Welcome visitor you can log in or create an account

L'affido familiare

Passano rapidamente i giorni che ci separano dall'uscita del nostro prossimo volume sull'affido familiare e noi stiamo correndo contro il tempo per far sì che tutto possa essere pronto alla perfezione per il lancio.

La copertina del nuovo volume



L'Ufficio Stampa si è attivato, la tipografia ha già avviato le rotative, i grafici sono alle prese con gli ultimi ritocchi e l'autore freme in attesa della nascita della sua "creatura".
Certo non è la prima per il nostro autore. Alessandro Bruni, infatti, di esperienza in campo editoriale ne ha tanta ed è certamente un autore prolifico nel suo settore ma... la farmacia è altro rispetto all'affido familiare che non essendo la sua professione è invece la sua passione.

Alessandro Bruni è Ordinario di Biologia farmaceutica all’Università di Ferrara.
Ha ricoperto diversi incarichi organizzativi universitari  tra i quali Preside della Facoltà di Farmacia, Delegato  all’orientamento e alla didattica universitaria, Presidente di Società scientifiche.
Attualmente è Direttore del Centro di ricerca di ateneo per l’agricoltura di pianura (AgriUnife).
Ha compiuto studi sugli aspetti farmaceutici e sociali delle droghe; sulla filosofia e sociologia  dei medicamenti e del benessere; sulla formazione didattico-pedagogica universitaria.
Con la sua famiglia ha svolto differenti esperienze di accoglienza operando con associazioni di volontariato, istituzioni locali e regionali e con operatori dei servizi psicosociali.

Alessandro Bruni alle prese con una delle sue passioni....



Emiliano di pianura, marito, padre (di nove figli di cui sei d'anima) e nonno (di sei nipoti, per ora..), ha vissuto l'accoglienza nella sua famiglia in varie forme: in casa, nel mutuo aiuto, in una comunità associativa. Ha fatto occasione di accoglienza educativa e di condivisione verso studenti e colleghi anche nel lavoro accademico. Dopo quasi trent'anni di utopie e opere, oscillando sempre tra stress e speranze, i suoi pensieri cominciano a precisarsi meglio e si ritiene pronto a tentare di commentare le storie e il senso dell'accoglienza familiare vissuta e condivisa con altri e da altri. Spera ancora di trovare risposte ai suoi dubbi, alle sue incertezze, sul senso di vivere con le porte aperte, e spera di poter essere d'aiuto a quanti  vogliono fare cammini analoghi (genitori, operatori, amanti di cimenti personali nella solidarietà accogliente). E' consapevole delle sue cicatrici non sempre ben richiuse e del suo rovello nel vivere altrimenti verso il chiunque e quindi di un cammino posto sul confine di strade d'argine tra concrete liquide paure e utopiche solide convinzioni. Di questo andare ha dato notizie in vari scritti, in diverse conferenze e in un blog (http://crescerefiglialtrui.typepad.com) in cui le sue riflessioni sono divenute tentativo di ricerca comune.

 

 
Leggendo dell'affido familiare
Il booktrailer

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Mercoledì, 18 Settembre 2019
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

Immagine Captcha

Le novità

Log in or create an account