Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione

Massimo Bisotti di nuovo alla Feltrinelli di Pescara

Il giovane scrittore romano, baciato dal successo e dall'affetto dei lettori, presenta a Pescara il suo ultimo libro Foto/grammi dell'anima. Libere [im]perfezioni, pubblicato da Edizioni Psiconline.


Venerdì 27 settembre, ore 18,30, alla Libreria Feltrinelli di Pescara serata davvero particolare con Massimo Bisotti che presenta il suo nuovo libro FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA.LIBERE [IM]PERFEZIONI ai lettori pescaresi.

Reduce dai successi delle presentazioni appena effettuate alla Feltrinelli di Chiaia a Napoli e alla Libreria Arion di Roma il giovane scrittore romano torna a Pescara esattamente ad un anno di distanza dalla precedente visita, sempre alla Feltrinelli, che fu la base di lancio del suo successo attuale.



[caption id="attachment_2289" align="alignright" width="200"]Fotogrammi dell'anima La copertina del nuovo volume


Oltre 25.000 copie vendute del suo primo libro (La luna blu, pubblicato da Edizioni Psiconline e ripubblicato da Ultra) il cui successo prosegue senza sosta sia in libreria che online hanno fatto esplodere il fenomeno Bisotti trasformandolo in un caso editoriale senza precedenti nel mondo dell'editoria italiana. Senza pubblicità, senza l'appoggio di grandi editori, senza che chi si occupa di editoria nel mondo dei media ne parlasse, La luna blu è stata trascinata in alto nelle vendite dal tam tam dei lettori che entusiasticamente ne hanno parlato ai loro amici, lo hanno regalato, lo hanno fatto conoscere.

E' lo stesso fenomeno che oggi sta trascinando verso il successo il nuovo volume che, a soli 2 mesi dal lancio avvenuto l'11 luglio scorso, ha già raggiunto la soglia delle 5.000 copie vendute (considerando anche il periodo di ferie agostane).

Sul web imperversano le frasi tratte dai libri di Bisotti, i commenti, le frasi cariche di stima e di affetto per le parole che toccano il cuore e l'anima del lettore. Ed è incredibile la disponibilità dello scrittore che non si sottrae all'affetto dei suoi lettori, anzi colloquia costantemente con loro in un continuo feedback ricco di emozioni e di pathos attraverso il suo sito www.massimobisotti.it e direttamente su Facebook (sulla pagina de L'acchiappalibri).

[caption id="attachment_1863" align="alignleft" width="300"]Massimo Bisotti autografa i volumi dei lettori Massimo Bisotti autografa i volumi dei lettori a Pescara (settembre 2012)


Lo scorso anno a Pescara la sala era stracolma di lettori, con tanta gente delusa di non poter accedere direttamente all'interno e costretta a rimanere nel corridoio antistante. Quest'anno siamo certi che l'affetto dei lettori pescaresi sarà ancora più grande e l'abbraccio che vorranno riservare a Massimo Bisotti ancora più caloroso, così come è già accaduto a Napoli e a Roma.

Successo ancora più incredibile se si pensa che i libri di Bisotti sono stati pubblicati da una piccolissima Casa Editrice abruzzese (di Francavilla al Mare) che si occupa principalmente di psicologia, EDIZIONI PSICONLINE (www.edizioni-psiconline.it) che con forza e caparbietà si è ritagliata uno spazio importante nel panorama editoriale italiano attraverso le sue proposte di qualità che riescono a raggiungere sia un pubblico specialistico che la gran parte dei lettori interessati alla bella letteratura.

 
Continua a leggere
  570 Visite
  0 Commenti
Redazione

Il cercatore di stelle. I sentieri della rinascita

In libreria dallo scorso 28 febbraio il nuovo successo di Edizioni Psiconline. Scritto da Daniela Curreli, Il cercatore di stelle ha già "colpito" l'immaginario dei lettori.


