Welcome visitor you can log in or create an account
Il cinquantaduepercento. I vissuti della sessualità maschile

Ilcinquantaduepercento. I vissuti della sessualità maschile

Nessuna valutazione Manufacturer Email
Array
Sales price 16,00 €
Salesprice with discount
Discount
Disponibilità:
9
  • Description
  • Recensioni
Una ricerca dell’ISPO afferma che: “Il 52% degli uomini con più di 40 anni soffre di problemi di erezione: stress, stanchezza, ansia da prestazione…

Indice

Introduzione
Maschi contro femmine o femmine contro maschi?
Il Collettivo
La formazione dell’Identità e il Collettivo
Il Collettivo, la procreazione e il cambiamento
L’evoluzione della sessualità nell’uomo
Il 52%: le certezze perdute del maschio moderno
L’evaporazione della paternità
Il vuoto e la trappola del Viagra
Alla ricerca di una nuova identità

Quarta di copertina

Questa ricerca prende spunto dalle recenti campagne di sensibilizzazione in campo medico-sanitario che hanno evidenziato alcune problematiche peculiari del genere  maschile.
In particolare una ricerca dell’ISPO afferma che: “Il 52% degli uomini con più di 40 anni soffre di problemi di erezione: stress, stanchezza, ansia da prestazione…”
Viviamo in un tempo in cui radicali cambiamenti nel processo procreativo iniziati nel secolo scorso, hanno modificato il rapporto tra sessualità e procreazione e di conseguenza hanno creato uno stravolgimento nei ruoli, sia nella donna, sia nell’uomo.
L’autore ripercorre, attraverso dati statistici, antropologici e culturali, l’evoluzione del genere maschile, formulando ipotesi circa le cause di una indiscussa crisi di genere.
Gli assunti teorici di riferimento che sostengono questa ricerca sono riconducibili alla Psicoanalisi freudiana, alla Psicologia Analitica junghiana, all’Analisi Mentale del Prof. Majore ed infine la Psichiatria Antropologica del Prof. Lusetti.

Autore

Giorgio Carnevale nasce a Venezia nel settembre del 1962, ma già all’età di cinque anni la sua famiglia si trasferisce a Roma.
Contestualmente al lavoro di insegnante, svolge l’attività di Psicologo Analista a Roma.
È membro dell’European Association for Psychotherapy (E.A.P.)
Ha sempre avuto la passione per la scrittura e ha pubblicato: “Cani per caso” edizione Youcanprint, “La solitudine delle regole” edizione DrawUp.
In fase di pubblicazione: “Tutto su mio Padre - La calma Gioia” edizione DrawUp

A chi è rivolto

Tutti.

Pagine
112
Rilegatura
Brossura Filo Refe
Formato
15x21
Autore
Giorgio Carnevale
Anno di pubblicazione
2015
There are yet no reviews for this product.

Il Blog di Edizioni Psiconline

11 Febbraio 2019
Presentazioni
News
Venerdì 15 febbraio alle ore 18.30 Alberto Vito presenta Affetti speciali. Uno psicologo (si) racconta presso Persepolis, Piazza dei Martiri, 23/d - Napoli L'evento denominato "Testa fresca e piedi al caldo" è un incontro semiserio tra arte, tappeti e psicologia.Cosa prova uno psicoterapeuta al termine di una seduta? Quali sono i suoi pensieri prima di addormentarsi? Questa professione modifica la vita di chi sceglie di esercitarla? Cosa fa “riuscire” una terapia?Il lettore trova qui le risposte...
11 Dicembre 2018
Interviste
News
Incontriamo il dott. Luca Bosco per parlare approfonditamente del suo nuovo lavoro I luoghi del Sè. Il Test del Villaggio nello specifico della applicazione del metodo Evolutivo-Elementale, un nuovo modello interpretativo che permette di leggere il villaggio attraverso una serie di criteri, che possiamo sintetizzare nel concetto di spirale evolutiva e nella ripartizione del tavolo in quattro Elementi....
05 Dicembre 2018
Recensioni
News
Libri di psicologia e psicoterapia
I luoghi del Sé. Il Test del Villaggio. Applicazione del metodo Evolutivo-Elementale dall’infanzia all’età adulta del dott. Luca Bosco è una novità del catalogo Strumenti di Edizioni Psiconline in libreria dal 6 dicembre.Il testo nasce a poca distanza dal precedente La tecnica del villaggio nella psicoterapia infantile (Bosco, Grandi, 2014) e vuole essere un’integrazione al lavoro che da decenni viene portato avanti in Italia dalla cosiddetta “Scuola di Torino”; ma in qualche modo vuole rapprese...

Log in or create an account