Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione

Un anno iniziato nel migliore dei modi

Il 2014 è davvero iniziato sotto i migliori auspici per Edizioni Psiconline, la piccola Casa Editrice che cerca concretamente di conquistare un suo spazio di qualità all'interno del panorama editoriale italiano.

1912465_10201346395854576_469345977_nDopo un 2013 davvero brillante, ricco di risultati e di successi, c'era timore, all'interno di Edizioni Psiconline, che il 2014 potesse portare, complice la grave crisi recessiva che ancora attanaglia il nostro paese, ad una contrazione della crescita che costantemente si verifica dall'anno della fondazione della piccola Casa Editrice.

Dopo tre mesi può essere fatto un primo piccolissimo e parzialissimo bilancio per cercare di comprendere se si sia modificato il trend positivo oppure se lo stesso prosegua e con quale forza propulsiva.



"Nonostante la crisi del settore che porta sempre meno lettori in libreria e rende sempre più esigui i numeri di vendita di un qualsivoglia volume - ci dice Luigi Di Giuseppe, Amministratore ed animatore di Edizioni Psiconline - il 2014 è un anno iniziato nel migliore dei modi e noi abbiamo cercato di mantenere il livello eccellente dello scorso anno, sia in quantità di pubblicazioni che in qualità del contenuto.

Certamente ci ha molto aiutato, negli scorsi due anni, il grande successo registrato da alcuni dei nostri libri ed in particolare dei volumi di Massimo Bisotti.
Il giovane autore romano, che abbiamo avuto il piacere di pubblicare sia con LA LUNA BLU che con FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA, si è rivelato il caso letterario dell'anno e noi siamo stati felici di aver contribuito concretamente al suo successo.
Anche altri volumi, in particolare la Collana A Tu per Tu, ci hanno consentito di raggiungere brillanti risultati di vendita e ci hanno aiutato nella nostra crescita poiché, come è naturale per noi, tutto viene reinvestito nella ricerca di nuovi talenti e di nuovi volumi."

grafico2In questi tre mesi Edizioni Psiconline si è impegnata nella pubblicazione di molti nuovi libri ed infatti hanno finora raggiunto le librerie ben 12 nuovi volumi cartacei e 5 nuovi ebook con una concreta accellerazione che ha consentito di superare i 100 titoli cartacei e i 30 titoli in ebook.

Siamo stati al MODENA BUK FESTIVAL, abbiamo potenziato il nostro canale YouTube e la nostra presenza sui social network e ci prepariamo attivamente per partecipare al Salone del Libro di Torino, nel maggio prossimo.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il concreto appoggio dei nostri lettori che ci seguono con interesse e disponibilità e che sostengono anche il nostro lavoro dando fiducia ai titoli che man mano pubblichiamo.

Un grazie grandissimo deve andare anche agli Autori che sono la parte fondamentale di questo grande progetto. Senza di loro, il loro impegno, il loro entusiasmo diverrebbe difficile, in certi momenti, riuscire a trovare la forza necessaria a crescere.
Continua a leggere
  518 Visite
  0 Commenti
Redazione

Incontriamo Massimo Bisotti e la sua Luna Blu

Una intensa intervista con Massimo Bisotti per parlare del suo libro, del successo che lo ha raggiunto e dei suoi progetti per il futuro.


[caption id="attachment_1792" align="alignleft" width="300"]Masssimo Bisotti Massimo Bisotti


In questo scorcio d'estate, fra il caldo torrido e l'autunno che tenta timidamente di affacciarsi all'orizzonte, cerchiamo di entrare in contatto profondo con Massimo Bisotti, il giovane autore romano improvvisamente travolto da un grandissimo successo per il suo libro "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni", pubblicato da Edizioni Psiconline, parlando dei temi principali del suo libro, di come vive il suo presente e di cosa si aspetta per il futuro.

La luna blu è stata pubblicata in aprile e finora è già stata ristampata ben cinque volte grazie alla costante richiesta che proviene dalle librerie e al continuo passaparola che porta quelli che lo hanno letto e apprezzato a suggerirlo ai loro amici e conoscenti.
Sul web, in particolare su Facebook, è un costante e continuo pullulare di frasi estrapolate dal volume e le citazioni si rincorrono l'una con l'altra.
Anche su Twitter le citazioni sono continue e, sopratutto, sono costanti gli apprezzamenti.