[caption id="attachment_2102" align="alignleft" width="300"]presentazione Il cercatore di stelle a cagliari Un momento della presentazione de "Il cercatore di stelle" alla Feltrinelli di Cagliari (Foto di Francesco Nonnoi)


Uscito in libreria il 28 febbraio, presentato in anteprima a Cagliari (presso la Feltrinelli Point) il 1° marzo alla presenza dell'autrice e di tantissimi lettori, "Il cercatore di stelle. I sentieri della rinascita" (A Tu per Tu, pag. 120, € 9,00) si avvia ad essere un successo editoriale per la notevole attenzione che solleva fra i lettori entusiasti.

La storia di Mariano, che vive a Marsiglia dove la sua famiglia è emigrata dopo la guerra e inizia a lavorare come cameriere dall’età di tredici anni, ha subito appassionato chi ha avuto il libro fra le mani in anteprima e chi lo ha immediatamente cercato ed acquistato per leggerlo, spinto dal consiglio degli amici.



[caption id="attachment_2103" align="alignright" width="300"]presentazione Il cercatore di stelle alla Feltrinelli a Cagliari Il pubblico che gremiva la sala della Feltrinelli di Cagliari durante la presentazione


Dalla penna di Daniela Curreli emerge e si dipana il racconto di un uomo la cui padronanza del mestiere e la sua intraprendenza l’hanno aiutato a farsi strada nel mondo della ristorazione. Ha un bellissimo ristorante che si affaccia sul porto della città e che, non avendo potuto vivere esperienze affettive durante la giovinezza, è costretto a maturare rapidamente, trovandosi da adulto con un non vissuto alle spalle che gli fa provare stupore e commozione anche per le cose più banali della vita.

[caption id="attachment_2104" align="alignleft" width="200"]Il cercatore di stelle La copertina del volume di Daniela Curreli


Mariano è un uomo esuberante che attira a se molte donne, ma sono poche quelle che lo fanno vacillare per amore. La sua vita sentimentale è controllata da una stella da cui, uno per volta, Mariano stacca i petali che alimenteranno solo gli amori che saprà tenere stretti al cuore.

La generosità della stella è vigilata da un angelo che reclama, in cambio del fiore celeste, il peso della sofferenza fatta patire agli amori passati, per mutarla in altri petali, arrugginiti dal dolore. Per custodire nel tempo questa conoscenza, il protagonista regala alle donne che ama i suoi sentimenti più profondi, creando forti legami spirituali, anche attraverso la trasposizione dei suoi pensieri.

Una giovane ballerina, Audette, apparentemente fragile e stralunata, vive nel suo cuore. Mariano mette a disposizione del nuovo amore tutta la sua forza emotiva per aiutarla a superare gli ostacoli che incontrerà nella vita. Lui vive in Audette l’incarnazione di se stesso. L’energia di Mariano cresce e invecchia in disarmonia rispetto alla sorprendente stabilità di Audette.

Il percorso doloroso di rinascita è tempestato di promesse, angosce, risate, speranze e molta passione, fino a quando Mariano riesce ad accettare che le stonature della loro relazione sono state essenziali per farlo diventare uomo. Altre tre donne hanno avuto un ruolo importante: Florence, Giovanna e Charlotte che gli hanno lasciato forti ricordi. Gli amici lo accompagnano nella quotidianità fuori e dentro il suo ristorante con episodi ricchi di affetto, complicità, spiritualità e allegria.

[caption id="attachment_2106" align="alignright" width="199"]Daniela Curreli Daniela Curreli


L'autrice, Daniela Curreli, nasce e vive a Cagliari e lavora nel campo della comunicazione. La meditazione e la psicologia sono le sue grandi passioni. Ha sempre amato scrivere, ma solo adesso è stata conquistata dall’entusiasmo e ha proposto il suo primo romanzo nel quale interpreta la spiritualità di un uomo capace di creare l’amore infinito e con il quale si rivolge a tutti coloro che vogliono provare una emozione profonda pensando all'amore perché "non c’è un amore lieve e un amore forte. C’è un solo tipo di amore. E’quello che si presenta nudo davanti all’anima e ti chiede di vestirlo."

