Welcome visitor you can log in or create an account

I cancelli si aprono. Dai manicomi di ieri ai TSO di oggi

Pin it

Copertina Rosanna Canero Medici I cancelli si aprono dai manicomi di ieri ai TSO di oggi sitaIl libro nasce dal desiderio di mantenere il ricordo delle persone che, insieme a Franco Basaglia, si sono impegnate per la chiusura dei manicomi.

In particolare è dedicato ad Alfredo Lacerenza, psicologo che, unitamente ad altri, si è impegnato nel ”lavoro sporco” di mettere le mani nei reparti.

Presenta un esame dell’iter legislativo della legge 180/78, la “legge dei matti”, partendo dalla precedente legge Giolitti sui manicomi, che si proponeva come scopo principale di garantire la società, isolando tutti coloro che potevano costituire intralcio per qualcuno.
Considera, non solo gli aspetti critici legati alla segregazione e alla contenzione di quelli che erano chiamati alienati nei manicomi, ai metodi su questi usati che li deprivavano di qualsiasi dignità umana, ma anche quelli dell’odierna legislazione, che ancora non tutela i disagiati psichici, lasciandoli al loro destino e ricorrendo ancora una volta a metodi di contenzione e psicofarmaci.

Prende in esame le crepe dell’attuale sistema legislativo, in particolare dei Trattamenti Sanitari Obbligatori (TSO), nelle quali possono infilarsi trattamenti disumani e presenta proposte di modifica volte ad una umanizzazione di questi.

A CHI E’ RIVOLTO:

Questo lavoro si rivolge ad una vasta platea di lettori ed in particolare agli studenti di psicologia e di medicina e vuole essere strumento di dialogo e di comprensione per i giovani che permetta loro di vedere le luci e le ombre relative alla legge 180/78 e ai Trattamenti Sanitari Obbligatori in un momento di forte criticità degli stessi.

Un approfondimento sulle proposte di modifica consente ai giovani di proseguire un discorso, mai terminato, sulla 180/78 e sui TSO, affinché questa sia una legge realmente basata sull’accoglienza e sul reciproco ascolto tra il disagiato psichico e il suo curante.

Autore:

Rosanna Canero Medici è una Psicologa, con precedente laurea in Lettere Moderne, Psicodiagnosta, Presidente del Centro di Psicologia Apeiron, Socia Scuola Romana Rorschach, A.IR. – I.R.S, CTU e CTP per il Tribunale Civile e per i Minorenni di Roma, Mediatore Familiare e Docente di Elementi di Psicologia Giuridica presso l’Università degli Studi di L’Aquila.

E’ stata anche docente di Antropologia e Criminologia e di Statistica Sociale presso l’Università degli Studi di L’Aquila.

Si occupa prevalentemente di formazione in ambito universitario e post universitario. L’autrice ha al suo attivo diverse pubblicazioni in ambito di psicologia giuridica e forense con particolare riferimento alla suggestionabilità in ambito investigativo, oltre che di metodologia della ricerca e sulla farmacia dei Servizi.

 

Brossura
Pagine 96
Formato 15x21 cm
Prezzo 14.00 euro
ISBN 978-88-99566-30-2

 

 

 

Log in or create an account