Welcome visitor you can log in or create an account

I blog di Edizioni Psiconline

Gli autori, le recensioni, le novità e le informazioni sulla nostra Casa Editrice
Redazione

Le ali di Christina

In libreria il primo romanzo di Stefano Mosca, giovane autore campano, pubblicato da Edizioni Psiconline nella Collana A Tu per Tu.


Ancora una volta Edizioni Psiconline, piccola Casa Editrice con molto impegno e molto coraggio, ha scelto di dare spazio ad uno scrittore esordiente e ad un romanzo particolarissimo sia nello stile che nella concreta realizzazione.



Le ali di Christina Le ali di Christina, di Stefano Mosca, somma, infatti, testo e disegni realizzati dall'autore per raccontare la storia di una ragazzina che affronta con coraggio e passione il suo quotidiano alla ricerca dell'autonomia e della libertà.

La piccola Christina, rinchiusa in una pericolosa torre, inizia un percorso utopistico verso la consapevolezza e la trasformazione di se stessa. Attraverso esperienze surreali, la piccola donna arriverà a imporsi su una società che la vuole identica agli altri e a far valere la sua personalità.

Quando la consapevolezza di chi siamo realmente inizia a farsi strada nel nostro animo non ci resta che liberarci da ciò che ci limita e iniziare quel viaggio, quel volo, che ci porta finalmente ad essere noi stessi. In un mondo che si contamina l’unico modo per non cadere è liberarci di ogni cosa.

La materialità ha seminato la vita dell’uomo, ammalandolo. La salvezza è nascosta davanti ad ognuno di noi: trovarla e crederci al punto da spiccare il volo.

Le Ali di Christina è una piccola metafora sulla libertà, raccontata con stile fiabesco. Un racconto breve che custodisce un messaggio profondo e che vuol portare il lettore alla riflessione.

[caption id="attachment_2472" align="alignright" width="208"]Stefano Mosca Stefano Mosca


Stefano Mosca è nato a Maddaloni (CE) nel 1982, è un critico letterario e recensore cinematografico. Ha maturato esperienza nel teatro come attore e nella lettura espressiva di brani poetici. Nutre grande interesse per la psicologia e l’interpretazione dei sogni. È appassionato di illustrazioni.

Attivista per i diritti umani, collabora come redattore volontario con Ong italiane ed internazionali.

“Le Ali di Christina” è il suo racconto d’esordio di cui ha realizzato anche le illustrazioni.

Le ali di Christina - pag. 70 - € 10.00 - Edizioni Psiconline - Collana A Tu per Tu
Continua a leggere
  469 Visite
  0 Commenti
Redazione

Foto/grammi dell'anima. Il nuovo successo di Massimo Bisotti.

Esce in libreria in questi giorni la nuova versione di Foto/grammi dell'anima. Libere [im]perfezioni, di Massimo Bisotti, pubblicato da Edizioni Psiconline, ed è di nuovo un successo.


Preceduto da una grande attesa da parte dei lettori e da tutti i fans di Massimo Bisotti, arriva in questi giorni in libreria "FOTO/GRAMMI DELL'ANIMA. LIBERE [IM]PERFEZIONI".

Pubblicato da Edizioni Psiconline nella sua Collana "A Tu per Tu", il libro si avvia a bissare l'incredibile successo de "La luna blu. Il percorso inverso dei sogni" di cui è stato, sostanzialmente, il predecessore.



[caption id="attachment_2289" align="alignright" width="200"]Fotogrammi dell'anima - Foto/grammi dell'anima La copertina del volume


Infatti l'edizione appena pubblicata è una revisione (con l'aggiunta della bellissima introduzione di Didi Leoni) del volume pubblicato già nel 2010 da una Casa Editrice siciliana (Ed. Smasher) ed oggi introvabile perché esaurita già da tempo.

Massimo Bisotti, sulla spinta dei suoi affezionatissimi lettori, ha deciso di metterlo nuovamente a disposizione di tutti ed ha scelto Edizioni Psiconline perché questo avvenisse, grazie alla splendida sinergia creatasi in occasione della precedente pubblicazione e con la certezza di trovare nella piccola Casa Editrice la spinta e le motivazioni giuste per trasformare ancora una volta le sue pagine in un incredibile successo editoriale.

Ed è ancora una volta sulle ali del passaparola che Foto/grammi dell'anima si sta facendo spazio sugli scaffali e sta riempiendo di lettori le librerie che hanno deciso di accoglierlo.
Già nei giorni precedenti al lancio, infatti, in  molti si sono recati in libreria per verificare la data di uscita del volume o per prenotarlo ed è stato di nuovo boom!