[caption id="attachment_1490" align="alignright" width="200"]La luna blu. Il percorso inverso dei sogni La copertina del volume


La nostra Casa Editrice era sostanzialmente impreparata a questo successo e così le copie iniziali previste sono state presto esaurite ed è iniziata una rincorsa continua alla ristampa per inseguire le numerosissime ed inattese richieste.
Oggi la situazione è sostanzialmente "normalizzata" poiché la quantità di copie stampate, anche se con fatica, riesce a star dietro alla domanda e quindi non si registrano più quelle situazioni iniziali di difficoltà nel reperire il libro.

Proprio per questo abbiamo voluto incontrare Massimo e, in una atmosfera decisamente rilassata, abbiamo cercato con lui di scavare a fondo per comprendere le tante motivazioni e i tanti perché che stanno dietro ad un libro e al successo che lo raggiunge.
Ne è venuta fuori una semplice chiacchierata che però, ancora una volta, rivela l'essenza profonda di Massimo Bisotti, la sua semplicità, la sua spontaneità ed il suo essere vicino alle persone che lo leggono. Forse è questa, in fondo, la chiave del successo.

D. Prima di tutto complimenti per i risultati che il tuo libro sta ottenendo.
E' cercato, richiesto, letto e commentato favorevolmente da tante persone che sembrano essere entusiaste del suo contenuto.
Ti aspettavi un successo di questo genere?

Credo che ogni risultato sia sempre insperato e ci colga comunque di sorpresa. Se non ci si abitua alle sorprese non si perde l'entusiasmo, utile per iniziare ogni nuova sfida personale, ogni nuovo lavoro.

D. Cosa credi lo abbia motivato? Quali, secondo te, le molle che hanno fatto scattare la ricerca...

Ho iniziato a diffondere la mia scrittura un paio di anni fa. Ho sempre scritto, per me, per le persone che ho amato. Considero lo scrivere una piccola traccia d'eternità in mezzo a tante cose effimere che svaniscono. Conserva intatta nel tempo l'essenza primaria, la freschezza dell'emotività, se pure gli stessi rapporti che la motivano si esauriscono. Qualcosa di magico.

D. E, personalmente, quali sensazioni ti crea sentire intorno a te tanto affetto e tanto apprezzamento da parte di persone per la gran parte sconosciute ma che ormai aspettano, quasi con ansia, il tuo scrivere...

L'affetto è una spinta a proseguire il proprio cammino. La sensazione che il proprio lavoro possa essere utile crea un'emozione circolare che mette in comunicazione lettura e scrittura. D'altronde chiunque decida di scrivere, se poi sia davvero una scelta o sia la scrittura a sceglierci non sarà mai chiaro fino in fondo, è stato prima e resterà sempre e soprattutto lettore.

D. Qualcuno ha detto che si tratta di una sorta di illusione collettiva e che molti si fanno semplicemente coinvolgere dalla lettura entusiasta di altre persone e acquistano il tuo libro solo per "emulazione" ma non perchè convinti della tua scrittura...

La luna blu in libreriaPenso che le persone abbiamo la capacità di scegliere con la propria consapevolezza cosa vogliono o non vogliono leggere. Alla fine ho sempre pensato che andare o meno controcorrente lo si possa comunque fare lo stesso per moda.
Ma gli scrittori  non vanno di moda, etichetta spesso affibbiata qua e là all'uno o all'altro, gli scrittori semplicemente scrivono storie, ognuno a proprio modo e ognuno ha in sé un'energia che può essere magnetica o diamagnetica, accarezzata  o respinta. Questo dipende da una selezione naturale di anime che si riconosco o meno nei progetti altrui. Se inizio a leggere qualcosa che non sta nelle mie corde, potrebbe essere il best seller del momento, smetto, poiché la mia mente non riesce ad avere la giusta concentrazione e la giusta curiosità per spingersi oltre.

D. Altri sono già alla ricerca del tuo prossimo libro e si chiedono quando vedrà la luce...

Sto lavorando a Il quadro mai dipinto e ho in cantiere un'altra idea, Un anno per un giorno, ma sulla tempistica non saprei ancora rispondere.

D. Quanto pensi che il passaparola sia intervenuto nella diffusione di un libro pubblicato da una piccola Casa Editrice e perdipiù specializzata in psicologia. Ci contavi o anche tu sei stato colto di sorpresa?

Mi riallaccio alla prima risposta. Sorprendersi, come ho scritto nella Luna blu, è per me il terzo verbo più importante dopo essere e amare. Se non ci si abitua alle sorprese loro non si abituano e probabilmente tornano a cercarci. Il passaparola fa molto, il successo di ogni progetto lo si deve sempre agli altri, questo non andrebbe mai dimenticato.
I veri successi sono sempre collettivi, regalano la stessa gioia. Attraverso la mia scrittura molte persone si sono conosciute e riconosciute, innamorate, sono diventate amiche. Questo credo sia il successo maggiore, costruire ciò che io chiamo ponte fra le anime.

