Welcome visitor you can log in or create an account

Donne tra i due secoli, il nuovo saggio di Giorgio Carnevale è in libreria

copertina donne tra i due secoli v001 sitoDonne tra i due secoli, il nuovo lavoro di Giorgio Carnevale (Punti di Vista-Edizioni Psiconline), nasce dall’esigenza di approfondire alcune tematiche riguardanti l’universo femminile nel nostro tempo, con un’attenzione particolare a quei cambiamenti avvenuti orientativamente nella metà del secolo scorso e in parte in quello corrente, che hanno accelerato in modo spettacolare lo stile di vita delle donne.

Il saggio è il risultato di studi e approfondimenti, e di un’osservazione clinica che ha permesso di avere una percezione intima del mondo femminile e dunque privilegiata.
Viviamo in un periodo storico in cui vi sono stati cambiamenti culturali, più o meno sostanziali, che hanno generato dei mutamenti e in alcuni casi dei veri e propri stravolgimenti nei ruoli, sia all’interno della coppia, sia in senso generale nel sociale.
Per osservare e analizzare questi cambiamenti è molto importante entrare nelle dinamiche femminili in quanto il corso della vita, che piaccia o meno, è principalmente guidato dalle donne.
L'approccio non segue una logica di contrapposizione uomo donna, ma considera il mondo femminile e quello maschile inseriti in processi biologici, culturali e psicologici in continuo cambiamento.
Mantenendo sullo sfondo la teoria dell’Analisi Mentale, che ha come caratteristica peculiare di essere una teoria della mente che include la dimensione del Collettivo, l’autore, attraverso dati statistici, antropologici e culturali osserva e analizza il mondo femminile, mettendo in evidenza quanto il percorso della donna, iniziato orientativamente nei primi anni del ‘900, sia in realtà un cammino impervio, in cui si nascondono conflitti e difficoltà da affrontare nel quotidiano, così come nel mondo interiore.

"[...]Questo saggio spazia tra gli aspetti storici della condizione femminile e l’attuale presa di coscienza della propria individualità e dunque è un lavoro che andrebbe letto da donne desiderose di riconoscere la propria forza e preminenza nel collettivo e nell’esistenza.
È insieme un richiamo all’uomo perché la rispetti, ancor di più oggi che la violenza contro le donne sembra divenuta un’abitudine quotidiana, espressione dell’impotenza del maschio che non riesce a padroneggiare il dono della sua donna.
Il lavoro di Carnevale, insieme alle sue frazioni scientifiche e di conoscenza, è un omaggio alla donna; di più, è un atto d’amore per lei e un insegnamento per gli uomini". (Ignazio Majore)

 

Acquista il volume su www.edizioni-psiconline.it

Stefano Paolillo presenta Psicologia dell'informaz...
Giorgio Carnevale presenta Donne tra i due secoli ...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Le novità

Log in or create an account