Questa volta, però, al contrario del lancio in libreria de La luna blu, la piccola Casa Editrice non si è fatta cogliere di sorpresa e si è preparata diligentemente all'evento stampando un adeguato numero di copie del volume così da garantire una adeguata distribuzione fin dai primi giorni.

Oltre 1.200 prenotazioni per il giorno di uscita (un numero incredibile in relazione alle dimensioni dell'Editore ma coerente con le oltre 20.000 copie già vendute de La luna blu) sono state felicemente soddisfatte e già sul web circolano frasi e foto del nuovo volume che dimostrano l'incredibile affetto (forse amore) dei lettori per Massimo Bisotti.

[caption id="attachment_1792" align="alignleft" width="300"]Masssimo Bisotti Massimo Bisotti


Un successo che si ripete, quindi, e la conferma delle profonde doti di scrittore del giovane romano che lo scorso anno si è imposto all'attenzione della rete e del mondo editoriale con il suo incredibile libro.
Anche la conferma del profondo affetto dei suoi lettori e di come la scrittura (come afferma Bisotti) sia in grado di far emergere affinità fra persone diverse e sia in grado di creare "un ponte fra le anime".

Non possiamo  non concordare, parlando di Foto/grammi dell'anima, con quanto afferma Didi Leoni nella sua prefazione:
"Mettersi in gioco, senza aver paura di guardarsi dentro, per ricongiungersi con se stessi: credo sia questo il filo rosso che lega i Foto/grammi dell’anima di Massimo Bisotti. Un messaggio racchiuso in una delicata raccolta di racconti fiabeschi che si concludono, come ogni favola che si rispetti, con una morale. Un universo fatato che incanta e commuove lettori di ogni età. Ma anche, e soprattutto, un poetico e potente invito, senza il desiderio di insegnare la vita a nessuno, senza linee di comportamento standard da seguire, senza giudizi né pregiudizi, a liberarci dalle sovrastrutture che ci imprigionano per riconoscere -e finalmente realizzare- ciò di cui la nostra anima ha davvero bisogno.
Il coraggio di arrendersi alle proprie emozioni, ci dice Massimo Bisotti, è più nobile del coraggio di combattere demoni e draghi che in realtà vivono dentro di noi. Ci tengono emotivamente in ostaggio e se vogliamo sconfiggerli dobbiamo paradossalmente spogliarci di maschere e scudi e gettare il cuore oltre l’ostacolo.
Spesso ci ubriachiamo di impegni per non ritrovarci faccia a faccia con noi stessi, in un mondo in cui sembra non ci sia più spazio per i sentimenti, se non per quelli, disinvolti e virtuali, che si mettono in piazza sui social network. Per questo Foto/grammi dell’anima è un piccolo miracolo. Perché ci sprona ad abbandonarci alle emozioni e ci fa capire che è comunque preferibile vivere accettando le nostre libere imperfezioni piuttosto che farci uccidere dalla paura del fallimento.
Grazie a Massimo Bisotti per averci regalato, con questo incantevole libro, il suo suggerimento forse più prezioso: aprire le finestre del cuore e ‘correre il rischio’ che entri tutto il cielo."

Foto/grammi dell'anima. Libere (im)perfezioni vi aspetta in libreria e online. A voi ora la scelta di non farvelo sfuggire!

L'amore è per chi non si spaventa
e ha il coraggio di camminare al buio.
(Massimo Bisotti)


La scheda del volume sul sito di Edizioni Psiconline.

Il link su Psychostore per acquistare il libro direttamente online.

 
Continua a leggere
  590 Visite
  0 Commenti
Redazione

Attimi paralleli si presenta ai lettori di Pescara!

Sabato 13 luglio presentazione del volume "Attimi Paralleli. Una storia a due voci" alla Libreria Mondadori di Corso Vittorio Emanuele a Pescara.


Un uomo ed una donna si incontrano casualmente sul treno della Roma-Lido. Lui è un playboy di lungo corso, consapevole del proprio fascino; lei è una donna molto bella che per amore ha sempre sofferto e che, per questo, è prevenuta nei confronti degli uomini. Lui, più superficiale, resta attratto dalla bellezza della donna, lei, sebbene non riesca ad identificarne l’origine, viene colpita da qualcosa di inspiegabile che riesce a leggergli dentro, nonostante le apparenze dicano il contrario.