D. E se tutto questo di colpo finisse? Se vi trovaste, tu e la Casa Editrice, a svegliarvi di colpo da un bellissimo sogno che però alla fine si infrange e non si ripresenta?

Se un giorno la mia scrittura non piacerà più continuerò a scrivere per me e per chi amo. Le passioni nascono visceralmente dentro di noi e di quelle vere non possiamo farne a meno. Non potrò mai stravolgermi per piacere. Compiacere è qualcosa che non mi è mai interessato. Il giorno che non avrò più idee in cui credo e la giusta ispirazione non potrei più produrre qualcosa. Se non si crede in quel che si fa non si ottengono risultati adeguati, essenziali alla propria indole.

[caption id="attachment_1796" align="alignleft" width="300"]massimo bisotti al salone del libro di torino massimo bisotti al salone del libro di torino


D. Quanto c'è di te nelle parole de "La luna blu"? Quanto è presente la tua storia personale e quanto invece è presente il "mestiere" di scrivere...

C'è molto di me. Come spesso dico non descrivo personaggi ma incontri, persone, mescolate a me, ai miei affetti, a chi ho avuto vicino. Contaminazioni di anime, di vite. Amici che mi conoscono ci hanno visto molto delle mie storie. Non credo si possa concepire l'inconcepibile.
Altre persone mi hanno ringraziato per aver scritto questo libro, hanno notato che mi è costato fatica, poiché mettere a nudo delle nostre intime sensazioni, mettere a nudo persino le nostre verità più scomode fa sì che un uomo si esponga ai venti ma anche alle correnti. Eppure persino ciò che ci capita di spiacevole mette in luce la libertà che si raggiunge quando non si ha più timore di mostrarsi senza filtri.
La vera forza di un essere umano arriva quando amandosi non ha più paura dei giudizi. Non si può piacere a tutti, non si avrebbe una personalità, non si avrebbe un vero carattere.  La vera forza arriva quando si comprende che non siamo fatti per stare da soli ma nemmeno per stare con chiunque e lo si accetta serenamente. Avvicinarsi alla serenità il più possibile dovrebbe essere l'obiettivo di ogni essere umano. Abbiamo una vita sola. Nessuno ce la restituirà indietro per cui vale la pena vivere secondo i propri schemi mentali, secondo la propria natura. Non farlo ci fa ammalare pian piano.

D. Cosa pensi abbia colpito così profondamente le persone che leggono il tuo libro?

L'autenticità. Il fatto che siamo molto più simili di ciò che pensiamo di essere.
Le emozioni, i sentimenti, le interazioni fra le persone, gli interrogativi primari che ci poniamo ogni giorno, i quesiti sulla vita, sulle relazioni, sugli sviluppi emotivi sono pressoché identici.

D. Tu, da lettore, come lo definiresti?

Da lettore direi che porta con sé dolore e liberazione. Direi che tira fuori l'eterno conflitto fra la solitudine scelta e la solitudine imposta, fra la vera libertà e la paura di darsi. Gli estremi spesso si toccano, gli estremi spesso sono debolezze. Eppure i sogni ci rivelano con chiarezza di cosa abbiamo bisogno se li lasciamo parlare. Se non cerchiamo di addormentarli con la forza. Quelli che tornano, quelli che si ripresentano, sono la nostra parte più intima. Se non affrontiamo le nostre preoccupazioni più profonde si ripresenteranno sempre sotto altre sembianze. Capita di comprendere un proprio disagio e non capire come vincerlo. Eppure si è già a metà dell'opera quando si ammette di avere un problema. Ciò che manca al giorno d'oggi è il desiderio di ascoltare e siccome ascoltare costa fatica, immedesimarsi nelle vite altrui richiede impegno, si preferisce giudicare. Per questo ci si chiude sempre di più nel proprio guscio. Iniziare con il capire prima di pretendere di essere capiti è un bel passo in avanti.

Salutiamo Massimo e lo ringraziamo per la sua cortesia e per la sua disponibilità.
Rileggendo le sue risposte emerge davvero la semplicità a cui abbiamo accennato prima, la capacità di "entrare" all'interno dell'animo del lettore attraverso il suo proprio animo, le sue proprie sensazioni e la costante sincerità che lo contraddistingue.

Ne siamo certi. E' questa la chiave del suo successo.