Guarda sul sito di edizioni Psiconline la scheda del volume

Il volume è reperibile in tutte le librerie fisiche e online.
Può essere immediatamente acquistato anche su Psychostore.net, la nostra libreria specializzata online.
Continua a leggere
  599 Visite
  0 Commenti
Redazione

La luna blu. Un successo tira l'altro...

Massimo Bisotti ha presentato con grande successo LA LUNA BLU. IL PERCORSO INVERSO DEI SOGNI alla Libreria Feltrinelli di Pescara


Massimo Bisotti alla Feltrinelli prima della presentazioneVenerdì 28 settembre, alla Libreria Feltrinelli di Pescara, Massimo Bisotti ha presentato ad un pubblico attento e partecipativo, il suo ultimo libro: "LA LUNA BLU. IL PERCORSO INVERSO DEI SOGNI" e la serata è stata un grande successo sia per il giovane scrittore romano che per il suo libro.

La sala traboccante di pubblico, il corridoio di accesso ingombro di persone che non trovavano posto nella sala predisposta per l'occasione, la curiosità degli altri clienti della Libreria Feltrinelli di Pescara sono stato il degno corollario di una serata eccezionale sotto tutti i punti di vista.



Massimo Bisotti e La Luna Blu a PescaraUna breve presentazione da parte del Responsabile della Casa Editrice, il Prof. Luigi Di Giuseppe, che ha raccontato ai presenti le motivazioni che hanno spinto Edizioni Psiconline a pubblicare LA LUNA BLU e la grande sorpresa iniziale nello scoprire quanto Massimo Bisotti fosse già amato ed apprezzato da parte del suo pubblico.
Apprezzamento che fin da subito ha prodotto una richiesta sostenuta del volume al punto che la tiratura iniziale prevista (in linea con le abitudini della Casa editrice) è andata esaurita in pochissimi giorni creando così una immediata carenza di copie e una spasmodica ricerca delle stesse da parte dei lettori, in pellegrinaggio da una libreria all'altra alla ricerca "della copia perduta".

Immediatamente dopo, un piccolo spazio dedicato alle parole de LA LUNA BLU con Aurelia Rosa che ha letto alcune pagine del volume di fronte ad un pubblico rapito ed a tratti commosso, silenzioso e coinvolto che ha sottolineato con un grandissimo applauso la conclusione della lettura di quella piccolissima parte della storia di Meg e George.

Massimo Bisotti parla de LA LUNA BLUE dopo tutto lo spazio è stato di Massimo Bisotti e del suo pubblico che dapprima lo ha ascoltato raccontare di sé, della sua scrittura, del suo modo di affrontare la vita e le sue vicissitudini, delle sue tante "parti" rintracciabili fra le pagine e nella storia raccontata, nei sogni dei protagonisti, nella loro storia d'amore e poi lo ha incalzato con le sue domande, precise, puntuali, partecipate, tese a scoprire di più dell'uomo e dell'autore, della sua vita e della sua scrittura, della sua anima e della sua arte.

E quello spazio è stato riempito così bene e così intensamente che il tempo è volato, le ore sono trascorse veloci fino al momento degli inevitabili saluti che, per tutti, si sono trasformati in un arrivederci piuttosto che in un addio.
E tanti, non ancora sazi, hanno resistito anche alla chiusura della Libreria facendo capannello con Massimo Bisotti nella via antistante a parlare ancora e ad approfondire ulteriormente le tematiche del libro e dei suoi protagonisti.

Massimo Bisotti autografa i volumi dei lettoriPrima dei saluti finali non poteva però mancare l'inevitabile rito della"dedica" sulle prime pagine del libro e l'autore si è sottoposto ben volentieri alle richieste dei tantissimi che hanno voluto una sua sigla sul volume.
Momento fondamentale capace di creare una profonda intimità e comunicazione fra lo scrittore e il suo pubblico attraverso le parole, le frasi che svelano il profondo e si trasformano in ricordo una volta scritte sulla prima pagina vuota riempiendola di sensazioni e trasformando il libro in cosa viva e fonte di ulteriore piacere futuro.

