Welcome visitor you can log in or create an account
Che cos'è la malattia mentale

Che cos'è la malattia mentale

Nessuna valutazione Manufacturer Email
Array
Sales price 20,00 €
Salesprice with discount
Discount
Disponibilità:
10
  • Description
  • Recensioni
Oggi è possibile prevenire e curare con successo le varie forme di malattia mentale, ma sappiamo cos’è la malattia mentale? Sappiamo definirla? Cogliamo cosa essa rappresenta per la società e per il soggetto che la vive? Il paradosso della modernità si costituisce proprio attorno a tale situazione: infatti, sebbene la malattia mentale venga identificata quale male epocale, non esiste nessuna definizione precisa che persuada tutti gli animi su cosa essa sia.

Oggi è possibile prevenire e curare con successo le varie forme di malattia mentale, ma sappiamo cos’è la malattia mentale? Sappiamo definirla? Cogliamo cosa essa rappresenta per la società e per il soggetto che la vive? Il paradosso della modernità si costituisce proprio attorno a tale situazione: infatti, sebbene la malattia mentale venga identificata quale male epocale, non esiste nessuna definizione precisa che persuada tutti gli animi su cosa essa sia.

Indice

Introduzione
Definire la malattia mentale
Psichiatria, Biologia, Neuroscienze
Storia e malattia mentale
Antropologia e malattia mentale
Sociologia e malattia mentale
Filosofia e malattia mentale sulle malattie mentali
Religione e malattia mentale
Diritto e malattia mentale
Economia e malattia mentale
Bioetica e malattia mentale: verso una psichiatria olistica

Quarta di copertina

Ogni giorno il folto numero delle pubblicazioni sul tema della salute mentale aumenta, vengono infatti editi da riviste specialiste, quotidiani, settimanali generici, editori specializzati e grandi editori, studi a carattere scientifico e divulgativo su come interpretare, diagnosticare e curare le patologie mentali. Oggi è possibile prevenire e curare con successo le varie forme di malattia mentale, ma sappiamo cos’è la malattia mentale? Sappiamo definirla? Cogliamo cosa essa rappresenta per la società e per il soggetto che la vive? Il paradosso della modernità si costituisce proprio attorno a tale situazione: infatti, sebbene la malattia mentale venga identificata quale male epocale, non esiste nessuna definizione precisa che persuada tutti gli animi su cosa essa sia. Lo scopo del libro è quello di ovviare a questo problema prendendo ad esame le risposte che le differenti discipline (psichiatria, storia, antropologia, sociologia, filosofia, religione, diritto, economia e bioetica) hanno elaborato e tuttora elaborano riguardo a tale fenomeno, mostrando come esso non possa che essere compreso adottando uno sguardo interdisciplinare, tendente a valutarne la sua complessa natura. Infatti, solo in questo modo diviene possibile guardare alla totalità del fenomeno della malattia mentale, ponendo le basi per l’edificazione di un sistema di cura olistico che non consideri la malattia mentale unicamente come un insieme di sintomi, ma che la comprenda come una dimensione propria e singolare. Tutto ciò porterà ad interrogarsi non più attorno alla verità della malattia mentale, ovvero unicamente ad identificare delle patologie universali che valgono di per sé, ma ad interrogarsi sulla verità della malattia mentale, dunque a compiere un’analisi di tutte le compenti sociali, culturali, economiche e biologiche legate al vissuto soggettivo che portano all’esistenza di quella determinata forma patologica.

Autore

Francesco Codato collabora alla cattedra di Bioetica, di Etica sociale e Bioetica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. I suoi interessi di ricerca ruotano attorno alla bioetica e alla filosofi a della medicina, con particolare riferimento alla relazione tra etica e cure psichiatriche. Ha svolto periodi di studio e ricerca presso l’Université Paris-Sorbonne e presso il CNRS. È autore delle opere: Follia, potere e istituzione: genesi del pensiero di Franco Basaglia (Trento, 2010), Figli di Prometeo: etica della responsabilità e ricerca scientifica (Roma, 2012) e Thomas Szasz. La critica psichiatrica come forma bioetica (Milano, 2013). Con Edizioni Psiconline ha già pubblicato: Che cos’è l’antipsichiatria? Storia della nascita del movimento di critica alla psichiatria (2013)

A chi è rivolto

A tutti. Studiosi, studenti, addetti ai lavori sulla salute mentale e non.

Autore
Francesco Codato
Anno di pubblicazione
2015
Pagine
208
Rilegatura
Brossura Filo Refe
Formato
15x21
There are yet no reviews for this product.

Il Blog di Edizioni Psiconline

13 Giugno 2019
Interviste
News
Maratoneti e ultrarunner. Aspetti psicologici di una sfida (Punti di Vista-Edizioni Psiconline, € 20,00) è il nuovo saggio di Matteo Simone.Maratone, ultramaratone, psicologia dell'atleta e della performance gli argomenti del libro.Intervistiamo Matteo Simone, psicologo e psicoterapeuta Gestalt, da anni impegnato come Psicologo dello Sport....
01 Aprile 2019
Interviste
News
Libri di psicologia e psicoterapia
Le emozioni. Un magico mondo da vivere è il nuovo volume di Federica Curzi, nella collana Idee in movimento di Edizioni Psiconline.Come preannuncia il titolo, l'autrice prende in esame il mondo complesso delle emozioni, e la ragione per cui spesso non riusciamo a comprenderle e a gestire il caos che queste provocano in noi.Un volume scorrevole, di facile lettura e adatto a tutti come ci ha detto Federica Curzi nella intervista  che di seguito pubblichiamo....
11 Febbraio 2019
Presentazioni
News
Venerdì 15 febbraio alle ore 18.30 Alberto Vito presenta Affetti speciali. Uno psicologo (si) racconta presso Persepolis, Piazza dei Martiri, 23/d - Napoli L'evento denominato "Testa fresca e piedi al caldo" è un incontro semiserio tra arte, tappeti e psicologia.Cosa prova uno psicoterapeuta al termine di una seduta? Quali sono i suoi pensieri prima di addormentarsi? Questa professione modifica la vita di chi sceglie di esercitarla? Cosa fa “riuscire” una terapia?Il lettore trova qui le risposte...

Log in or create an account