Grazie Massimo. Alla prossima!

Guarda la scheda del volume sul sito di Edizioni Psiconline!
Continua a leggere
  734 Visite
  6 Commenti
Redazione

La luna blu. Un successo che cresce giorno dopo giorno

La luna blu. Il percorso inverso dei sogni, libro di Massimo Bisotti pubblicato da Edizioni Psiconline, prosegue nella sua incredibile diffusione fra il pubblico grazie ad un continuo passaparola dei lettori.

La copertina del volume
La luna blu. Il percorso inverso dei sogni


Uscito solo nello scorso mese di aprile, La luna blu.Il percorso inverso dei sogni, scritto da Massimo Bisotti per i tipi di Edizioni Psiconline, continua ad essere un grandissimo successo di pubblico e di vendita.

Giunto alla sua terza ristampa, il volume continua a registrare una costante richiesta da parte dei lettori che incontrano una costante difficoltà a reperirlo nelle librerie offline mentre è decisamente più facile acquistarlo online attraverso i maggiori player del mercato italiano (Amazon e IBS in testa). In ogni caso, il volume è oggi certamente disponibile presso la Casa Editrice e su Psychostore.net, la libreria online specializzata in psicologia.



Il libro ha una sua bellissima storia che forse vale la pena di accennare per comprenderne perlomeno in parte l'incredibile successo che sta registrando.

Massimo Bisotti, l'autore de "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni"
Massimo Bisotti


Massimo Bisotti, infatti, è un giovane scrittore che ha scelto di "dedicarsi" ai suoi amici e ai libri e lo ha fatto concretamente ed efficacemente in particolare attraverso la rete. Facebook è stato lo strumento preferito che gli ha consentito di far conoscere in anteprima, a migliaia di persone, il suo volume che pian piano prendeva forma e sostanza.

Sia con la sua pagina personale che attraverso L'Acchiappalibri (una pagina molto particolare che ad oggi registra oltre 20.000 fan) Massimo è riuscito a far penetrare profondamente nell'animo dei lettori il suo modo di leggere gli affetti, l'amore, i sentimenti in genere.

Ha messo a nudo se stesso per consentire a chi lo leggeva di capire concretamente e completamente la sua profonda sincerità e seguirlo così sui sui livelli di lettura e di scrittura profonda e coinvolgente. Ha svelato la sua anima per permettere a tutti di entrarci in contatto, attraversarla e  utilizzarla per consentire poi alla propria anima di crescere, migliorare, modificarsi in positivo.

Il pubblico della rete ha compreso pienamente le intenzioni del giovane autore ed ha deciso di seguirlo. Piano piano ha imparato a conoscere la sua sensibilità, poi ha imparato ad amarla ed infine ha chiesto di poterne disporre concretamente al di là dello strumento elettronico, attraverso un testo che la contenesse e la mettesse a disposizione di tutti.

libri di psicologia pubblicati da Edizioni PsiconlineEdizioni Psiconline ha seguito il percorso di Bisotti ed ha scelto poi di dare fiducia a Massimo inserendo il suo "La luna blu" nella Collana "A Tu per Tu", la più adatta a contenere uno scritto così coinvolgente e personale.

Ne è nato un successo editoriale che in questi giorni continua a coinvolgere le persone, i lettori, le librerie. La luna blu è continuamente richiesto dai lettori che lo cercano dappertutto, viene costantemente esaurito dalle librerie e richiesto da queste ultima a Messaggerie Libri, il distributore nazionale di Edizioni Psiconline.
La Casa Editrice si trova coinvolta in questa ricerca incredibile e da un lato prova a rispondere direttamente alla domanda di "La luna blu" da parte dei dei lettori mentre dall'altro è costretta ad affrontare continue telefonate dai librai che si lamentano della difficile reperibilità del volume.
la-luna-blu-in-libreriaE i lettori, sulla rete, si chiedono dove trovarlo, si aiutano a farlo, si consigliano e si sostengono nella loro ricerca...

Tanti dicono che il successo ha i suoi prezzi ma, se sono questi, noi siamo felici di pagarli.


Un libro incredibile, scritto da un autore che ha scelto di dedicare se stesso ai suoi lettori ha trovato una risposta entusiastica e coinvolgente.
Chi lo legge lo consiglia, lo regala, lo diffonde ed il passaparola sta diventando quel motore di diffusione che travolge ogni resistenza al nuovo. Infatti, tutto questo accade a dispetto della "non presenza" del libro sui media tradizionali e quindi senza che, in effetti, siamo stati attivati canali di promozione particolari.
La luna blu in libreriaSono i lettori che, come una valanga, stanno consentendo a "La luna blu" di essere oggi un libro molto ma molto trendy.

