Welcome visitor you can log in or create an account
L'amore imperfetto

L'Amore (im)perfetto

Nessuna valutazione Manufacturer Email
Array
Sales price 8,50 €
Salesprice with discount
Discount
Disponibilità:
10
  • Description
  • Recensioni
Perchè si crea una dipendenza affettiva? Cosa determina la scelta del nostro idolo? Chi sono i nostri miti? L'Amore imperfetto è la ricerca di un sentimento ideale, di una persona eccezionale cui decidiamo di attribuire poteri e qualità fuori della norma affinchè possa essere in grado di soddisfare le nostre aspettative.
Quando decidiamo che quella persona, e solo lei, è in grado di rappresentare la perfezione, di completarci, di appagare tutti i nostri desideri, la innalziamo a nostro idolo e possiamo creare una tale dipendenza da annullarci in lei...

Introduzione

Avvertiamo tutti il bisogno di amare e di essere amati, di dare ad un’altra persona qualcosa di noi e di ricevere, a nostra volta, qualcosa di suo, di vedere l’altro gioire della nostra presenza, delle nostre attenzioni, e di godere delle sue premure.
Non sempre, però, tutto si svolge in modo così semplice e lineare.
A volte la persona che scegliamo ci imprigiona in un rapporto difficile da gestire, a volte siamo noi ad impostare il rapporto su binari sbagliati, ma quasi sempre siamo guidati in questa scelta da un bagaglio di esperienze e convinzioni che ci indirizzano e ci condizionano molto più di quanto possiamo essere in grado di capire.
Da qui nascono aspettative destinate ad essere deluse e scelte discutibili che altrimenti non troverebbero alcuna giustificazione logica.
A volte capita che non riusciamo a trovare la persona giusta, altre volte non siamo capaci di cercarla o abbiamo paura a metterci in gioco perché pensiamo di non saper fronteggiare un eventuale fallimento, quindi decidiamo di non rischiare.
Nonostante questo, però, non è detto che decidiamo anche di rinunciare completamente alle sensazioni più positive che il rapporto con un’altra persona ci può offrire. Allora cominciamo a cercare un’alternativa, un surrogato, o forse una realtà diversa che contempli solo i lati positivi evitando i problemi e le nubi che prima o poi si addensano, anche se solo momentaneamente, su ogni rapporto. E’ così che scegliamo una persona ideale, quella che risponde a tutte le nostre aspettative, che incarna tutti i nostri ideali, e la facciamo diventare un idolo. Posta sul piedistallo dove l’abbiamo collocata, questa figura è spesso una persona reale ma che ignora completamente il ruolo che le abbiamo assegnato, le caratteristiche che le attribuiamo (e che non necessariamente le appartengono) e le aspettative che abbiamo formulato su lei.
Nelle pagine che seguono ci occuperemo di quei tipi di amore nei quali esiste, da parte nostra, una forte volontà di rielaborare, interpretare, adattare le situazioni alle nostre necessità anche a costo di staccarci dalla realtà per arrivare a raggiungere quell’amore perfetto che forse non esiste.

Indice

    Introduzione
    Capitolo 1 - La dipendenza affettiva
    Che cos’è una dipendenza affettiva, Il perchè della dipendenza affettiva, Che cos’è l’amore?, Sappiamo amare, Amare chi non ci ama, Come scegliamo la persona da amare, Perchè l’interesse si spegne, L’innamoramento
    Capitolo 2 - L’idolo
    Una nuova forma di sacralità, Crescere o regredire, Il “magic helper”, L’idolo, Come si forma e come si sceglie un modello, Il modello nell’adolescenza
    Il rapporto con l’idolo, Il transfert, Il leader
    Capitolo 3 - Le aspettative nel rapporto con l’idolo
    La capacità di sognare, La personalità dell’idolo, L’idolo come proiezione di un desiderio, Il plagio, Bello e impossibile
    Capitolo 4 - Peter Pan e la paura di crescere
    Perchè Peter Pan, La sindrome di Peter Pan, Un’analisi della favola di Peter Pan
    Conclusioni
    Ringraziamenti
    Bibliografia

Quarta di copertina

Perchè si crea una dipendenza affettiva? Cosa determina la scelta del nostro idolo? Chi sono i nostri miti?
L'Amore imperfetto è la ricerca di un sentimento ideale, di una persona eccezionale cui decidiamo di attribuire poteri e qualità fuori della norma affinchè possa essere in grado di soddisfare le nostre aspettative.
Quando decidiamo che quella persona, e solo lei, è in grado di rappresentare la perfezione, di completarci, di appagare tutti i nostri desideri, la innalziamo a nostro idolo e possiamo creare una tale dipendenza da annullarci in lei.
Ma possiamo anche decidere di utilizzarla come valvola di sfogo, come l'ideale soddisfazione di desideri inappagati o, ancora, come un modello.
E' a questo punto che il nostro idolo assume una valenza positiva diventando un esempio da seguire. Ci dimostra che i desideri si possono realizzare, che i sogni possono essere raggiunti. Non è più una figura che ci allontana dalla realtà ma diventa un trampolino di lancio vesro la nostra stessa realizzazione.

Autore
Annalisa Balestrieri
Anno di pubblicazione
2006
Pagine
112
Rilegatura
Brossura Filo Refe
Formato
15x21
There are yet no reviews for this product.

Il Blog di Edizioni Psiconline

11 Dicembre 2018
Interviste
News
Incontriamo il dott. Luca Bosco per parlare approfonditamente del suo nuovo lavoro I luoghi del Sè. Il Test del Villaggio nello specifico della applicazione del metodo Evolutivo-Elementale, un nuovo modello interpretativo che permette di leggere il villaggio attraverso una serie di criteri, che possiamo sintetizzare nel concetto di spirale evolutiva e nella ripartizione del tavolo in quattro Elementi....
05 Dicembre 2018
Recensioni
News
Libri di psicologia e psicoterapia
I luoghi del Sé. Il Test del Villaggio. Applicazione del metodo Evolutivo-Elementale dall’infanzia all’età adulta del dott. Luca Bosco è una novità del catalogo Strumenti di Edizioni Psiconline in libreria dal 6 dicembre.Il testo nasce a poca distanza dal precedente La tecnica del villaggio nella psicoterapia infantile (Bosco, Grandi, 2014) e vuole essere un’integrazione al lavoro che da decenni viene portato avanti in Italia dalla cosiddetta “Scuola di Torino”; ma in qualche modo vuole rapprese...
20 Novembre 2018
Interviste
News
L’Ansia è una di quelle “cose” che in un modo o nell’altro, caratterizza la vita quotidiana di chiunque.Spesso torna nei nostri discorsi con espressioni e nomi diversi: ansia, preoccupazione, angoscia, stress, tensione, agitazione, ecc.Ma che cos’è l’ansia, come funziona e a che serve?Le risposte a queste e ad altre domande nella intervista al dott. Andrea Testa autore del volume Ansia, Stress e Crisi di Panico....

Log in or create an account