Naturalmente tanta la partecipazione, tante le domande e quindi tantissimi coloro che hanno chiesto la dedica sul volume e che pazientemente hanno aspettato il loro turno in una lunga fila che è stata fonte di ulteriore approfondimento con gli altri presenti delle tematiche del libro e delle cose dette nel corso della serata.

 

[caption id="attachment_1855" align="alignright" width="300"]La vetrina vuota della Libreria Feltrinelli di Pescara La vetrina vuota della Libreria Feltrinelli di Pescara


Alla fine di una serata così bella ed intensa, così ricca di successo e di piacere per tutti i partecipanti (Casa Editrice, autore e pubblico) oltre che un ricordo iconografico fatto di tantissimi scatti fotografici e/o di riprese video, tutti si sono portati a casa una copia de LA LUNA BLU ed il libro, ancora una volta, è andato presto esaurito al punto da creare un vuoto imbarazzante nella vetrina della Libreria Feltrinelli.

Dopo gli inevitabili saluti e l'immancabile rimpianto, il contatto appena interrotto (magia della tecnica) è immediatamente ripreso sui social network.
Su Facebook e su Twitter sono apparsi commenti, ringraziamenti, apprezzamenti per esprimere la gioia e il piacere ricevuti da un momento così intenso quale quello vissuto con Massimo Bisotti alla Libreria Feltrinelli di Pescara.

http://www.facebook.com/massimo.bisotti

https://twitter.com/MassimoBisotti

http://www.facebook.com/edizioni.psiconline

https://twitter.com/edizpsiconline

Se lo desiderate, seguiteci anche voi che ora leggete questo articolo. E' un modo per rimanere in contatto con Massimo Bisotti e la sua LUNA BLU e con Edizioni Psiconline!

 
Continua a leggere
  461 Visite
  2 Commenti
Redazione

Volano i nostri ebook sul web

Il logo degli ebook del formato epubSolo da poco tempo Edizioni Psiconline ha scelto di trasformare tutti i propri libri in formato epub per renderli utilizzabili con i maggiori lettori di ebook disponibili oggi sul mercato e ha siglato un accordo di distribuzione con Bookrepublic, uno dei maggiori player del mercato digitale italiano.

La speranza, neppure tanto recondita, era quella di aprire da un lato un nuovo canale di diffusione e dall'altro di consentire, a prezzi davvero convenienti, la conoscenza dei nostri volumi scavalcando così, a piè pari, l'annoso problema della diffusione e del reperimento dei volumi in libreria.

Perché, in effetti, per una Casa Editrice come la nostra  che somma l'essere specializzata all'essere piccola, lo scoglio più grande da superare è quello della presenza sugli scaffali delle librerie.



I librai privilegiano i libri e le Case Editrici che realizzano grandi volumi di vendita e l'ultimo successo editoriale (come giusto) tende ad occupare tutto lo spazio espositivo disponibile lasciandone pochissimo a chi, come noi, viene richiesto solo da un pubblico limitato.

leggere
leggere


Non che questo non sia normale ma, ovviamente, ci penalizza tantissimo perché i lettori non vengono messi nelle condizioni di poter conoscere le nostre offerte e quindi non sono in grado di apprezzarle e di acquistarle.