Non potevamo chiedere di più, possiamo solo goderci oggi questa incredibile felicità!

 

P.S.: "La luna blu. Il sentiero inverso dei sogni" è oggi (3 giugno 2012) al n. 704 nella classifica di Amazon dei libri più richiesti... (Posizione nella classifica Bestseller di Amazon: n. 704 in Libri ).
Senza lanci, promozioni, pubblicità pagata o redazionale, solo con la forza delle sue parole e dei suoi lettori!
Ma, naturalmente, ci aspettiamo ancora di più!
Continua a leggere
  470 Visite
  4 Commenti
Redazione

Un "caso letterario": La luna blu. Il percorso inverso dei sogni

Il libro di Massimo Bisotti "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni", disponibile solo da pochi giorni in libreria, è richiestissimo e praticamente introvabile. Sembra un sogno: tutti ne parlano, tutti lo vogliono!

Il libro dei sogni, il sogno in un libro



Quando abbiamo deciso di pubblicare "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni" , di Massimo Bisotti, nella Collana "A Tu per Tu", eravamo convinti di trovarci dinanzi ad un bel libro che, con una scrittura profonda e coinvolgente, fosse in grado di toccare l'animo di molte persone, stimolare le loro risposte emozionali profonde e quindi fosse in grado di raggiungere un discreto successo di vendita e di pubblico.

Massimo ci era sembrato uno scrittore attento alle tematiche profonde, sensibile ed in grado di cogliere le molteplici sfumature che sono parte integrante della personalità di ciascuno, in grado di parlare direttamente alla parte emozionale del lettore piuttosto che alla sua razionalità. Uno scrittore in grado di "penetrare" al di là della "scorza" che ciascuno di noi presenta al mondo e "colpire" i nervi scoperti e le sensibiltà del lettore coinvolgendolo profondamente.



La copertina del volume
La luna blu. Il percorso inverso dei sogni


Eravamo certi che "sarebbe piaciuto molto" ma non pensavamo davvero che potesse diventare "un caso letterario". E, con nostra grande gioia odierna, ABBIAMO SBAGLIATO le nostre previsioni.

Anche i librai, pronti a dare credito alla nostra piccola Casa Editrice nel suo specifico settore di specializzazione, hanno visto il libro come interessante ma all'interno di un ambito limitato e quindi lo hanno prenotato in modo congruo ma non diffuso e massiccio. E oggi si trovano totalmente impreparati a gestire l'enorme quantità di richieste cha li sta coinvolgendo e travolgendo.

Sì, travolgendo è il termine giusto. Perchè il libro, fin dai primi giorni, è stato un incredibile successo e le richieste sono schizzate subito in alto al punto da saturare in pochissime ore l'offerta presente in libreria e online e rendere il libro praticamente introvabile! Con grande disappunto di chi desiderava acquistarlo e leggerlo al più presto per coinvolgersi ed immergersi nella lettura di quelle pagine così piene di suggestioni.

L'attesa in libreria per poter ordinare il volume ;-) 



Il numero di richieste che è arrivato direttamente in Casa Editrice è stato altissimo e noi stessi siamo stati trascinati in una frenetica attività di impacchettamento e spedizione del volume a tutti coloro che lo hanno ordinato in anteprima. Ma ancora più alto è stato il numero delle richieste arrivato alle librerie che, a loro volta, hanno subissato di richieste Messaggerie Libri (nostro distributore nazionale) e noi stessi per sapere quando i volumi sarebbero stati nuovamente disponibili per la vendita.
La tiratura inizialmente prevista è già in via di esaurimento e ci prepariamo a ristampare il volume per poter accontentare le centinaia di richieste che si sono accumulate e che continuano ad accumularsi nelle librerie on&off line.

Ne siamo naturalmente felici e ringraziamo tutti i nostri lettori e i nostri amici online. Vorremmo adesso capire, come è nostra abitudine, cosa è accaduto ma non riusciamo ad avere il tempo di farlo. Dobbiamo correre per soddisfare le continue richieste che arrivano e tamponare la delusione di chi sperava di poter avere subito fra le mani il volume e si sente dire, invece, che sono necessari alcuni giorni di attesa prima di poterlo avere e godere intensamente.
Appena passato questo momento certamente ci chiederemo "perchè" e forse riusciremo a dare una risposta soddisfacente. Ora ci GODIAMO PIENAMENTE questo successo e speriamo che duri ancora a lungo. Pensiamo che se lo meriti Massimo Bisotti e che, insieme a lui, ce lo meritiamo noi!