Attimi_paralleli

Questo, in estrema sintesi, l'incipit del romanzo scritto a due mani da Antonio Di Giovanni e da Carmela Ferrara che con una tecnica narrativa nuova ed avvincente trascina il lettore nei pensieri dei due protagonisti, i quali raccontano, a capitoli alternati, la stessa storia personalizzandola con il proprio punto di vista.
Nessun evento possiede la caratteristica dell’oggettività, ma viene interpretato secondo il condizionamento che scaturisce dalla percezione individuale, questo è ciò che emerge dalle righe di questo libro inconsueto nel quale le vicende dei due protagonisti sono lo specchio delle proprie riflessioni.

Gli autori ne parleranno con i lettori durante un incontro che si terrà sabato 13 luglio alle ore 18,00 presso la Libreria Mondadori di Corso Vittorio Emanuele, a Pescara. Insieme a loro Alessandro Fortunato, editor della Casa Editrice "Edizioni Psiconline" di Francavilla al Mare, che ha pubblicato il romanzo.

L'incontro di Pescara arriva dopo la presentazione ufficiale del volume al Salone del Libro di Torino, nello scorso maggio, e dopo una serie di brillanti incontri con i lettori che si sono svolti in tutta Italia e vuole quasi essere il suggello di un successo di critica e di pubblico per un libro che ha colpito ed attirato molto per le sue caratteristiche letterarie e la sua particolarissima modalità di scrittura.

Gli Autori
Antonio Di Giovanni. Nato a Tunisi da genitori italiani, vive a Roma e lavora nella Pubblica Amministrazione. Ha svolto un continuo impegno nel sociale, organizzando eventi a favore di scuole, associazioni di beneficenza e associazioni specializzate nell’aiuto di gravi patologie mediche. Appassionato di comunicazione e psicologia relazionale è giornalista e scrittore. Ha collaborato per molti anni con alcuni periodici on-line e quotidiani cartacei. Oggi è Direttore responsabile del periodico di informazione on-line www.nuovaopinioneitaliana.it

Carmela Ferrara. Nata a Potenza, vive a Roma e svolge la professione di giornalista. Ha lavorato in televisioni, radio e giornali. Esperta di comunicazione e marketing, ha sviluppato specifiche esperienze in campo istituzionale, politico ed editoriale, nonché competenze per la realizzazione di servizi, notiziari e programmi giornalistici di approfondimento. Appassionata di scrittura è stata vincitrice del Concorso letterario nazionale “Speciale Donna 2010-Roma” con il racconto “Libera di scegliere”. Oggi collabora con alcuni periodici on-line ed è Direttore responsabile del portale www.libroclick.it.
Continua a leggere
  524 Visite
  0 Commenti
Redazione

Il cercatore di stelle. I sentieri della rinascita

In libreria dallo scorso 28 febbraio il nuovo successo di Edizioni Psiconline. Scritto da Daniela Curreli, Il cercatore di stelle ha già "colpito" l'immaginario dei lettori.


[caption id="attachment_2102" align="alignleft" width="300"]presentazione Il cercatore di stelle a cagliari Un momento della presentazione de "Il cercatore di stelle" alla Feltrinelli di Cagliari (Foto di Francesco Nonnoi)


Uscito in libreria il 28 febbraio, presentato in anteprima a Cagliari (presso la Feltrinelli Point) il 1° marzo alla presenza dell'autrice e di tantissimi lettori, "Il cercatore di stelle. I sentieri della rinascita" (A Tu per Tu, pag. 120, € 9,00) si avvia ad essere un successo editoriale per la notevole attenzione che solleva fra i lettori entusiasti.

La storia di Mariano, che vive a Marsiglia dove la sua famiglia è emigrata dopo la guerra e inizia a lavorare come cameriere dall’età di tredici anni, ha subito appassionato chi ha avuto il libro fra le mani in anteprima e chi lo ha immediatamente cercato ed acquistato per leggerlo, spinto dal consiglio degli amici.



[caption id="attachment_2103" align="alignright" width="300"]presentazione Il cercatore di stelle alla Feltrinelli a Cagliari Il pubblico che gremiva la sala della Feltrinelli di Cagliari durante la presentazione


Dalla penna di Daniela Curreli emerge e si dipana il racconto di un uomo la cui padronanza del mestiere e la sua intraprendenza l’hanno aiutato a farsi strada nel mondo della ristorazione. Ha un bellissimo ristorante che si affaccia sul porto della città e che, non avendo potuto vivere esperienze affettive durante la giovinezza, è costretto a maturare rapidamente, trovandosi da adulto con un non vissuto alle spalle che gli fa provare stupore e commozione anche per le cose più banali della vita.