La scelta dell'ebook ci aiuta a superare questo problema perché rende i nostri libri immediatamente disponibili per il lettore che, in pochi secondi, passa dal desiderio alla lettura e (come ci auguriamo) all'apprezzamento. L'ebook può essere, poi, il veicolo per il successivo desiderio di possedere la copia cartacea e quindi favorire anche la richiesta ai librai che, stimolati dai lettori, saranno sicuramente più sensibili alle nostre proposte future e magari le posizioneranno con maggiore frequenza sui loro scaffali.

libreria onlineQuesta speranza concreta che aggiungendo gli ebook al nostro Catalogo potesse generarsi un maggiore volume di vendita e quindi una migliore e maggiore conoscenza dei nostri libri da parte dei lettori, oggi inizia ad essere una splendida realtà. Infatti, pur essendo presenti solo da qualche giorno sulle maggiori librerie on line con un piccolissimo catalogo di ebook, le vendite sono immediatamente iniziate e sembrano andare davvero bene consentendoci così di raggiungere il duplice obiettivo che ci siamo posti in partenza.

Naturalmente non possiamo dimenticare che il successo dipende dai nostri lettori che ci seguono sempre molto numerosi e ci aiutano anche a comprendere quale possa essere il loro desiderio e il loro bisogno. A loro va il nostro sentitissimo grazie!

Per saperne di più.
il nostro Catalogo di ebook su:
Bookrepublic.it
Ultimabooks.it
IBS.it

 

 
Continua a leggere
  536 Visite
  0 Commenti
Redazione

Bilancio di fine anno...

Ancora pochi giorni e il 2011 sarà finito e inizieremo i festeggiamenti per il nuovo anno che, come sempre, speriamo sia ricco di positività, doni, benessere e buoni propositi.

In due parole, sia ricco di SUCCESSO!

Noi oggi proviamo a guardare indietro, ai mesi appena trascorsi, per fare un veloce bilancio e per cercare di capire cosa è accaduto e quali insegnamenti trarre per il prossimo futuro così che davvero il 2012 possa essere un anno di intenso successo per Edizioni Psiconline.

Nel 2011 ci siamo impegnati davvero tanto nel lancio di alcuni libri, per noi molto significativi, che ci hanno poi dato grandi soddisfazioni sia di vendita che di critica e, fortunatamente, continuano a mostrare ancora intatta la loro carica dirompente.



Ci riferiamo al libro di Pascale Chapaux-Morelli e Pascal Couderc "La manipolazione affettiva nella coppia" e al libro "Occhiali per la felicità" di Gianpaolo Pavone.

La copertina del volume
La manipolazione affettiva nella coppia


Il primo ha destato un intenso interesse nel pubblico per le tematiche proposte e per il modo concreto e diretto di affrontarle e per il suo essere un "vademecum" che permette un  reale aiuto al lettore nell'affrontare problemi spesso misconosciuti all'interno dell rapporto di coppia. E anche i media se ne sono interessati in modo particolare perché hanno individuato nelle sue pagine quella intensità capace di coinvolgere il lettore e di stimolarlo a riflettere, così come deve essere per un libro di questo genere, oltre alla praticità immediata dei "casi clinici" riferiti ed analizzati.

Un libro che per Edizioni Psiconline ha segnato una serie di momenti importanti che la nostra piccola Casa Editrice si è trovata ad affrontare per la prima volta.

Innanzitutto la pubblicazione "su licenza". Il volume, infatti, è stato pubblicato in Francia da Albin Michel, vendendo oltre 15000 copie, e noi lo abbiamo tradotto e pubblicato in lingua italiana.

La scrittrice Dacia Maraini
Dacia Maraini


Poi la prefazione di un "mostro sacro" della nostra cultura e cioè di Dacia Maraini che lo ha letto, lo ha apprezzato intensamente per il suo essere dalla parte "delle donne" e per la sua capacità di diffondere idee nuove all'interno di un tema così complesso come quello delle relazioni di coppia e lo ha definito "un vademecum indispensabile" per chiunque voglia confrontarsi in una relazione affettiva.
Con Dacia Maraini lo abbiamo anche "presentato" a Roma in una serata che ha visto la partecipazione di tantissime persone interessate a conoscere e capire i meccanismi di un problema così importante e coinvolgente per il "quotidiano" di ciascuno di noi.

La copertina di "Occhiali per la felicità"



Il secondo volume su cui abbiamo lavorato molto è più recente ed è il libro di Gianpaolo Pavone "Occhiali per la felicità. Strategie per ottenere il meglio da te e dalla tua vita".