Guarda la scheda del volume!

 
Continua a leggere
  566 Visite
  1 Commento
Redazione

Costruisci il tuo successo. M.A.D.E.

La copertina del volume



In libreria il nuovo volume di Fabio Pandiscia, psicologo e formatore molto noto in Italia, pubblicato da Edizioni Psiconline.

Se raggiungere i propri obiettivi sembra impossibile, un traguardo riservato a pochi “eletti” dotati di capacità speciali, questo è il libro giusto per cambiare idea.
Passo dopo passo, l’autore analizza i fattori che spingono le persone ad auto limitarsi: la paura di prendere decisioni, la convinzione – errata – che solo pochi possano ottenere quello che vogliono nella vita, la mancanza di organizzazione per raggiungere le proprie mete.
Con un percorso lineare e progressivo, l’autore spiega le teorie utilizzate nei suoi corsi per migliorare il rapporto con il nostro inconscio ed i reali desideri della nostra mente.


Ognuno di noi può decidere praticamente qualunque cosa. Ognuno di noi decide ogni giorno, non esistono quindi persone che non decidono; magari alcuni decidono con diffi coltà, ma non è possibile non prendere decisioni. Il cambiamento è essenziale nella nostra vita, avviene naturalmente, non è cosi per il miglioramento, quello dipende da noi.
In questo libro vengono svelate le paure, le credenze e i vantaggi secondari nascosti dietro ogni obiettivo mancato.
In esclusiva, viene inoltre presentato il metodo MADE, messo a punto dall’autore attingendo alla Psicologia analogica, alla Gestalt, alla PNL e altro ancora: un metodo innovativo che permette di entrare in contatto con il proprio inconscio e sfruttare al meglio le capacità che ognuno possiede, ma che non vengono sfruttate appieno, per raggiungere davvero gli obiettivi che ognuno di noi sogna nel lavoro, in famiglia, nella vita di tutti i giorni.
La lettura di questo libro è un autentico viaggio verso il miglioramento personale e la realizzazione dei propri obiettivi.

Fabio Pandiscia
Fabio Pandiscia


Fabio Pandiscia è laureato in psicologia clinica ed è ricercatore e Master trainer PNL, Trainer di comunicazione non verbale, Coach.
Autore di vari libri sul linguaggio del corpo, PNL, e Psicologia. Imprenditore e Partner di varie aziende. Fondatore della scuola di formazione Formae Mentis dove svolge corsi di PNL riconosciuti da NLP International.
Spesso ospite di vari programmi radiofonici e televisivi.
Con Edizioni Psiconline ha già pubblicato: “Comunicare bene, la comunicazione come forma mentis” e “L’adolescente in psicoanalisi”. Altre pubblicazioni: “Comunicare con la PNL” ( Ediz. Franco Angeli); “Il metodo antiballe” (Ediz. Anteprima); “Prova a mentirmi” (Ediz. Franco Angeli).

Il volume è rivolto a Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Studenti e tutte le persone interessate alla crescita personale.

Per acquistare il volume, vai su PSYCHOSTORE, la libreria on line specializzata in psicologia e psicoterapia.
Continua a leggere
  485 Visite
  0 Commenti
Redazione

Quanti amici on line!

Il logo di facebookOgni giorno che passa cresce il nostro successo su Facebook, il social network dal quale non si può mancare!
Siamo arrivati a quota 5000 amici (quasi) e fra poco non sarà più possibile accettarne altri e siamo stati costretti ad attivare una "pagina fan" che possa permettere alle persone che vogliono entrare in contatto con noi di poterlo fare.

Oggi, per raggiungerci, basta cliccare qui mentre fra qualche giorno (o già da adesso) per poterci contattare sarà necessario cliccare qui.



E' il segno di un successo crescente che ci riempie di orgoglio ma anche di ulteriori impegni perché mantenere i contatti quotidianamente con così tante persone è certamente difficile, viste le continue e costanti richieste che ci arrivano ogni giorno.

In ogni caso, grazie a tutti voi. Continuate a seguirci e a farci crescere, giorno dopo giorno.



 
Continua a leggere
  485 Visite
  0 Commenti
Redazione

UN LIBRO CONTRO LA MIOPIA ESISTENZIALE. ECCO COME GIANPAOLO PAVONE  INSEGNA A INDOSSARE GLI OCCHIALI PER LA FELICITA'. Intervista all'autore del nuovo libro di Edizioni Psiconline.

