del Genoma sul Mattino di Napoli

Ancora una bella sorpresa sulla stampa che conta. Il Mattino di Napoli ha voluto dedicare una recensione al brillante testo di Iacone e Verde, regalandoci un sorriso in più in questa giornata di duro lavoro. Oggi, infatti, abbiamo voluto essere al passo con la cronaca, divulgando opinioni dei nostri esperti sul tragico fatto del Circeo.

L'augurio, ora che la giornata volge al termine, è che con l'amore ai tempi del genoma queste storie di inaccettabile violenza escano per sempre dalla vita di questa Terra.

Notte a tutti e grazie per l'attenzione continua che riservate al nostro lavoro. Ci incoraggia....la via della divulgazione continua!
Continua a leggere
  447 Visite
  0 Commenti
Redazione

Napoli, che successo!

Grande successo mercoledì al Palazzo delle arti di Napoli per la presentazione del libro di Stefano Iacone e Ludovico Verde, ampiamente annunciato dalla stampa locale, come Il Mattino e Repubblica. Sala gremita, fin oltre le aspettative, con pubblico in piedi anche più di un'ora, pur di seguire fino in fondo una discussione tra esperti che ha messo a nudo il sentimento più antico del mondo.

"E' un libro singolare, un regalo che il lettore si fa, concedendosi una presentazione dell'amore attenta e puntuale ma al tempo stesso semplice e ricca di dettagli sorprendenti", ha commentato la giornalista di Repubblica, Stella Cervasio, che ha condotto la serata.

"Un piccolo libro che può andare molto lontano, perché è un tentativo ben riuscito di favorire un dialogo, poco praticato fino ad oggi, tra la psicologia evoluzionistica, la neurobiologia e la clinica", ha aggiunto Giuseppe Ruggiero, direttore dell'Impes, Istituto di formazione alla psicoterapia.

"La lettura di queste pagine consente di aprire nuovi orizzonti conoscitivi su questo sentimento", ha affermato Tommaso Pagano, psicologo, dirigente della Asl Napoli 1. Un'esamina attenta, la sua,  che sul tema così ha concluso: "L'amore ci ha fatto diventare umani. E' una connessione, un sistema di attaccamento esclusivo e reciproco. Se c'è poi anche l'eros siamo al massimo della felicità ma.......per quattro anni, eh, non illudetevi!".

Ironia e simpatia che hanno accompagnato le due ore di presentazione, con interventi e osservazioni che hanno riproposto in maniera esauriente il contenuto del libro.
Come ormai di rito -  stessa performance, infatti, al salone del libro romano "Più libri, più liberi, - è andata in scena la rilettura dell'elenco dell'amore, una serie di definizioni del sentimento ripescate tra letteratura e tradizione popolare dalla sociologa Francesca Della Ratta Rinaldi, che ha curato la prefazione del libro, e dallo psicologo Ludovico Verde. E' proprio la domanda "Cos'è l'amore" a dare l'incipit al libro ed è su questo concetto che i relatori della serata si sono soffermati a lungo. Un tematica molto trattato è stata la dipendenza affettiva e questo ci incoraggia, perché tra un mese uscirà "La manipolazione nella coppia", sicuri che stiamo rispondendo a una curiosità e necessità ormai molto diffusa nella società contemporanea.

E per chi volesse saperne di più, la cartella stampa, pubblicata on line sul nostro blog, può essere d'aiuto.....buona lettura!

p.s.: Stiamo scegliendo e organizzando la rassegna fotografica e filmata dell'incontro di Napoli, che vi proporremo al più presto....dunque: non finisce qui!
Continua a leggere
  467 Visite
  0 Commenti
Redazione

L'amore e la dipendenza affettiva

La testata del Giornale on line
La testata del Giornale on line


Splendido articolo su "Il Denaro.it", quotidiano economico regionale campano, su "L'Amore ai tempi del Genoma" di Ludovico Verde e Stefano Iacone.
L'autore dell'articolo (Edoardo Palumbo) penetra decisamente all'interno dell'essenza stessa del volume e con linguaggio coinvolgente e chiaro ci porta all'interno delle pagine a comprenderne la motivazione all'esistenza ed il reale significato.
Già il titolo dell'articolo (L'umanità e l'amore ai tempi del genoma) rende giustizia agli argomenti importanti ed universali che il volume intende mettere in gioco e lascia comprendere come l'argomento vada ben oltre quello che si potrebbe comunemente pensare.
Proseguendo nella lettura, infatti, ben si comprende (aiutati dal giornalista) che quanto messo in gioco dal libro attiene ad una sfera molto più ampia della ricerca scientifica e coinvolge, invece, tutte le persone che vivono o si accingono a vivere una "vita di coppia" e la relazione profonda con un partner e quindi, tramite questi, l'intero tessuto e l'intera struttura sociale.
Leggetelo subito, perchè è davvero interessante.
Continua a leggere
  536 Visite
  0 Commenti
Redazione

Una settimana importante

Giovedì 11 novembre sarà nelle librerie "L'amore ai tempi del Genoma" e siamo certi che, come promette, sarà un successo.
Ci contiamo perchè siamo certi che sia scritto bene, perchè dice cose estremamente interessanti sia per il professionista che per il semplice lettore, perchè ha le caratteristiche per "colpire al cuore" e favorire il passaparola fra i lettori.
E contiamo sul fatto che, quando se ne parlerà su questo blog, siano in tanti a partecipare con i loro commenti, con le loro impressioni, con i loro importanti consigli.
Da parte nostra stiamo già progettando e lavorando alle "presentazioni".
Roma il 5 dicembre, durante "Più libri, più liberi" (la Fiera della piccola e media editoria) e poi Napoli a Gennaio e Pescara immediatamente dopo.
Momenti di contatto con il pubblico fondamentali per stabilire quel rapporto vivificante per capire come muoversi e crescere ancora.
Continua a leggere
  611 Visite
  0 Commenti

Log in or create an account