Welcome visitor you can log in or create an account

Al Solstizio/Equinozio Aurum Festival Alessandro Greco presenta Il Futuro che non c'era

locandina ridotta presentazione AURUMpescaraGiovedì 14 luglio alle 21.15 presso la Sala Tosti dell'Aurum in Largo Gardone Riviera - Pescara, Alessandro Greco presenterà "Il futuro che non c'era. Storie di donne e di vite negate". La presentazione è inserita nel Solstizio/Equinozio Aurum Festival (21 giugno - 21 settembre 2016) manifestazione organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Pescara per l’Aurum Fabbrica delle Idee.

Il futuro che non c’era” è un’operazione culturale stimolata da un argomento estremamente delicato: la violenza sulle donne, con particolare riferimento a quella commessa dagli uomini.
Otto giovani scrittori, raccontano in questo volume le vite di otto donne uccise quasi certamente, da uomini (Simonetta Cesaroni, Elisa Claps, Yara Gambirasio, Meredith Kercher, Carmela Petrucci, Melania Rea, Sarah Scazzi, Vanessa Scialfa) partendo dal fatto di cronaca del quale hanno mantenuto solo il luogo e la data, hanno raccontato la vita di queste donne, come fosse proseguita normalmente, regalando loro "Il futuro che non c’era". Una vita nuova, né perfetta né terribile. Un futuro semplice, fatto anche di sogni, infranti e realizzati, o di desideri accessibili.
Tutti infatti conoscono nei dettagli quel che queste donne hanno fatto nella loro breve vita.
Ma nessuno sa – e nessuno purtroppo saprà mai – quel che, invece, avrebbero voluto fare, quel che avrebbero potuto fare. Chi avrebbero amato, dove avrebbero vissuto, quali emozioni avrebbero provato a ogni piccola conquista dei figli che avrebbero avuto (o che avevano già, ma che non vedranno crescere).
Le protagoniste di queste vicende rivivono allora nelle pagine di questa antologia oltre che nella mente di chi le ha amate davvero.

Acquista il volume su www.psychostore.net

 

Nuovo appuntamento con Ti amo anima mia - I Mercol...
Perché io? di Bianca Brotto: nuova recensione su B...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Le novità

Log in or create an account