FRANCAVILLA. Sorprende con l'affermare che le donne hanno le chance  maggiori per ottenere la felicità, stupisce quando svela che dietro ogni successo c'è un uomo in grado di rispondere alle intemperie della vita con la forza del paradosso. Gianpaolo Pavone, 44enne esperto di comunicazione aziendale e formazione motivazionale, esperienza in tutto il mondo e migliaia di siti che parlano del suo lavoro e delle efficaci tecniche di comunicazione persuasiva che attua, torna a  scrivere in Italia e lo fa in "Occhiali per la felicità. Strategie per  ottenere il meglio da te e dalla tua vita", 153 pagine, 18 euro, Edizioni Psiconline. Un libro per riabilitare l'esistenza? "Più che  riabilitazione", risponde l'autore, "parlerei di uno strumento per  poter essere più vicini a se stessi. Ognuno di noi ha dentro di sé le  potenzialità per essere felice ma spesso non sa a chi rivolgersi e  cosa fare. Questo libro nasce per rilanciare quell'innata  e  irrinunciabile esigenza di sfida dell'uomo verso una vita migliore".

 

LA FELICITA' DIETRO UNA COPERTINA. Un libro può davvero far indossare
gli occhiali per la felicità? "Senz'altro è un punto di riferimento,  una occasione con strumenti per poter partire e lavorare efficacemente  su se stessi. Nasce da un assunto di vita che da sempre ho seguito,  sia nel campo privato che nel mio lavoro. E cioè essere consapevoli che la vita non è ciò che si ha ma come la  si vive.  Un libro, dunque, può essere uno strumento per il lettore,  utile ad affrontare con determinazione le tematiche esistenziali di  rilancio e affermazione".

MASSIMA DI VITA. Per una vita felice quale può essere una massima di partenza e quale una di arrivo? "Entrambe nascono dalla voglia di potersi migliorare, dalla consapevolezza che ognuno di noi ha o può trovare in numerosissimi  strumenti per migliorare la propria vita. Prima di tutto e alla base di tutto c'è il coraggio. La forza di affrontare il cambiamento, di inventare nuove strade, dare vita e colore ai propri progetti, che altri nemmeno immaginano. E' la forza di andare contro corrente, osare e mettersi in gioco. Non a caso penso che tutti coloro che hanno realizzato qualcosa di importante nella vita si sono misurati e si misurano ogni giorno con il coraggio".

SUCCESSO PER TARTARUGHE. In una società che corre, c'è qualcuno che non ce la fa. Eppure lei dice che per qualsiasi riscatto è utile prima di tutto accettare i propri limiti. Un controsenso? "Ognuno di noi nasce con esperienze di vita differenti. Da vent'anni mi confronto sul mercato nazionale e internazionale e ho a che fare con persone che hanno fatto del loro entusiasmo e della voglia di cambiare e migliorarsi un assunto della propria vita. Uomini di successo che mi hanno insegnato l'importanza di essere positivi. Subiscono tante sconfitte ma invece di farne un motivo di  mortificazione e arresa ne fanno catapulta di rivalsa. Sviluppano un' energia anche mille volte superiore a quella degli altri, con processi mentali velocissimi. Laddove gli altri provano impedimenti, queste persone sono in grado di scoprire infinite possibilità di rivalsa e questo gli dà mentalità vincenti. Nei momenti di stanca loro diventano instancabili, trasmettono fiducia, danno la carica quando l'orologio sembra fermarsi. Non bisogna mai commettere l'errore di vivere aspettando che qualcosa cambi. Il successo dipende da quanto si è fatto per segnarlo".

LE TRAPPOLE PER LA FELICITA'.Quali le trappole ammazza felicità da  evitare? "In questo momento storico tendiamo a chiuderci a riccio,  facendo scelte oculate, senza osare. Eppure la vita si vive spiegando le ali e bisogna saper rischiare. Quando non lo si fa, si possono perdere tante cose belle. Il coraggio sta anche nel saper tornare sui propri passi. E' importante anche imparare ad ascoltare la propria   coscienza. Quella sorta di fiuto, o istinto che dir si voglia, in  grado di darci risposte efficaci più di qualsiasi libro o coach.  Perché nessuno ci conosce più di noi stessi".

IL CORAGGIO DELLE DONNE. Il coraggio di indossare gli occhiali per la felicità sta più nelle donne o negli uomini, nei giovani o negli anziani? "Notoriamente sta nelle donne, perché sono abituate a sopportare, a capire, comprendere e trarre tesoro dalle proprie 
esperienze. A differenza degli uomini, che reagiscono spesso in maniera più istintiva.
Per quanto concerne i giovani, va detto che l'età adolescenziale è cruciale. E' allora che bisogna avere un punto di riferimento, un qualcuno che sia in grado di insegnare valori positivi e propositivi.  Un libro a questo può servire".