Uscito in libreria da poche settimane è già alla prima ristampa e la richiesta da parte dei lettori è continua e costante.

Nelle sue pagine, i consigli concreti per raggiungere un benessere personale e relazionale che solo può consentirci di crescere e migliorare la nostra vita quotidiana.

Del libro se ne sono occupati i media nazionali con recensioni ed interviste all'autore e come Casa Editrice siamo davvero felici di averlo pubblicato e diffuso.

In questo 2011, poi, abbiamo inaugurato due nuove Collane Editoriali molto significative dal nostro punto di vista perché aprono nuovi orizzonti di lavoro e di conoscenza e siamo certi che saranno in grado di darci grandi soddisfazioni: "A Tu per Tu" e "Scienze Sociali per gli Istituti Superiori".

La prima vuole entrare nel profondo della psicologia vissuta attraverso il racconto di esperienze di vita, sia personali che di chi ci vive accanto, che possano permettere di "toccare con mano" la qualità ed il valore di una materia che ogni giorno ci consente di vivere meglio comprendendo di più di noi stessi e di chi ci vive accanto.
La seconda, invece, ci "apre" al grande settore della Scolastica con testi realizzati appositamente secondo le linee-guida ministeriali e dirette agli allievi degli Istituti Superiori.

La partecipazione a tante iniziative culturali importanti fra le quali ricordiamo il Salone del Libro di Torino e la Fiera della piccola e media editoria a Roma.

Infine, ma non meno importante, le tantissime proposte di pubblicazione ricevute che ci consentiranno nel 2012 di stampare volumi di altissima qualità ed interesse e di proseguire nel nostro cammino di diffusione di una corretta cultura psicologica on&off line.

Autori nuovi, autori già noti, graditi ritorni di autori lanciati da noi, relazioni che si creano e relazioni che si rafforzano e, su tutto, un rapporto fatto di contiguità e di complicità con i nostri lettori e con i nostri amici, anche attraverso i social network, Facebook e Twitter in primis.

Unico neo, fondamentale per la nostra crescita, è la capacità di penetrazione nelle librerie "fisiche". Mentre nell'online, infatti, siamo eccezionalmente rappresentati e diffusi, è ancora ridotta la possibilità di far "toccare con mano" i nostri volumi ai nostri lettori nelle librerie classiche. I librai, stante la crisi dei consumi, tendono a ridurre il numero dei volumi presenti in libreria e di questo ne fanno le spese le piccole Case Editrici ed in particolare le settoriali come la nostra. La psicologia è certo interessante per un librario ma il successo di vendite che può garantire un nostro volume è ben lontano dalle migliaia di copie garantite da un romanzo o da un libro di cucina...

In ogni caso un anno decisamente positivo, pur in un quadro di crisi generale, che ci ha aiutato a conoscere di più il mercato editoriale italiano, a migliorare le nostre criticità, ad ampliare i nostri orizzonti e a strutturare in modo più solido e concreto la nostra offerta di libri di psicologia ad un pubblico che ci segue con sempre più attenzione ed affetto.

 
Continua a leggere
  566 Visite
  2 Commenti
Redazione

L'Amazzone - Guerriera d'argilla

Cosa si nasconde dietro una donna fredda, schiva, combattiva e inafferrabili?  E' la domanda che scorre tra le righe di questo capitolo di Piero Priorini, "C'era una volta la psicanalisi. L'epopea di Maria e Mario Rossi", pubblicato da Edizioni Psiconline e in libreria dal 7 luglio.

Maria Rossi, nome di fantasia, è figlia di un ex pastorello sardo diventato, con le unghie e con i denti, ufficiale dei carabinieri. Considera le donne esseri inferiori, è incapace di intessere un legame affettivo con la figlia e con la moglie.

E' difficile che un fiore sbocci tra le pareti affettive di solida roccia. Ed è così che Maria accosta comportamenti irriverenti a sostanziale difficoltà d'essere se stessa, dolce, tenera, affettuosa.