[caption id="attachment_2104" align="alignleft" width="200"]Il cercatore di stelle La copertina del volume di Daniela Curreli


Mariano è un uomo esuberante che attira a se molte donne, ma sono poche quelle che lo fanno vacillare per amore. La sua vita sentimentale è controllata da una stella da cui, uno per volta, Mariano stacca i petali che alimenteranno solo gli amori che saprà tenere stretti al cuore.

La generosità della stella è vigilata da un angelo che reclama, in cambio del fiore celeste, il peso della sofferenza fatta patire agli amori passati, per mutarla in altri petali, arrugginiti dal dolore. Per custodire nel tempo questa conoscenza, il protagonista regala alle donne che ama i suoi sentimenti più profondi, creando forti legami spirituali, anche attraverso la trasposizione dei suoi pensieri.

Una giovane ballerina, Audette, apparentemente fragile e stralunata, vive nel suo cuore. Mariano mette a disposizione del nuovo amore tutta la sua forza emotiva per aiutarla a superare gli ostacoli che incontrerà nella vita. Lui vive in Audette l’incarnazione di se stesso. L’energia di Mariano cresce e invecchia in disarmonia rispetto alla sorprendente stabilità di Audette.

Il percorso doloroso di rinascita è tempestato di promesse, angosce, risate, speranze e molta passione, fino a quando Mariano riesce ad accettare che le stonature della loro relazione sono state essenziali per farlo diventare uomo. Altre tre donne hanno avuto un ruolo importante: Florence, Giovanna e Charlotte che gli hanno lasciato forti ricordi. Gli amici lo accompagnano nella quotidianità fuori e dentro il suo ristorante con episodi ricchi di affetto, complicità, spiritualità e allegria.

[caption id="attachment_2106" align="alignright" width="199"]Daniela Curreli Daniela Curreli


L'autrice, Daniela Curreli, nasce e vive a Cagliari e lavora nel campo della comunicazione. La meditazione e la psicologia sono le sue grandi passioni. Ha sempre amato scrivere, ma solo adesso è stata conquistata dall’entusiasmo e ha proposto il suo primo romanzo nel quale interpreta la spiritualità di un uomo capace di creare l’amore infinito e con il quale si rivolge a tutti coloro che vogliono provare una emozione profonda pensando all'amore perché "non c’è un amore lieve e un amore forte. C’è un solo tipo di amore. E’quello che si presenta nudo davanti all’anima e ti chiede di vestirlo."

Guarda sul sito di edizioni Psiconline la scheda del volume

Il volume è reperibile in tutte le librerie fisiche e online.
Può essere immediatamente acquistato anche su Psychostore.net, la nostra libreria specializzata online.
Continua a leggere
  572 Visite
  0 Commenti
Redazione

Quando la schizofrenia non è paura...

Stefano Lasagna è uno psicologo, da poco laureato, che ha scelto di raccontare una storia, la sua storia; anzi, quella di sua madre Francesca, oggi ottantenne e schizofrenica.

Francesca, la madre di Stefano Lasagna



Ha deciso di farlo prima nella sua Tesi di Laurea e poi ha scelto di parlarne ancora proponendola a noi per una eventuale pubblicazione perchè, non pago di essere penetrato grazie ai suoi studi, nel cuore del problema materno, ha sentito il bisogno di "fare divulgazione" e affiancarsi idealmente a tutti colori che vivono quotidianamente questo dramma ma non hanno mai trovato il coraggio di "affrontarlo davvero", vergognandosene, spaventandosene, fuggendolo e spesso relegandolo nel profondo dell'animo e della mente.

Stefano Lasagna ha invece voluto renderlo pubblico, condividerlo, così che molti potessero conoscerlo e sentirsi parte di una storia, magari la loro storia, e comprendere così come affrontare insieme il dramma della malattia mentale.



Il libro sarà disponibile in tutte le migliori librerie dalla metà di Novembre ma noi abbiamo voluto, da subito, metterne a disposizione di tutti alcune pagine (quelle iniziali con la descrizione delle motivazioni dell'autore) in modo da consentire un progressivo avvicinamento ad una tematica così coinvolgente e profonda, sia per chi la studia che per chi la vive.

Fateci avere la vostra opinione, per noi così importante, in modo che lo stimolo di Stefano germogli e produca frutti significativi!

Buona lettura!

[issuu width=420 height=315 backgroundColor=%23222222 documentId=111014041244-4e40f728196b4d389f99d29bb50197f8 name=un_orchidea_al_polo_nord_-_introduzione username=edizionipsiconline tag=psicologia unit=px id=9ea3b03c-f2c2-f6c3-0beb-56b891646a0c v=2]

 
Continua a leggere
  445 Visite
  1 Commento

Le novità

Log in or create an account