Ufficio Stampa Edizioni Psiconline
Continua a leggere
  655 Visite
  1 Commento
Redazione

OCCHIALI PER LA FELICITA'. UN LIBRO PER INDOSSARLI

FRANCAVILLA. Sette giorni per dare una svolta. Ognuno può farlo ma   spesso s'arrende, senza neanche aver tentato, e aspetta che tutto cambi a prescindere da una propria azione. Il successo, però, non piove dall'alto. Allora, inerzia al palo, il primo passo è capire se  stessi e i propri limiti. Gianpaolo Pavone, esperto di comunicazione  aziendale e formazione motivazionale da oltre 20 anni, chiede solo 10   minuti al giorno per aiutarci a vivere meglio.
Nasce così il libro "Occhiali per la felicità. Strategie per ottenere  il meglio da te e dalla tua vita", 153 pagine, 18 euro, in libreria  con Edizioni Psiconline, casa editrice di psicologia, psicoterapia e  scienze umane. Dell'autore abbiamo già pubblicato un'intervista.



Sull'onda del problem solving propone un training di svolta che dura  sette giorni. Il lettore
sfoglia le pagine del libro e al tempo stesso  fa esercizi e riflessioni che al termine delle 153 pagine, fitte di  consigli e dritte, gli regalano la giusta grinta. Il primo giorno  impari come dare potere, valore ed energia alla tua vita, il secondo  a gestire le emozioni e trovare armonia in ogni situazione. Il terzo  sperimenti tecniche che aiutano a stare meglio, poi vai avanti con il  potenziamento della vita nel quotidiano, impari anche a gestire e  superare al meglio i momenti difficili. Fino ad arrivare a come  sviluppare una memoria efficace ed accrescerne potenzialità e  longevità, così come ad acquisire strategie efficaci per stabilire una  direzione giusta, la tua. In questo libro c' è un programma di  riabilitazione dell'esistenza? "Più che riabilitazione", risponde  Gianpaolo Pavone, "parlerei di uno strumento per poter essere più  vicini a se stessi. Ognuno di noi ha dentro di sé le potenzialità per  essere felice ma spesso non sa a chi rivolgersi e cosa fare. Questo 
libro nasce per rilanciare quell'innata  e irrinunciabile esigenza di  sfida dell'uomo verso una vita migliore". Un libro può davvero far indossare gli occhiali per la felicità?
"Senz'altro è un punto di riferimento, una occasione con strumenti per  poter partire e lavorare efficacemente su se stessi. Nasce da un  assunto di vita che da sempre ho seguito, sia nel campo privato che  nel mio lavoro. E cioè essere consapevoli che la vita non è ciò che si  ha ma come la si vive. Un libro, dunque, può essere uno strumento per  il lettore, utile ad affrontare con determinazione le tematiche esistenziali di rilancio e affermazione". Il resto è lettura.


Ufficio stampa Edizioni Psiconline

 

 

 

 

 

Cenni curriculari autore

Gianpaolo Pavone ha 44 anni è un esperto di comunicazione aziendale e  formazione motivazionale da oltre 20 anni,  laurea in Marketing e  studi approfonditi in Psicologia della Comunicazione e P.N.L. Ha  formato oltre 5.000 persone (Manager, Imprenditori, Professionisti,  Studenti ecc.) con un innovativo metodo di E-Learning che sintetizza 
collaudate tecniche di strategia della comunicazione e  comportamentali, attuate con successo in tutto il mondo. Ha lavorato  per il Sole 24 ore e Telemontecarlo nel settore pubblicitario.  Attualmente forma e gestisce gruppi di persone in ambito nazionale ed 
estero nel settore delle risorse umane. Nel 2008 fonda il progetto  no-profi  “Help for Children” in aiuto ai Bambini vittime di abusi  sessuali in Thailandia e Brasile e che coinvolge numerosi V.i.p.,  Calciatori e personaggi dello spettacolo di fama nazionale ed 
internazionale. Ha scritto e pubblicato: “Persuasione strategica”, "Anima nuda”, “La vendita persuasiva”. In Italia e all’estero oltre  1.800 siti e blog parlano dei suoi articoli di tecniche di  comunicazione persuasiva.


Continua a leggere
  445 Visite
  2 Commenti

Log in or create an account