Fa carriera, si muove agile tra le regole degli uomini, che divora e usa a proprio piacere.

Nasconde la sua grande fragilità....!!!!

Come andrà a finire la sua storia? Ancora una volta è il lettino dello psicanalista che lo svela, spalancando un mare di riflessioni in una società dove queste amazzoni-dal-cuore-d'argilla si incontrano sempre più spesso.

[issuu layout=http%3A%2F%2Fskin.issuu.com%2Fv%2Flight%2Flayout.xml showflipbtn=true documentid=110622182420-36063a3cbe0a442bbbea0ed37e60873c docname=c_era_una_volta_la_psicoanalisi__amazzone username=EdizioniPsiconline loadinginfotext=L'Amazzone%20-%20Guerriera%20d'argilla%20(C'era%20una%20volta%20la%20psicanalisi%20-%20P.%20Priorini) tag=amazzone width=600 height=420 unit=px]

Guarda la scheda completa del volume!

 
Continua a leggere
  516 Visite
  0 Commenti
Redazione

Crescono gli amici di Edizioni Psiconline...

Traguardo da sottolineare, quello odierno.

Abbiamo raggiunto i 2000 amici su Facebook e questo certifica ulteriormente l'attenzione e l'interesse che circonda la nostra piccola Casa Editrice.

2000 persone, gruppi, organizzazioni interessate a conoscere il nostro lavoro e la nostra produzione editoriale sono davvero tanti per noi e ci spingono ad andare avanti nella strada che abbiamo scelto, al servizio della psicologia.

Grazie a tutti!
Continua a leggere
  552 Visite
  0 Commenti
Redazione

Buon Natale

La redazione di Psiconline vi augura un felice Natale e un sereno quanto entusiasmante 2011.
Lo vogliamo fare a modo nostro, affidandoci alle parole meravigliose di questa poesia di Pablo Neruda.
A presto,
sipo beverelli

E' vietato

E' vietato piangere senza imparare,
alzarsi al mattino senza saper cosa fare,
avere paura dei ricordi.


E' vietato non sorridere ai problemi,
non lottare per ciò che vuoi,
abbandonare tutto per paura,
non far diventare i sogni realtà.


E' vietato non dimostrare il tuo amore,
far pagare a qualcuno i tuoi debiti e il tuo malumore.
E' vietato abbandonare i tuoi amici,
non tentare di capire ciò che avete vissuto insieme,
chiamarli soltanto quando hai bisogno.

E' vietato non fare le cose per te stesso,
non credere in Dio e fare il tuo destino.
Avere paura della vita e dei suoi compromessi,
non vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo respiro.

E' vietato sentire la mancanza di qualcuno senza rallegrarti,
dimenticare i suoi occhi la sua risata
solo perchè le vostre strade non si incrociano più,
dimenticare il tuo passato e pagarlo con il tuo presente.

E' vietato non tentare di capire le persone,
pensare che le loro vite valgano più della tua,
non sapere che ognuno ha il suo cammino e la sua gioia.

E' vietato non creare la tua storia,
smettere di ringraziare Dio per la tua vita,
non avere dei momenti per la gente che ha bisogno di te,
non capire che ciò che ti dà la vita te lo può anche togliere.





E' vietato non cercare la tua felicità,
non vivere la tua vita con un atteggiamento positivo,
non ponsare che potremmo essere migliori,
non sentire che senza di te questo mondo non sarebbe uguale.

(Pablo Neruda)



Buon Natale a tutti voi!
Buon Natale a tutti voi!



Continua a leggere
  539 Visite
  2 Commenti
Redazione

Che bella la Fiera di Roma...

Una rapida carrellata di immagini per illustrarvi la nostra presenza a "Più Liberi, più Libri" e l'aria che si respira in Fiera...

Una esperienza davvero interessantissima!!


[gallery columns="2"]


Continua a leggere
  668 Visite
  0 Commenti

Log in or create an account